Biografia di David Fincher

I suoi primi passi nel cinema li ha fatti grazie a Il ritorno dello Jedi e la saga di Indiana Jones, ma nel corso degli anni é riuscito ad affrancarsi dal mondo di George LucaGeorge Lucas per trovare una dimensione personale sempre più vicina all'autorialitá. Questo è molto di più é David Fincher, un regista che, dagli anni novanta ad oggi, ha fatto sentire la sua voce artistica sempre con maggiore autorevolezza mixando le influenze di celebri registi come Martin Scorsese, Alfred Hitchcock, Terrence Malick, Steven Spielberg e Roman Polanski con il suo perfezionismo nel girare le sequenze.

Nato a Denver nel 1962, Fincher cresce in California dove studia e si diploma alla Ashland High School. A soli 18 anni viene assunto dalla Korty Films, a Mill Valley, ma si tratta solo di un primo passo prima di arrivare alla Industrial Light & Magic, la celebre azienda di effetti speciali di Lucas dove sarà impegnato principalmente nel dipartimento di pittura per film come La storia infinita e Indiana Jones e il tempio maledetto. Nel 1984, però, abbandona la società e comincia a girare degli spot pubblicitari e alcuni videoclip, tra cui quelli Madonna, Sting, Rolling Stones, Michael Jackson, Aerosmith, George Michael, Iggy Pop e Billy Idol. Per il battesimo del grande schermo, però, dovrà attendere il 1992 e Alien 3. Il film non riscuote un grande successo di pubblico, ma mette in evidenza una predilezione per atmosfere più oscure che caratterizzeranno Seven, diventato uno dei film cult degli anni novanta.

David Fincher
Professione:
Regista, Produttore, Autore
Vero nome:
David Andrew Leo Fincher
Nato il:
28 Agosto 1962
(Denver, Colorado, USA)
Età:
58 anni