35 film da vedere su Netflix

I film da vedere su Netflix: la classifica dei più belli da guardare secondo noi, aggiornata ad aprile 2020 tra novità e i migliori titoli da recuperare.

APPROFONDIMENTO di 30/03/2020
The Wolf of Wall Street: Leonardo DiCaprio dà il via alla festa
The Wolf of Wall Street: Leonardo DiCaprio dà il via alla festa

Voglia di film da vedere su Netflix? Ecco, siete nel posto giusto, e in grande compagnia. Da quando la diffusione delle piattaforme streaming è diventata massiccia e globale, si è aperto il dibattito sulla distribuzione e la fruizione delle opere cinematografiche in cui sembra che qualche volta ci si dimentichi che i film, in televisione, li abbiamo sempre visti, e questo non ha portato all'estinzione delle sale.

Che la visione di un film sul piccolo schermo di una TV, di un tablet o - orrore - di uno smartphone non sia paragonabile a quella immersiva, stordente, intensa della sala cinematografica, è evidente persino a un bambino.

Così come è evidente che se in mancanza di finanziamenti o distribuzione tradizionali, per un opera senza casa l'approdo dello streaming è meglio di un film in meno. Detto questo, l'incredibile comodità di Netflix si trasforma in un'esperienza sempre più completa man mano che il suo catalogo cinematografico si amplia, includendo originali, uscite recenti, classici e piccoli gioielli da (ri)scoprire. Facciamo il punto sull'offerta cinematografica del colosso dello streaming attraverso i migliori film da vedere su Netflix, una selezione di film imperdibili che farà la gioia dei cinefili duri e puri e dei neofiti che navigano alla ricerca di colpi di fulmine. Buona visione!

1. The Irishman

Nyff57 Mainslate Theirishman 01 Credit  Niko Tavernise Netflix
The Irishman: una scena dal film di Martin Scorsese

Diretto da Martin Scorsese e tratto dal libro L'irlandese. Ho ucciso Jimmy Hoffa, The Irishman (2019) è sicuramente un film da vedere su Netflix che non potete assolutamente lasciarvi sfuggire. La pellicola racconta la vera storia di Frank Sheeran, mafioso responsabile dell'omicidio del sindacalista Jimmy Hoffa; attraverso il racconto dello stesso protagonista e numerosi flashback, l'anziano Frank ripercorre la sua carriera da sicario e i suoi rapporti con la famiglia criminale Bufalino. A completare il quadro di questo meraviglioso e intenso gangster movie, un cast davvero d'eccezione: Robert De Niro, Joe Pesci e Al Pacino.

The Irishman: la vera storia e i personaggi realmente esistiti

Irishman Unit Firstlook 2
The Irishman: Robert De Niro in una foto del film

2. La teoria del tutto

La Teoria del Tutto: Eddie Redmayne nei panni di Stephen Hawking in una scena del film
La Teoria del Tutto: Eddie Redmayne nei panni di Stephen Hawking in una scena del film

Pellicola del 2014 per la regia di James Marsh, La teoria del tutto ripercorre la vita del celebre cosmologo Stephen Hawking, dalla scoperta della terribile malattia nel 1963 alla pubblicazione del suo celebre scritto sul tempo. Il film è l'adattamento cinematografico della biografia Verso l'infinito di Jane Wilde Hawking, prima moglie del fisico, ed è Eddie Redmayne a vestire i panni di Stephen Hawking, ruolo che è valso all'attore il Premio Oscar nel 2015.

3. Smetto quando voglio

Smetto quando voglio: Edoardo Leo assonnato in una scena del film
Smetto quando voglio: Edoardo Leo assonnato in una scena del film

Capitolo iniziale della trilogia di Sydney Sibilia dedicata a un irresistibile quanto improvvisata gang di accademici, dotti e scienziati che, frustrati dalla mancanza di opportunità in un paese che non valorizza le competenze, si danno alla criminalità. Il Walter White de noantri in Smetto quando voglio qua si chiama Pietro Zinni ed è interpretato da Edoardo Leo; il film su Netflix non è un vero e proprio epos come Breaking Bad ma è una commedia brillante e intelligente che rappresenta anche un'ironica ma catartica rivalsa per un'intera generazione di "secchioni" e una preziosa ventata di freschezza per la commedia tricolore.

