Film Tagikistan

Tutti i film Tagikistan della storia del cinema, tv e streaming, girati e prodotti in Tagikistan dal 1895 a oggi. Elenco completo di schede, uscita, locandine, trame, cast.

Da vedere
Ordina ordinamento predefinito voto titolo uscita
  1. To Get To Heaven First You Have To Die

    N/D
    N/D

    2006 // 90 min // Uscita ORIG: 4 Ottobre 2006 (Francia)
    Generi: Drammatico

    Un film di Jamshed Usmonov
    con Khurshed Golibekov , Dinara Drukarova e Maruf Pulodzoda

    Kamal, 20 anni, non riesce ad avere rapporti sessuali con donne nonostante sia sposato. In città nota la bellissima Vera, e inizia così a seguirla: la donna è sposata con un boss mafioso, con cui Kamal stringe amicizia sperando di arrivare a Vera.

  2. Sesso e filosofia

    N/D
    3.0/5

    2005 // 105 min // Uscita ITA: 14 Aprile 2006
    Generi: Drammatico

    Un film di Mohsen Makhmalbaf
    con Daler Nazarov , Mariam Gaibova e Farzana Beknazarov
    distribuito da Bim Distribuzione

    Un uomo di cinquant'anni che ha festeggiato il suo compleanno da solo da appuntamento a quattro sue ex-fidanzate alla sua scuola di danza. Vuole cercare di scoprire le origini della sua solitudine e, analizzando l'andamento di ognuna delle sue storie, si rende conto che più il mondo si orienta verso il sesso, più l'amore va scomparendo...

  3. L'angelo della spalla destra

    N/D
    4.0/5

    2002 // 91 min // Uscita ITA: 18 Giugno 2004
    Generi: Commedia, Drammatico

    Un film di Jamshed Usmonov
    con Uktamoi Miyasarova , Maruf Pulodzoda e Kova Tilavpur
    distribuito da 01 Distribution

    Villaggio di Asht, Tagikistan.Da dieci anni Halima non vede il suo unico figlio, Khamro. La donna, anziana, è sola e vive in povertà: se dovesse morire, la sua bara non potrebbe neanche attraversare la porta, troppo stretta. Dieci anni prima, Khamro aveva ordinato una bella porta lavorata a 2 battenti, ma aveva lasciato precipitosamente il villaggio, lasciando la porta incompiuta, con un solo battente già montato. Halima si risolve, aiutata da Rizaev, sindaco del villaggio, a far tornare suo figlio facendo credere di essere in punto di morte.