I 20 migliori film diretti da registe donne

I 20 migliori film diretti da registe donne: da Lost in Translation a Piccole Donne, da American Psycho a The Hurt Locker, un viaggio attraverso le pellicole che rappresentano la bellezza e la diversità del cinema realizzato dalle donne di tutto il mondo.

CLASSIFICA di 08/03/2020
Wonder Woman Kadr Z Filmu
Gal Gadot è Wonder Woman nel film del 2017 diretto da Patty Jenkins

Come purtroppo oggi ancora accade per molti settori, anche essere una regista donna in un universo cinematografico prettamente maschile non è per niente facile. Il cinema, fin dai primi anni del '900, è sempre stato molto attratto dalla figura femminile ma solo per quanto riguarda la recitazione: abbiamo, così, avuto splendide e taletuose attrici ma davvero poche registe. Oggi, per fortuna, le donne stanno iniziando a ritagliarsi lo spazio che meritano nel mondo dell'industria cinematografica, andando pian piano a estirpare quel luogo comune che vedeva quasi unicamente uomini nella categoria dei registi famosi.

Ovviamente siamo ancora lontani da un'assoluta parità di genere; basti solo pensare che, ad oggi, l'unica donna ad aver vinto il Premio Oscar per la miglior regia è stata Kathryin Ann Bigelow per il film The Hurt Locker, nel 2010. Nonostante ciò, la considerazione sempre maggiore che l'Academy riserva al lavoro delle registe donne ci fa ben sperare in un futuro fatto di tantissimi successi al femminile. Siete curiosi di sapere quali sono state, a nostro parere, le più belle pellicole che portano la firma di una regista? Allora non vi resta che leggere la nostra lista dei 20 migliori film diretti da registe donne.

1. The Hurt Locker (2008)

Una scena del film The Hurt Locker diretto da Kathryn Bigelow
Una scena del film The Hurt Locker diretto da Kathryn Bigelow

Non potevamo che iniziare la nostra lista dei migliori film diretti da registe donne con The Hurt Locker, pellicola che, come abbiamo già detto, è valsa a Kathryn Bigelow l'ambita statuetta per la miglior regia. La pellicola, ambientata durante la guerra in Iraq, segue le vicende di una speciale unità antimina, una squadra di artificieri con il compito di prevenire gli attacchi kamikaze e con un elevatissimo tasso di mortalità. La particolarità (e la bellezza) del film sta nel non soffermarsi sulle ragioni politiche del conflitto ma di preferire un racconto intimo e intenso, indagando il senso di alienazione che pervade il protagonista, il Sergente William James (Jeremy Renner).

2. Lost in Translation - L'amore tradotto (2003)

Lost in Translation - L'amore tradotto: Bill Murray e Scarlett Johansson in una scena del film
Lost in Translation - L'amore tradotto: Bill Murray e Scarlett Johansson in una scena del film

Se si parla di regia al femminile, è impossibile non citare Sofia Coppola. Lost in Traslation, una delle pellicole più apprezzate della regista statunitense, racconta la storia di una star di Hollywood in declino, Bob Harris (Bill Murray), che si trova nella città di Tokyo per girare la pubblicità di una marca di whisky. Rinchiuso nel lussuoso hotel dove soggiorna, Bob farà la conoscenza di Charlotte (Scarlett Johansson), una donna molto più giovane di lui ma dalla stessa anima malinconica e sensibile. Se siete alle ricerca di altre pellicole di Sofia Coppola, vi suggeriamo Il giardino delle vergini suicide e Marie Antoinette.

3. Wonder Woman (2017)

Wonder Woman: Gal Gadot durante un combatitmento
Wonder Woman: Gal Gadot durante un combatitmento

Patty Jenkins porta sul grande schermo la prima eroina femminile dell'universo DC, Diana Prince alias Wonder Woman, nell'omonimo film del 2017. Le Amazzoni, vivono in pace sull'isola di Themyscira, donata loro da Zeus per nascondersi dal dio della guerra Ares; un giorno, però, la tranquillità dell'isola viene turbata dall'arrivo del capitano Steve Trevor (Chris Pine), inseguito dalle truppe tedesche e messo in salvo dalla principessa guerriera Diana (Gal Gadot). Dopo aver appreso dal capitano la terribile guerra che imperversa nel mondo esterno, la principessa decide di lasciare la propria pacifica casa per prendere parte al conflitto, nei panni di Wonder Woman. Potete trovare Wonder Woman nel catalogo Infinity ma, se non lo avete ancora visto, vi consigliamo anche Monster, pellicola diretta da Patty Jenkins e che è valsa a Charlize Theron il Premio Oscar come miglior attrice protagonista.

Wonder Woman: Gal Gadot e Chris Pine dal primo trailer del film
Wonder Woman: Gal Gadot e Chris Pine dal primo trailer del film

4. Raw - Una cruda verità (2016)

Img 20200226 185752
Una sequenza tratta dal film Raw - Una cruda verità

Splendido esordio della regista francese Julia Ducournau, Raw - Una cruda verità segue le vicende di una studentessa al primo anno della facoltà di veterinaria, Justine (Garance Marillier). Da sempre strettamente vegana, per non rimanere esclusa dalla cerchia dei suoi compagni di corso, Justine decide di assaggiare, per la prima volta, la carne. Questa esperienza segnerà un punto di non ritorno per la ragazza che, un po' alla volta, inizierà a esplorare la sua vera natura.