Smetto quando voglio - Ad honorem: Lode ai Guardiani de La Sapienza

4. American Hustle - L'apparenza inganna

American Hustle: Amy Adams, Christian Bale, Jeremy Renner, Jennifer Lawrence e Bradley Cooper in una scena
American Hustle: Amy Adams, Christian Bale, Jeremy Renner, Jennifer Lawrence e Bradley Cooper in una scena

Film del 2013 diretto da David O. Russell, American Hustle - L'apparenza inganna, si concentra sulla vera storia dell'Abscam, operazione dell'FBI nata alla fine degli anni '70 con l'obiettivo di indagare sulla corruzione all'interno del Congresso degli Stati Uniti d'America e in numerose altre organizzazioni governative. La pellicola, sicuramente tra i migliori film da vedere su Netflix, può vantare la partecipazione di cinque grandissimi attori: Christian Bale, Bradley Cooper, Jeremy Renner, Amy Adams e Jennifer Lawrence.

5. La storia infinita

Image194
La storia infinita: Bastian a cavallo di Falkor

Se state cercando un film da vedere su Netflix che sia un vero cult, La storia infinita è sicuramente quello che fa per voi. Tratto dall'omonimo romanzo di Michael Ende e diretto da Wolfgang Petersen, questa pellicola cult anni '80 segue le avventure di Bastian (Barret Oliver), un ragazzino newyorkese intento a leggere un libro ambientato nel magico mondo di Fantàsia. Ben presto, però, Bastian si accorgerà che non si tratta di un libro qualsiasi e che la sua vuta è direttamente coinvolta nelle gesta del protagonista Atreyu (Noah Hathaway) e della giovane Imperatrice.

6. La città incantata (2001)

Una scena del film La città incantata - Spirited Away
Una scena del film La città incantata - Spirited Away

Vincitore del Premio Oscar come miglior film d'animazione nel 2003, La città incantata è uno tra i tanti capolavori del maestro giapponese Hayao Miyazaki. La pellicola narra le vicissitudini di Chihiro, una bambina che, insieme ai suoi genitori, si ritrova in quello che, all'apparenza, sembra un parco giochi abbandonato ma pieno di cibo squisito. Al calare del sole, però, iniziano ad apparire strane figure e i suoi genitori si trasformano in enormi maiali; per poterli salvare, Chihiro dovrà trovare un lavoro in questo magico mondo e affrontare tutte le sue paure.

I migliori film dello Studio Ghibli

7. Intervista col vampiro

Louis (Brad Pitt) abbraccia la piccola Claudia (Kirsten Dunst) in una scena del film Intervista con il vampiro
Louis (Brad Pitt) abbraccia la piccola Claudia (Kirsten Dunst) in una scena del film Intervista con il vampiro

Gli amanti dei cult horror anni '90 non potranno assolutamente lasciarsi scappare Intervista col vampiro, di certo uno dei film americani più rappresentativi del genere vampiresco dell'epoca. Tratto dall'omonimo romanzo di Anne Rice e uscito sul grande schermo nel 1994, Intervista col vampiro è la narrazione della toccante e drammatica vita del vampiro Louis, fatta a un giornalista incontrato a San Francisco, Daniel Malloy. Un cult movie di grande fascino, soprattutto grazie alla fedele ricostruzione delle ambientazioni e dei costumi dell'epoca. Il film può vantare, inoltre, un cast stellare: troviamo, infatti, Tom Cruise, Brad Pitt, Antonio Banderas e una giovanissima Kirsten Dunst.

