Home Michelle Yeoh Biografia

Cenni biografici di Michelle Yeoh


In occidente, Michelle Yeoh è conosciuta soprattutto per la sua interpretazione dell'agente cinese Wai Lin nel film di Roger Spottiswoode 007 - Il domani non muore mai (1997), ma in Asia è una delle più popolari star del cinema d'arti marziali.

Yeoh Chu-Kheng, questo il suo vero nome, è nata il 6 agosto 1962 nella città di Ipoh, capoluogo del Negeri Perak (Malaysia). Di etnia cinese, Michelle ha iniziato a parlare inglese e malese ancor prima di avere imparato il cantonese. A quattro anni comincia a ballare, e a diciotto si trasferisce in Inghilterra per frequentare la Royal Academy of Dance. Dopo un incidente che la costringe ad abbandonare la danza, Michelle torna nel suo paese natale, e nel 1983 è incoronata Miss Malaysia. Poco tempo dopo appare insieme a Jackie Chan in uno spot televisivo che attira l'attenzione di una casa di produzione chiamata D&B Films. Nel 1987 è la protagonista del violentissimo Easy Money, remake del film di Norman Jewison Il caso Thomas Crown (1968). Mentre interpreta il ruolo di Fok Ming-Ming in Magnificent Warriors (1987), Michelle si lega al produttore Dickson Poon, che diventerà suo marito nel 1988.

Dopo il matrimonio, la Yeoh abbandona il cinema, ma la tranquilla vita domestica non dura a lungo: durante un litigio, la star del kung fu colpisce il marito con un calcio che gli frattura due costole, e nel 1992 la coppia divorzia. Tornata al suo ruolo di regina delle arti marziali, Michelle Yeoh gira un'altra decina di film a Hong Kong, tra cui Police Story 3: Supercop, dove torna in coppia con Jackie Chan, l'adrenalinico The Heroic Trio del maestro dell'action Johnny To, dove forma un terzetto tutto pepe assieme alle star Maggie Cheung e Anita Mui, nonché il sequel Executioners, per finire con i kung fu movie Tai Chi Master e Wing Chun diretti dal maestro d'arti marziali Yuen Woo-ping.

Nel 1997 è a fianco di Pierce Brosnan in 007 - Il domani non muore mai. Nel 2000, l'attrice malese ha interpretato Yu Shu Lien nell'acclamato film in costume di Ang Lee La tigre e il dragone, ma rifiuta clamorosamente il ruolo di Seraph per il cult Matrix. Dopo altri film realizzati in Cina, come The Touch, diretto dal coreografo de La tigre e il dragone, l'action Silver Hawk, dove è una futuristica eroina tratta da un fumetto, e il classico kung fu movie Fearless, dove recita accanto alla star Jet Li, nel 2005 Michelle ha ottenuto di nuovo una visibilità internazionale grazie al sontuoso Memorie di una geisha di Rob Marshal, in cui interpreta la geisha rivale di Gong Li.

L'attrice torna definitivamente a Hollywood con il film di fantascienza di Danny Boyle Sunshine, dove è una biologa in rotta verso il Sole, cui seguono il fantasy La mummia - La tomba dell'Imperatore Dragone, in cui è di nuovo insieme al collega Jet Li, e un altro sci-fi, Babylon A.D., nel quale si cala addirittura nei panni di una suora. Nel frattempo, dopo avere smentito per diverso tempo una sua relazione con Jean Todt, nel 2008 l'attrice ha dichiarato pubblicamente di avere un legame con il direttore generale della Ferrari.

Dopo i kolossal cinesi True Legend di Yuen Woo-ping (primo esperimento di 3D della Repubblica popolare), e Reign of Assassins, co-diretto da John Woo e presentato al Festival di Venezia, Michelle presta la voce a un'agguerrita capretta nel sequel animato Kung Fu Panda 2, prima di vestire i panni della straordinaria Aung San Suu Kyi, paladina birmana della libertà e della democrazia, nel biopic che le ha dedicato il regista Luc Besson, The Lady.