Filmografia

Filmografia di Ernesto Mahieux


Attenti al gorilla


2019 – Commedia
Recitazione (Lo Zingaro)
1.0 1.0

Come ci si sente se all’improvviso ci si ritrova a condividere la casa con il più intelligente degli animali: un gorilla? Lo sa bene Lorenzo, un avvocato fallito che, per recuperare la stima della sua famiglia e l’amore di sua moglie, decide di fare causa allo zoo della città. Ovviamente la vince ma dovrà portarsi il primate in casa. E vivere con Lorenzo non è una cosa facile... provare per credere.

Gramigna


2017 – Drammatico
Recitazione
2.8 2.8

Il padre è in galera, dove sta scontando l'ergastolo, ed è uno dei più importanti boss della camorra. Nonostante non abbia mai visto il genitore se non durante le visite in carcere, Luigi dovrà vedersela con la malavita e decidere da che parte stare.

Fausto & Furio - Nun potemo perde


2015 – Commedia
Recitazione
3.4 3.4

Fausto si gioca tutto quello che guadagna in scommesse, Furio va avanti grazie a piccoli lavori mal pagati. La morte dei rispettivi padri li farà incontrare e i due si troveranno a gestire l'eredità di un'officina meccanica. Ben presto, però, dovranno affrontare una gran bella grana: un boss locale, infatti, pretenderà da loro 200.000 euro a causa dei debiti contratti dai genitori...

I peggiori


2017 – Commedia
Recitazione (Proprietario di casa)
3.4 3.4

Due fratelli senza un soldo e prospettive, al fine di garantire un futuro alla sorella tredicenne, si inventano un'attività a dir poco insolita: demolire pubblicamente i molti "furbetti del quartierino" italiani inchiodandoli alle loro responsabilità con dei video che documentano le loro malefatte.

La guerra dei cafoni


2016 – Commedia
Recitazione (Pedro)
3.6 3.6

È l’estate del 1975 e un villaggio della costa salentina assiste a uno spettacolo che si ripete tutti gli anni: la guerra tra i ragazzi benestanti contro i figli della gente semplice, anche definiti "i cafoni". Grande protagonista del conflitto è Francisco, detto il Maligno, a capo dei ragazzi privilegiati. Ma anche lui inizia ad avere dei dubbi sul suo odio di classe, dopo l’incontro e i primi segnali di affetto che prova verso una giovane cafona. Tratto dall'omonimo romanzo di Carlo D’Amicis.