Intervista col vampiro - edizione 20° anniversario: la recensione del blu-ray

8. Monty Python e il Sacro Graal

Monty Python e il sacro Graal
Monty Python e il sacro Graal

A dire la verità sono arrivati su Netflix altri gioielli del gruppo di John Cleese oltre a Monty Python e il Sacro Graal: Brian di Nazareth e la la serie del Flying Circus sono almeno altrettanto imperdibili, e chi saprà cogliere questa occasione per conoscere l'impareggiabile collettivo comico britannico avrà senz'altro un debito di gratitudine con il colosso dello streaming. Noi, che i film dei Python li consumiamo da decenni senza aver ancora iniziato a stancarci, consigliamo, dovendo scegliere, di cominciare con Il sacro Graal, una commedia indimenticabile in cui i Python giocano in casa attingendo alla mitologia arturiana e rendendola assolutamente esilarante.

9. Roma

Roma Cuaron2
Roma: una scena del film

Con Roma, il premio Oscar Alfonso Cuarón, ci racconta il Messico della sua infanzia, quello degli anni '70, offrendoci un ritratto appassionato e commovente della vita quotidiana di una famiglia medio borghese. Ambientato in un periodo di grande instabilità economica e politica per il paese, Roma vuole essere una denuncia sociale nonché un grande tributo a tutte quelle tate che, con estrema dedizione, hanno cresciuto i figli della borghesia messicana. Un bianco e nero nostalgico, all'interno del quale spicca la figura di Cleo (Yalitza Aparicio), domestica tuttofare capace di una dignità disarmante nonostante la sua condizione di invisibile.

Roma e Alfonso Cuarón: l'eredità delle donne nel cinema del regista

10. 2001: Odissea nello spazio

Una scena del film 2001: odissea nello spazio
Una scena del film 2001: odissea nello spazio

Un grande regalo di Netflix, quello di mettere a disposizione dei suoi utenti un capolavoro assoluto della storia del cinema come quello di Stanley Kubrick. Colossal di fantascienza del 1968, 2001: Odissea nello spazio racconta il viaggio di due astronauti, Frank (Gary Lockwood) e David (Keir Dullea), alla ricerca del misterioso monolite che, all'alba della civiltà, aveva attivato l'intelligenza dei primati, rendendoli capaci di utilizzare le ossa degli animali come armi. Un film ermetico e riflessivo che si interroga sul rapporto tra uomo e tecnologia e sul destino della nostra specie. Se non siete alla ricerca di risposte ma solo di grandi domande tra le quali perdersi, questa è la pellicola perfetta per voi.

2001: Odissea nello spazio. I segreti del "più grande film di fantascienza"

11. The Wolf of Wall Street

The Wolf of Wall Street: Leonardo DiCaprio e Jonah Hill in una scena corale
The Wolf of Wall Street: Leonardo DiCaprio e Jonah Hill in una scena corale

Martin Scorsese non ha bisogno di presentazioni, è uno dei più grandi cineasti in attività e non lo è dall'altro ieri: ma questo suo The Wolf of Wall Street, che abbiamo la possibilità di goderci su Netflix, è l'ennesima dimostrazione dell'incredibile versatilità e della capacità di osare e affrontare argomenti controversi del maestro italo-americano.

In The Wolf of Wall Street, Leonardo DiCaprio interpreta Jordan Belfort, speculatore finanziario del Bronx che si arricchìsce grazie a manovre oscure e truffaldine, e poi fu protagonista di uno spettacolare declino. Oltre alla regia esaltante di Scorsese, applaudirete la sceneggiatura ingegnosa ed epica di Terence Winter e un monumentale Leonardo DiCaprio. E non vi sfuggirà la magnetica e bellissima Margot Robbie, lanciata proprio da The Wolf of Wall Street.

12. Beetlejuice

Michael Keaton è Beetlejuice - Spiritello porcello
Michael Keaton è Beetlejuice - Spiritello porcello

State pianificando una divertente serata cinema tra amici? Allora preparate i popcorn e accendete Netflix perché tra i tantissimi film da vedere disponibili sulla piattaforma c'è anche un vero cult della commedia fantastica anni '80: Beetlejuice. La pellicola di Tim Burton ha letteralmente conquistato un'intera generazione, grazie alle sue atmosfere grottesche e ai suoi toni dissacranti. Il film racconta dei coniugi Maitland, Adam (Alec Baldwin) e Barbara (Geena Davis), che, dopo essere morti in un tragico incidente ed essere tornati come fantasmi, si ritrovano alle prese con la famiglia che ha acquistato la loro casa: i Deetz e la loro figlia adottiva Lydia (Winona Ryder). Per liberarsi di loro, i Maitland ricorreranno all'aiuto di Beetlejuice (Michael Keaton), una sorta di demone dispettoso che gliene farà passare di tutti i colori.

