La guerra dei cafoni

2016, Commedia

3.6
La guerra dei cafoni (2016)
Genere
Commedia
Durata
Regista
Uscita ITA

È l’estate del 1975 e un villaggio della costa salentina assiste a uno spettacolo che si ripete tutti gli anni: la guerra tra i ragazzi benestanti contro i figli della gente semplice, anche definiti "i cafoni". Grande protagonista del conflitto è Francisco, detto il Maligno, a capo dei ragazzi privilegiati. Ma anche lui inizia ad avere dei dubbi sul suo odio di classe, dopo l’incontro e i primi segnali di affetto che prova verso una giovane cafona. Tratto dall'omonimo romanzo di Carlo D’Amicis.



#LaGuerraDeiCafoni è una favola di formazione grottesca ed ironica che commuove e raggela con la medesima intensità
Perché ci piace
  • I giovani (non) attori portano in scena una naturalezza potente.
  • L'uso del dialetto rafforza le interpretazioni e dona autenticità.
  • La fotografia vivida di Duccio Cimatti ne enfatizza l'atmosfera magica.
  • L'impronta fiabesca e sospesa nel tempo rende la storia universale.
  • La scelta di raccontare una Puglia lontana dagli stereotipi del cinema italiani.
Cosa non va
  • Qualche spettatore potrebbe soffrire la presenza dei sottotitoli in alcune scene.

Le vostre recensioni


Mostra i vecchi commenti