Juliette Lewis

Attrice
Biografia

Cenni biografici di Juliette Lewis


Attrice, cantante, modella e presentatrice. La poliedrica e ribelle Juliette Lewis, figlia d'arte dell'attore Geoffrey Lewis, nasce a Los Angeles il 21 Giugno del 1973.
L'infanzia della piccola Juliette non è delle migliori, i genitori si separano infatti quando lei ha soli 2 anni e l'assenza di una famiglia stabile la porta ben presto a covare un carattere ribelle e fuori dagli schemi. Basti pensare che ottiene a 14 anni l'emancipazione legale e addirittura viene arrestata a soli 16 anni! L'arresto è arrivato in un locale di striptease dove si esibiva come ballerina.
Ma Juliette ama fin da piccola la recitazione e questa sua passione la porta a calcare gli schermi televisivi già a soli 12 anni.

La sua carriera la vede partecipare a ben 40 tra film cinematografici e film per la tv. Certo, non tutte le sue performance sono memorabili, ma è indubbio il talento della ribelle attrice californiana. Ed è proprio questo suo talento a far sì che Martin Scorsese la scelga per il suo remake di Cape Fear - Il promontorio della paura nel 1991. Juliette, impersonando Danielle Bowden, mette tutta se stessa nell'interpretazione studiando e migliorando la sua già ottima recitazione e questa sua tenacia l'ha portata ad essere nominata agli Oscar come Miglior Attrice Non Protagonista.

Nel 1993 la critica la osanna per la sua brillante interpretazione in Triplo Gioco accanto a Gary Oldman e sempre nello stesso anno fa coppia con Brad Pitt (con il quale ha una breve ma intensa relazione) in Kalifornia.
Nel 1994 arriva il suo ruolo più famoso nel controverso film di Oliver Stone Assassini nati dove impersona Mallorie Knox, la psicopatica ragazza di Mickey Knox (un eccelso Woody Harrelson) .
Nel 1995 recita in Strange Days dove canta Hardly Wait, anticipando il futuro lavoro di cantante.
Trascorrono anni per ritrovare una Juliette Lewis in gran forma, infatti nel 2003 ottiene un Emmy per la sua interpretazione in Gli occhi della vita.

Come già detto Juliette Lewis prende una via parallela alla recitazione. Crea una band tutta sua le Juliette and the Licks dove è la frontgirl con il ruolo di cantante. In questi anni hanno inciso diverse tracce e album, di canzoni con venature fortemente rock e punk.
La sua carriera la vede anche prestare il suo volto per diverse copertine e molte apparizioni in videoclip musicali e anche al controverso videogioco Grand Theft Auto IV dove presta la sua voce per una stazione radio presente nel gioco.