Beetlejuice, il cult travolgente di Tim Burton compie 30 anni!

13. Il lato positivo

Bradley Cooper e Jennifer Lawrence ne L'orlo argenteo delle nuvole
Bradley Cooper e Jennifer Lawrence ne L'orlo argenteo delle nuvole

Indecisi tra dramma e commedia sentimentale? Il lato positivo è un film da vedere su Netflix che rappresenta il mix perfetto tra i due generi, nel quale, tra ironia e stravaganza, viene affrontato un tema in realtà estremamente scivoloso, quello delle nevrosi. Pat (Bradley Cooper) è appena uscito dall'istituto psichiatrico dove è rimasto per otto mesi a causa di un disturbo bipolare; Tiffany, per il cui ruolo Jennifer Lawrence ha vinto l'Oscar come miglior attrice, è una vedova dedita alla promiscuità. I due diventeranno una coppia irresistibile quanto sbarellata sia nella vita che sulla pista da ballo.

Recensione Il lato positivo - Silver Linings Playbook (2012)

14. In guerra per amore

In guerra per amore: Pierfrancesco Diliberto e Andrea Di Stefano in un momento del film
In guerra per amore: Pierfrancesco Diliberto e Andrea Di Stefano in un momento del film

Nella nostra lista dei più bei film da vedere su Netflix attualmente non poteva certo mancare una pellicola made in Italy: In guerra per amore (2016). Siamo nel pieno della Seconda Guerra Mondiale quando Arturo (Pif, Pierfrancesco Diliberto), italiano che vive a New York, scopre che la sua amata, Flora, è stata promessa in sposa a un importante boss della mafia americana. Per impedire il matrimonio combinato e poter chiedere la mano della donna, Arturo non ha altra scelta se non quella di recarsi in Sicilia, dove il padre di Flora vive. Nel frattempo, però, proprio in Sicilia avviene lo sbarco degli americani che, in breve tempo, stringono una pericolosa alleanza con i mafiosi. Una commedia dai tratti spiccatamente ironici che nasconde una non troppo celata denuncia della realtà di corruzione del nostro paese.

In guerra per amore: La favola di Pif racconta la rinascita della Mafia in Sicilia

15. Frida

Salma Hayek nei panni di Frida Kahlo
Salma Hayek nei panni di Frida Kahlo

Se amate i film biografici non potrete che amare Frida, pellicola del 2002 ora in streaming su Netflix che porta sul grande schermo la vita della celebre pittrice messicana Frida Kahlo e della sua relazione burrascosa con il marito Diego Rivera. Un tragico incidente d'autobus che la lascerà per sempre menomata è all'origine del grande talento dell'artista, capace di trasferire tutto il suo dolore sulla tela e di diventare una vera icona non solo nel mondo dell'arte ma anche nel folclore popolare. Salma Hayek sa rendere totalmente giustizia alla complessa figura di Frida, personaggio eccentrico assolutamente non facile da portare in scena senza rischiare di scadere in una comicità non voluta.

Recensione Frida (2002)

16. Chiamami col tuo nome

Chiamami con il tuo nome: Armie Hammer e Timothee Chalamet in una scena del film
Chiamami con il tuo nome: Armie Hammer e Timothee Chalamet in una scena del film

Basato sull'omonimo romanzi di André Aciman, Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino è un film che racconta il primo amore con sensualità ma anche con estrema delicatezza. Protagonisti di questa storia ambientata nell'estate del 1983 da qualche parte nel nord Italia, sono Elio (Timothée Chalamet) e Oliver (Armie Hammer). Elio è un diciassettenne che trascorre i mesi estivi nella villa del XVII secolo insieme ai genitori mentre Oliver è uno studente americano di ventiquattro anni che lavora al dottorato insieme al padre di Elio, docente universitario. Tra i due nascerà una passione talmente inaspettata e travolgente da cambiare la vita di entrambi.

