Film La Sarraz Pictures

Tutti i film La Sarraz Pictures della storia del cinema, tv e streaming, dal 1895 a oggi. Elenco completo di schede con uscita, trame, locandine, cast e trailer.

Da vedere
  1. Anatomia del miracolo

    N/D
    N/D

    2017 // 86 min // Uscita ITA: 13 Novembre 2018
    Generi: Documentario

    Un film di Alessandra Celesia
    con Fabiana Matarese , Giusy Orbinato e Sue Song
    distribuito da La Sarraz Pictures

    Giusy è una ragazza in sedia a rotelle che vive a Napoli di fronte al santuario della Madonna dell'Arco, una Vergine con un livido sulla guancia che si dice faccia miracoli. Giusy, che il miracolo non lo ha mai ottenuto, è diventata atea. Il documentario racconta la sua relazione e quella di altri tre personaggi con le proprie ferite intime e la loro personale ricerca del "miracolo".

  2. Il cratere

    3.0/5
    4.6/5

    2017 // 93 min // Uscita ITA: 12 Aprile 2018
    Generi: Drammatico

    Un film di Luca Bellino e Silvia Luzi
    con Sharon Caroccia , Rosario Caroccia e Tina Amariutei
    distribuito da La Sarraz Pictures

    In una terra impervia un padre sfida il mondo e la sorte attraverso sua figlia e le sue corde vocali. Il successo si fa ossessione, il talento condanna.

  3. 2 biglietti della lotteria

    3.0/5
    4.2/5

    2016 // 86 min // Uscita ITA: 21 Settembre 2017
    Generi: Commedia

    Un film di Paul Negoescu
    con Doru Boguta , Dragos Bucur e Alexandru Papadopol
    distribuito da La Sarraz Pictures

    Tre amici che hanno urgentemente bisogno di denaro vincono alla lotteria ma non ritrovano più il biglietto. Partono così dalla loro cittadina di provincia della Romania alla ricerca del biglietto perduto. Durante il viaggio, si imbatteranno in numerosi personaggi bizzarri e spassosi.

  4. I ricordi del fiume

    3.5/5
    3.0/5

    2015 // 96 min // Uscita ITA: 21 Aprile 2016
    Generi: Documentario

    Un film di Gianluca De Serio e Massimiliano De Serio
    distribuito da La Sarraz Pictures

    Il documentario racconta le esistenze delle oltre mille persone di varia nazionalità che fino a poco tempo fa abitavano nel platz, una enorme baraccopoli situata a Torino, sugli argini del fiume Stura. Il luogo è stato recentemente oggetto di un grande progetto di smantellamento e parte delle famiglie sono state trasferite in case normali. Il lavoro dei fratelli De Serio mostra la vita di questa baraccopoli nei suoi ultimi mesi di esistenza.

  5. Cadenas

    N/D
    3.0/5

    2012 // 60 min // Uscita ITA: 3 Maggio 2012
    Generi: Documentario

    Un film di Francesca Balbo
    distribuito da La Sarraz Pictures

    In quella parte di Sardegna che si snoda tra la Trexenta, il Campidano e il Gennargentu corre un treno senza tempo, il cui passaggio è salutato da piccoli puntini gialli che agitano una paletta verde e rossa, le guarda-barriera. Un lavoro che si eredita in linea femminile da generazioni. Bloccano il traffico al passare del treno, poche centinaia di chilometri di rotaie secondarie che incrociano strade secondarie percorse da macchine, trattori, pecore e apecar. Ad ogni incrocio presidiato da una signora in giubbottino fluorescente il macchinista tira una corda e alza il braccio per salutare. Il treno supera con un fischio la guarda-barriera e corre via nella polvere, scomparendo dietro una curva: uomini, macchine e animali sono finalmente liberi dalla catena che chiude l'accesso ai binari. Intorno il paesaggio alterna campi gialli e muretti a secco, pianure macchiate di cactus, foreste e strette gole di montagna. La custodia del passaggio a livello è totalizzante: implica cura, responsabilità e attenzione, diventa un'ossessione che abita persino i sogni. E' un lavoro antico destinato alle donne, che vi si dedicano con ripetitività quasi rituale, durante tutto il giorno, tutti i giorni dell'anno. Il passaggio a livello con le sue catene riduce tutto a sé: l'ora della sveglia, del pranzo e della cena è imposta dal treno, le attese nelle garitte o in macchina sono scandite dai ritardi del treno, il ritmo della giornata è sincopato, incerto, spezzato, mentre l'alternarsi dei gesti sempre uguali è una certezza ineluttabile. Il film racconta queste donne, le guarda-barriera sui binari delle Ferrovie della Sardegna: la loro vita, il loro lavoro, il rapporto con il tempo e lo spazio della Ferrovia. Sono donne che, come molte altre donne nel mondo, lottano per i loro diritti di lavoratrici e per una migliore qualità della vita, mentre vivono immerse nell'attesa, circondate da una natura immobile, dove ogni elemento del progresso rappresenta una minaccia.

  6. Anatomia del miracolo

    N/D
    3.4/5

    2017 // 86 min // Uscita ORIG: 2017
    Generi: Documentario, Drammatico, Musicale

    Un film di Alessandra Celesia
    con Fabiana Matarese , Giusy Orbinato e Sue Song
    distribuito da La Sarraz Pictures

    Giusy è una ragazza napoletana in sedia a rotelle che è nata e vive di fronte al santuario dela Madonna dell'Arco, che secondo la tradizionale locale fa miracoli. Giusy però è un'antropologa esperta in culti mariani ed è atea. Il documentario di Alessandra Celesia segue la quotidianità della giovane donna, focalizzandosi sul suo rapporto con il mondo che la circonda.