Biografia di Mel Gibson

Nato nel 1956 a Peekskill, nello stato di New York, Mel Gibson si trasferì a dodici anni in Australia, assieme alla sua famiglia, composta dai genitori Anne e Hutton e dai loro sette figli, tra cui Mel e Donald, che in futuro avrebbero intrapreso il mestiere di attore.
Nel 1977 Gibson concluse gli studi al National Institute of Dramatic Art di Sidney e iniziò a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo, prendendo parte a produzioni televisive come The Sullivans, Cop Shop e Punishment e in film poco noti come Summer City - Un'estate di fuoco e Tim - Un uomo da odiare.

In seguito partecipò a produzioni di maggiore importanza, come Gli anni spezzati e Un anno vissuto pericolosamente, entrambi per la regia dell'australiano Peter Weir, e Il Bounty, insieme ad Anthony Hopkins.
Ma l'attore divenne popolare con i ruoli interpretati nei franchise cinematografici legati alla serie fantascientifica Mad Max (Interceptor, Interceptor - Il guerriero della strada e Mad Max - Oltre la sfera del tuono) e quella action-comedy di Arma Letale (dove è un poliziotto in coppia con Danny Glover), grazie alle quali l'attore si impose come uno dei più celebri sex-symbol degli anni Ottanta.

Negli anni successivi Gibson affrontò altre prove attoriali, tra cui la trasposizione di Amleto di Franco Zeffirelli, il thriller Tequila Connection con Michelle Pfeiffer, le commedie-action Due nel mirino con Goldie Hawn e Air America con Robert Downey Jr., e il western-comedy Maverick con Jodie Foster.
Parallelamente, Gibson intraprende anche una carriera da regista, esordendo con il toccante L'uomo senza volto (1993), in cui si riserva anche il ruolo da protagonista, ovvero quello di uno schivo professore sfigurato al volto, con il quale già ottiene numerosi consensi.
Il successo vero e proprio arriva però con l'epico Braveheart - Cuore impavido (1996), in cui interpreta il patriota scozzese William Wallace. Caratterizzato da un tono magniloquente e da scenari spettacolari, il film conquistò i box office e si aggiudicò anche l'apprezzamento della critica, ricevendo l'Oscar come miglior film e miglior regia.

Dopo il quarto capitolo della saga di Arma Letale nel 1998, Gibson cominciò a diradare progressivamente la sua presenza sulle scene, preferendo piuttosto prestare la voce in alcuni film d'animazione, come , Pocahontas e Galline in fuga, oltre che in un episodio dei I Simpson, e apparendo in piccoli cameo. Si cimenta comunque in altre interpretazioni di rilievo, tra cui nell'epico Il patriota; negli action Ransom - Il riscatto, Payback - La rivincita di Porter e Fuori controllo; nella commedia di successo What Women Want, e nel fantascientifico Signs di M. Night Shyamalan.

Come regista, tuttavia, Gibson diventò progressivamente più eccentrico, influenzato anche da una visione cattolica ultra-tradizionalista (e stando anche ad alcune controverse dichiarazioni, antisemita) e da un'ideologia conservatrice (è stato accusato anche di essere razzista e omofobo). Negli ultimi hanno ha realizzato opere caratterizzate da un tono eccessivamente magniloquente, in cui sono presenti spesso picchi di estrema violenza.
Così è La passione di Cristo (2004), film animato da una visione ortodossa al limite del fanatismo (è stato girato interamente in aramaico e latino, sfruttando lo scenario naturale dei Sassi di Matera), che ha acceso aspri dibattiti sulla spettacolarizzazione della violenza, ma che è divenuto comunque uno dei più grandi incassi della storia del cinema. Segue Apocalypto (2006), ambientato in epoca Maya, ma che presenta le stesse caratteristiche del kolossal precedente: recitato in lingua Maya, si caratterizza ancora una volta per la spettacolarità degli scenari, ma anche per un'insistita crudezza.

Nel 1980 Gibson ha sposato Robyn Moore, un'infermiera da lui conosciuta tramite un'agenzia matrimoniale, e dal loro matrimonio sono nati sette figli. Dopo ventisei anni di matrimonio, la coppia si è separata nel 2006. Nel 2009 l'attore ha iniziato a frequentare la pianista russa Oksana Grigorieva, da cui ha avuto una bambina, Lucia. La coppia, tuttavia, si è separata nel 2010, e Gibson ha ricevuto un'ordinanza restrittiva nei confronti dell'ex compagna e della figlia, in seguito a un episodio di violenza familiare.
Proprio a causa di queste vicende, l'uscita del film di Jodie Foster che lo vede protagonista, The Beaver, è stata posticipata al 2011, e la regista e attrice si è vista costretta a prendere parte al tour promozionale del film senza l'attore. La Foster tuttavia ha chiesto al pubblico di giudicare l'ottima performance di Gibson senza lasciarsi condizionare dal suo privato.

Mel Gibson
Professione:
Attore, Produttore, Regista
Vero nome:
Mel Columcille Gerard Gibson
Nato il:
3 Gennaio 1956
(Peekskill, New York, USA)
Età:
65 anni