17. Marriage Story - Storia di un matrimonio

Marriage Story 2
Storia di un matrimonio: Scarlett Johansson, Adam Driver in una scena del film

Scritto e diretto da Noah Baumbach e con Scarlett Johansson nel ruolo della protagonista, Marriage Story - Storia di un matrimonio (2019) è, in realtà, il racconto dell'epigolo di un amore, che non cessa di esistere ma smette di funzionare. Nicole e Charlie (Adam Driver), dopo diversi anni di matrimonio, un figlio e una compagnia teatrale in comune, decidono di separarsi, usando come pretesto i rispettivi impegni lavorativi: in realtà, come spesso accade, si è semplicemente spezzato l'incantesimo di quell'idillio iniziale che non può durare per sempre.

The Irishman e Storia di un matrimonio: agli Oscar 2020 sarà l'anno di Netflix?

18. District 9

Sharlto Copley in una sequenza di District 9
Sharlto Copley in una sequenza di District 9

Stanchi dei soliti film sugli invasori alieni? District 9 è un film capace di ribaltare completamente la prospettiva delle classiche pellicole a tema extraterrestri. Dopo vent'anni di segregazione in una baraccopoli di Johannesburg e l'obbligo ai lavori forzati, un gruppo di profughi alieni deve essere spostato lontano dalla città, a causa delle lamentele dei cittadini. Loro però non vogliono essere trasferiti altrove, desiderano solo tornare a casa.

Un film che è una chiara metafora della realtà attuale: gli alieni sono come gli immigrati "invasori" sui quali le persone del luogo sfogano risentimento e xenofobia. La particolarità di District 9, però, è che l'immedesimazione dello spettatore non avviene nei confronti degli esseri umani, bensì degli alieni, regalandoci, così, un punto di vista davvero unico e innovativo.

Recensione District 9 (2009)

19. Pulp Fiction

Uma Thurman con John Travolta in Pulp Fiction di Tarantino
Uma Thurman con John Travolta in Pulp Fiction di Tarantino

Film del 1994 scritto e diretto da Quentin Tarantino e oggi su Netflix, Pulp Fiction è un cult movie assolutamente imprescindibile per gli amanti del genere pulp, nel quale thriller, grottesco e contenuti violenti ed espliciti si intrecciano magistralmente. Siamo a Los Angeles ma la narrazione non segue un ordine cronologico, bensì si snoda in tre differenti episodi, dando vita a una sorta di percorso circolare che inizia e finisce alla stessa ora e nello stesso luogo.

I protagonisti di quesiti diversi racconti sono una coppia di rapinatori, Yolanda (Amanda Plummer) e Gringo (Tim Roth), due scagnozzi, Jules Winnfield (Samuel L. Jackson) e Vincent Vega (John Travolta), al servizio del boss mafioso Marsellus Wallace (Ving Rhames) e la moglie di quest'ultimo, Mia, interpretata da Uma Thurman.

20. Hell or High Water

Hell or High Water: Chris Pine e Ben Foster nel film
Hell or High Water: Chris Pine e Ben Foster nel film

Scritta da Taylor Sheridan, sceneggiatore anche di Sicario, la sceneggiatura di Hell or High Water era apparsa sulla tradizionale Black List hollywoodiana dei migliori script non realizzati prima di diventare un film, ad opera dello scozzese David Mackenzie, nel 2016, che ha saputo fare scorrere il sangue e portare alla luce la brillantezza dei dialoghi e la forza degli scenari di questo western contemporaneo; con la complicità, naturalmente, del fantastico cast: bravissimi Chris Pine e Ben Foster, impagabile Jeff Bridges, candidato anche a un Academy Award per questo gustosissimo ruolo. Il film non è mai stato distribuito nelle sale italiane, ma è arrivato su Netflix già lo scorso anno. Se ve lo siete perso fino ad ora, non credete sia il momento di rimediare e guardarlo?

