Spaccapietre 2020

3.5/5
1.2/5
Locandina di Spaccapietre

Spaccapietre è un film di genere Drammatico del 2020 diretto da Gianluca De Serio e Massimiliano De Serio con Salvatore Esposito e Samuele Carrino. Durata: 104 min. Distribuito in Italia da La Sarraz Pictures . Paese di produzione: Belgio, Francia, Italia.

Data di uscita
7 Settembre 2020 (Italia)
Genere
Drammatico
Anno
2020
Regia
Gianluca De Serio, Massimiliano De Serio
Attori
Salvatore Esposito, Samuele Carrino, Licia Lanera, Antonella Carone, Giuseppe Loconsole, Vito Signorile
Paese
Belgio, Francia, Italia
Durata
104 Min
Distribuzione
La Sarraz Pictures

Trama

La trama di Spaccapietre (2020). Dopo un grave incidente sul lavoro Giuseppe è disoccupato. Suo figlio Antò sogna di fare l'archeologo e pensa che l'occhio vitreo del padre sia il segno di un superpotere. Sono rimasti soli da quando Angela, madre e moglie adorata, è morta per un malore mentre era al lavoro nei campi. Senza più una casa, costretto a chiedere lavoro e asilo in una tendopoli insieme ad altri braccianti stagionali, Giuseppe ha ancora la forza di stringere a sé Antò, la sera, e raccontargli una storia. Gli ha promesso che un giorno riavrà sua madre, e rispetterà quella promessa, a qualunque prezzo.

Il film è ispirato a fatti di cronaca realmente accaduti; qualche estate fa una bracciante pugliese di nome Paola Clemente è rimasta uccisa mentre lavorava nei campi. I registi hanno perso la loro nonna paterna esattamente allo stesso modo, sempre in Puglia, ma nel 1958. Questo evento sembra indicare che il passaggio del tempo sia rimasto immutato in Puglia, dove la gente continua ad affrontare una vita durissima se lavora nei campi. A poche centinaia di metri dalle coste turistiche, le campagne pugliesi si estendono a perdita d’occhio, un paesaggio costellato di teste chinate a lavorare e cassoni colmi di ortaggi. La storia segue un uomo, Giuseppe, che nel film è rimasto vedovo dopo che Angela, la moglie, è morta nei campi per via di un malore. Giuseppe fa lo “spaccapietre” e oltre al lutto che ha subito da poco, Giuseppe ha anche perso il lavoro e la casa ed è costretto a chiedere aiuto e alloggio in una “tendopoli” dove vivono i braccianti stagionali.

L’uomo, in preda allo sconforto e alla frustrazione, si prende cura di suo figlio, il piccolo Antò che sogna un giorno di diventare archeologo. Seguiamo il difficile percorso di Giuseppe e Antò, un percorso fatto di dolore, violenza, morte, paura e vendetta, una storia familiare ma anche dello spaccato sociale dove vivono i braccianti, un mondo dove lo sfruttamento e la miseria sono ancora radicati in profondità. Ma nonostante tutto questo, Giuseppe conserva un rapporto tenero e amorevole verso Antò, al quale la sera trova ancora la forza di giocare e raccontare una storia. In questa storia, che Giuseppe racconta e sogna per suo figlio, entrerà a far parte Rosa, una donna incontrata nei campi che è riuscita a mantenere la sua umanità e a non farsi schiacciare dal “padrone” e che sarà per Giuseppe e Antò un rifugio e una fonte di forza e ribellione.

Recensione

Nello scrivere la recensione di Spaccapietre non si può non pensare al lavoro fatto sul corpo di Salvatore Esposito dai fratelli Gianluca e Massimiliano De Serio: non si vedeva un accanimento tale su un personaggio dai tempi di Dancer in the Dark di Lars von Trier. Come Björk nel film del regista danese, l'attore interpreta un padre costretto a crescere il figlio da solo, tra mille difficoltà. Siamo in Puglia, Giuseppe (Salvatore Esposito) lavorava in una cava, ma, in seguito a un incidente, ha perso la vista da un occhio e non può più continuare. È quindi Angela (Antonella Carone), …

Leggi la recensione completa di Spaccapietre (3.5 stelle su 5)

Perché ci piace

  • I fratelli De Serio stanno addosso ai protagonisti: sembra di essere lì con loro nei campi.
  • Sfruttando spazi, colori e perfino odori, tutto sembra vero.
  • Salvatore Esposito cambia ancora una volta, dimostrando di essere sempre più bravo.

Cosa non va

  • Le continue sofferenze imposte al protagonista potrebbero mettere alla prova gli spettatori più sensibili.

Cast

Salvatore Esposito Salvatore Esposito Giuseppe
Samuele Carrino Antò
Licia Lanera Rosa
Antonella Carone Angela
Giuseppe Loconsole Mimmo
Vito Signorile Il Padrone

Vai al cast completo di Spaccapietre

Accoglienza

Attualmente Spaccapietre ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

Critica

Spaccapietre è stato accolto dalla critica nel seguente modo: su Imdb il pubblico lo ha votato con 4.8 su 10

Video

Vai a tutti i video

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

News e articoli