Leggi anche: Hell or High Water, un western nell'America della crisi economica

21. Quella casa nel bosco

Kristen Connolly alle prese con la creatura mostruosa che la perseguita in Quella casa nel bosco
Kristen Connolly alle prese con la creatura mostruosa che la perseguita in Quella casa nel bosco

Un altro piccolo cult quello nato dal sodalizio tra Drew Goddard (al suo esordio alla regia) e il suo storico compare Joss Whedon: prendendo le mosse dai tradizionali topoi del genere horror, Quella casa nel bosco si trasforma nella sua seconda pare in una opera metacinematografica e squisitamente citazionista che esplora, scompone e ricompone i meccanismi del cinema di genere, con il risultato di essere assolutamente sorprendente fino all'ultimo colpo di scena. Ovviamente non vi diciamo una parola di più, se siete tanto fortunati da potervi addentrare per la prima volta nei boschi con Goddard, Whedon e i loro giovani e sciagurati eroi...

22. Marie Antoinette

Kirsten Dunst è una maliziosa e fanciullesca Marie-Antoinette
Kirsten Dunst è una maliziosa e fanciullesca Marie-Antoinette

Uscito nel 2006 per la regia di Sofia Coppola e oggi da vedere su Netflix, Marie Antoinette ci offre un ritratto inedito e pop della vita di Maria Antonietta, moglie di Luigi XVI re di Francia, dal suo arrivo a Versailles nel 1770 allo scoppio della rivoluzione francese nel 1789. La peculiarità di questa pellicola in costume sta nel rendere estremamente moderna e attuale la figura di Maria Antonietta, interpretata da una maliziosa Kirsten Dunst. Il film, infatti, non scade nella mera ricostruzione storica e politica, al contrario si focalizza sulla figura della donna, raccontandoci i suoi desideri, le sue frustrazioni e le sue manie. Un viaggio sfavillante nell'universo sfacciatamente barocco di Versailles, accompagnato da pezzi rock anni '80 e musica classica.

23. Drive

Wallpaper: Ryan Gosling nel film Drive
Wallpaper: Ryan Gosling nel film Drive

In Drive di Nicolas Winding Refn, un altro degli instant classic della nostra lista, Ryan Gosling è uno stuntman imbronciato e misterioso che la notte si reinventa autista per gangster; le cose per lui si complicano quando si trova ad aiutare una fanciulla in difficoltà.
Colori magnifici, atmosfere inconfondibili, colonna sonora da urlo, romanticismo e sangue a fiumi per quello che in molti definiscono il Pulp Fiction degli anni 10 del ventunesimo secolo.

24. I due papi

I Due Papi
I due Papi: Anthony Hopkins e Jonathan Pryce in un'immagine

Pellicola del 2019 diretta da Fernando Meirelles, I due papi racconta il rapporto tra Papa Benedetto XVI (Anthony Hopkins) e Papa Francesco (Jonathan Pryce), dall'abdicazione del primo all'elezione del secondo. Uno sguardo intimo e intenso su un periodo storico davvero dramamtico per la Chiesa Cattolica che ha dovuto froteggiare una difficile lotta intestina tra progresso e tradizione.

25. Il buco

Il Buco 5
Il buco: una scena del film

Il buco, film thriller del 2019 per la regia di Galder Gaztelu-Urrutia, è ambientato in una prigione sviluppata sottoterra e suddivisa su piani, con un enorme buco al centro. In questo particolare edificio, al piano 0 è situata la cucina dove i cuochi hanno il compito di imbandire un'enorme tavola (la "piattaforma") con ogni tipo di prelibatezza. Una volta apparecchiata, la piattaforma scende verticalmente fermandosi a ogni piano, consentendo ai detenuti solo pochi minuti per mangiare tutto il possibile. Questo finché un uomo, Goreng (Ivan Massagué), entrato nell'edificio senza cognizione di causa, non prova a cambiare le cose.

26. Il gioco di Gerald

Il gioco di Gerald: Bruce Greenwood e Carla Gugino in una scena
Il gioco di Gerald: Bruce Greenwood e Carla Gugino in una scena

È uno dei migliori Netflix original cinematografici realizzati fino ad ora questo Il gioco di Gerald, film tratto da uno dei romanzi più femminili e femministi di Stephen King e diretto da quel Mike Flanagan che subito dopo si imbarcò nell'impresa di realizzare anche una serie TV horror in dieci episodi; il risultato, bellissimo e agghiacciante, lo potete vedere sempre su Netflix, e si chiama Hill House. Con Hill House Il gioco di Gerald ha in comune non solo il regista e la protagonista, la magnifica Carla Gugino, ma anche il fatto di essere un horror con una forte componente psicologica. Le premesse sono piuttosto sexy: la bella Jessie accetta di fare un gioco erotico col marito, facendosi ammanettare al letto. Ma le cose prendono presto una piega inattesa e terrificante, e Jessie, sola ed inerme nel buio, affronta un viaggio interiore sconvolgente e un'avventura incredibile per riuscire a cavarsela.

27. Lion - La strada verso casa

Lion: una scena con Dev Patel
Lion: una scena con Dev Patel

È il 1986 quando il piccolo Saroo di soli 5 anni si perde per le strade di Calcutta, a 1600 chilometri dal suo villaggio e dalla sua famiglia. Ventidue anni dopo, Saroo è uno studente universitario di Melbourne che, nonostante l'amore dei genitori adottivi australiani, non è mai riuscito a superare il senso di colpa per la sua scomparsa. Un giorno, però, scopre di poter localizzare il suo villaggio natale tramite Google Earth; inizia così l'emozionante viaggio di Saroo alla ricerca della sua famiglia d'origine. Lion - La strada verso casa: una storia vera riportata sul grande schermo con grande realismo, grazie anche all'interpretazione magnetica di Sunny Pawar (Saroo da piccolo) e a quella intensa e consapevole di Dev Patel che veste i panni di Saroo da ragazzo.

Lion: L'intensa storia vera di Saroo e la strada verso casa

28. Zodiac

Robert Downey Jr. e Jake Gyllenhaal in una scena del film Zodiac
Robert Downey Jr. e Jake Gyllenhaal in una scena del film Zodiac

Film del 2007 diretto da David Fincher, Zodiac racconta la storia di un serial killer che, nel 1968, inizia a tormentare San Francisco con i suoi omicidi, accompagnati da messaggi in codice che nessuno sembra in grado di decifrare. Il film, però, non si concentra tanto sull'assassino, quanto sulle vite dei personaggi coinvolti nella sua ricerca e tenuti in scacco per anni dalle sue azioni. Quello dell'ossessione, infatti, è il tema portante di questo thriller capace di incollare lo spettatore allo schermo nella speranza di trovare il bandolo della matassa. A completare il quadro, un cast di tutto rispetto capace di sostenere bene il ritmo del film, a volte un po' lento: Jake Gyllenhaal, Mark Ruffalo e Robert Downey Jr..

29. Il re

Il Re 5
Il Re: Timothée Chalamet in un momento del film

Film del 2019 diretto da David Michôd e interpretato da Timothée Chalamet e Robert Pattinson (nel ruolo del delfino di Francia), Il re racconta l'ascesa e le gesta del giovane Enrico V di Inghilterra, traendo ispirazione dall'Enrico V di William Shakespeare. Un'interpretazione innovativa del celebre dramma che mette al centro delle vicende il valore della lealtà e dell'amicizia, dando risalto al senso di solitudine di un monarca destinato ad avere solamente seguaci e nemici.

30. Baby Driver

Baby Driver: Jamie Foxx ed Ansel Elgort in una foto del film
Baby Driver: Jamie Foxx ed Ansel Elgort in una foto del film

Concludiamo la lista dei film da vedere su Netflix questo mese con Baby Driver: Baby (Ansel Elgort), questo il suo soprannome, è un giovane che, alla guida della sua auto, è capace di compiere evoluzioni mozzafiato. Queste sue incredibili capacità vengono sfruttate da Doc, un criminale con il quale Baby ha un conto in sospeso da dover saldare. Ma quello che il ragazzo vuole, sarebbe solo poter smettere con le continue rapine alle quali è costretto a prendere parte. Baby Driver è un action movie dalle mille sfaccettature, nel quale trovano spazio sia il genere crime che quello sentimentale, oltre al grande contributo della colonna sonora che scandisce il film in ogni sua scena.

31. Jurassic Park

Jurassic Park: la prima apparizione del Brachiosauro
Jurassic Park: la prima apparizione del Brachiosauro

Capolavoro di Steven Spielberg datato 1993 nonché primo film ad alto budget a utilizzare la CGI (computer-generated imagery), Jurassic Park è il capostipite cinematografico di un franchise di successo mondiale che ha dato vita, negli anni, a quattro sequel e numerosissimi altri media. La narrazione ha inizio quando il miliardario John Hammond (Richard Attenborough) convoca il paleontologo Alan Grant (Sam Neill) e la paleobotanica Ellie Sattler (Laura Dern) per mostrare loro la realizzazione del suo nuovo progetto: un parco divertimenti dove vivono dinosauri veri. Se siete degli amanti della saga di Jurassic Park, su Netflix trovate anche Il mondo perduto: Jurassic park e Jurassic Park III.

32. Space Jam

Space Jam: Bill Murray e Michael Jordan in un momento del film
Space Jam: Bill Murray e Michael Jordan in un momento del film

Il grande Michael Jordan si schiera al fianco di Bugs Bunny, Duffy Duck e tutti i loro amici per affrontare la partita di basket più spaziale della sua vita: quella contro i Nerdluks, una banda di piccoli alieni indisponenti che hanno l'obiettivo di catturare i Looney Tunes. Il risultato sembrerebbe già scritto ma i Nerdluks, impossessandosi del talento dei giocatori dell'NBA, si trasformano nei terribili Monsters. Space Jam è un film del 1996 diretto da Joe Pytka.

Space Jam
Space Jam

33. Dov'è il mio corpo?

Dov E Il Mio Corpo 5
Dov'è il mio corpo?: una scena del film

Basato sul romanzo di Guillaume Laurant, Dov'è il mio corpo è una pellicola d'animazione del 2019 diretta da Jérémy Clapin. Ambientato a Parigi, il film racconta il viaggio di una mano recisa che, fuggendo dal laboratorio di dissezione anatomica dove si trova, parte alla ricerca del corpo a cui appartiene. Una storia toccante che esplora il passarto e i turbamenti del giovane uomo "proprietario" della mano, Naoufel, attraverso i ricordi nostalgici dell'organo perduto.

34. 12 anni schiavo

Twelve Years a Slave: Chiwetel Ejiofor nella piantagione circondato dagli altri schiavi
Twelve Years a Slave: Chiwetel Ejiofor nella piantagione circondato dagli altri schiavi

Tra i film da vedere su Netflix c'è sicuramente 12 anni schiavo, diretto da Steve McQueen. 12 anni schiavo è la crudele storia di Solomon Northon (Interpretato da Chiwetel Ejiofor), violinista afroamericano e uomo libero dello stato di New York, rapito e venduto come schiavo a un proprietario terriero del Sud. Un incubo lungo docici anni raccontato in maniera cruda e onesta da questa pellicola tratta dall'omonima autobiografia di Solomon (edita nel 1853) nonché vincitrice del premio Oscar al miglior film nel 2014.

35. The Truman Show

ts2
ts2

Vero e proprio cult del cinema anni Novanta, The Truman Show racconta la vita di Truman Burbank (Jim Carrey), un ragazzo che trascorre un'esistenza apparentemente idilliaca sull'isolotto di Seahaven. Più passa il tempo, però, più questa vita che scorre sempre uguale a se stessa inizia a rendere insofferente il ragazzo, procurandogli un progressivo senso di estraneazione. Quello che Truman non sa è che, dal giorno della sua nascita, le telecamere sono puntate su di lui ventiquattr'ore al giorno, rendendolo l'inconsapevole protagonista di uno show televisivo.