5. Piccole Donne (2020)

Little Women 1
Little Women: le giovani protagoniste del film

Avevamo già potuto apprezzare la delicatezza della sua narrazione in Lady Bird, suo debutto alla regia; nel 2020, Greta Gerwig riesce, di nuovo, ad affascinarci con un riadattamento del classico di Louisa May Alcott Piccole Donne. Con Saoirse Ronan, Timothée Chalamet, Emma Watson, Florence Pugh, Laura Dern, Louis Garrel e Meryl Streep, la pellicola è il racconto delle vite di quattro sorelle, ognuna con le proprie peculiarità ma legate da un amore indissolubile, per un arco temporale che va dal 1861 al 1868.

Piccole donne e Lady Bird: il racconto di formazione secondo Greta Gerwig

6. Selma - La strada per la libertà (2014)

Selma - La strada per la libertà: una scena del film
Selma - La strada per la libertà: una scena del film

A metà degli anni '60, nonostante i passi avanti fatti a favore dei diritti umani e dell'uguaglianza, gli Stati Uniti del sud sono ancora il palcoscenico di numerosi atti di razzismo e violenza. Nel 1965, Martin Luther King, a capo di un nutrito gruppo di dimostranti, sceglie la cittadina di Selma, in Alabama, per manifestare pacificamente contro gli impedimenti che i cittadini di colore incontrano nell'esercizio del diritto di voto. A portare sul grande schermo questo particolare episodio storico con il suo Selma - La strada per la libertà, è la regista afroamericana Ava DuVernay, già conosciuta per il film indipendente Middle of Nowhere.

7. Lazzaro Felice (2018)

Lazzaro felice: Adriano Tardiolo e Alba Rohrwacher in una scena del film
Lazzaro felice: Adriano Tardiolo e Alba Rohrwacher in una scena del film

Terzo lungometraggio della regista italiana Alice Rohrwacher, Lazzaro Felice racconta la storia di un giovane contadino del Lazio, Lazzaro (Adriano Tardiolo), ragazzo estremamente buono e ingenuo, legato da una profonda amicizia con Tancredi (Luca Chikovani), il ricco e viziato figlio della Marchesa Alfonsina de Luna (Nicoletta Braschi). Quando, però, la parola fine sembra arrivare precocemente nella vita di Lazzaro, il ragazzo dimostrerà al mondo quanto il bene sia sempre in grado di risorgere. Lazzaro Felice vede anche la partecipazione dell'attrice Alba Rohrwacher.

8. American Psycho (2000)

Christian Bale American Psycho Scena
Christian Bale è Patrick Bateman in American Psycho

Nella nostra lista dei migliori film diretti da registe donne non poteva certo mancare quello che, negli anni, è diventato un vero e proprio cult: American Psycho. Diretto da Mary Harron, il film racconta la vita di Patrick Bateman (Christian Bale), un broker di Wall Street dagli abiti firmati e dalle frequentazioni esclusive. Di notte, però, questa facciata di perfezione viene scalzata dalla sua vera personalità: Patrick è, in realtà, un essere abominevole, dedito alle droghe e agli omicidi efferati.

9. ...e ora parliamo di Kevin (2011)

Tilda Swinton insieme a Ezra Miller in una scena di E ora parliamo di Kevin
Tilda Swinton insieme a Ezra Miller in una scena di E ora parliamo di Kevin

Dopo la strage compiuta dal figlio Kevin (Ezra Miller) a scuola, una madre totalmente abbandonata a se stessa (interpretata da un'intensissima Tilda Swinton) ripercorre, coi ricordi, il difficile rapporto avuto con Kavin fin dai suoi primi anni di vita e analizza le proprie responsabilità in quanto madre. Diretto da Lynne Ramsay, ...e ora parliamo di Kavin racconta, in modo potetnte, il dramma silenzioso di un rapporto amore-odio unito alla brutalità del massacro. Della stessa regista, imperdibile anche il più recente A Beautiful Day con Joaquin Phoenix.

Joaquin Phoenix: i migliori film dell'attore

E ora parliamo di Kevin: Tilda Swinton di spalle in una scena del film
E ora parliamo di Kevin: Tilda Swinton di spalle in una scena del film

10. La signora dello zoo di Varsavia (2017)

The Zookeeper's Wife: una foto della protagonista Jessica Chastain
The Zookeeper's Wife: una foto della protagonista Jessica Chastain

Nella Polonia invasa dai nazisti, Antonina (Jessica Chastain) e il marito Jan (Johan Hedenberg), difendono gli animali del proprio zoo dalla furia dei soldati. Intanto, mettendo gravemente a rischio la loro stessa vita, nascondono e salvano un centinaio di ebrei, imboscati tra le gabbie dello zoo. Ispirato a una storia vera, La signora dello zoo di Varsavia è una pellicola diretta dalla regista neozelandese Niki Caro. Noi vi consigliamo la visione di questo film direttamente sulla piattaforma streaming di Infinity.

11. Babadook (2014)

The Babadook: i protagonisti Essie Davis e Noah Wiseman in un'immagine del film
The Babadook: i protagonisti Essie Davis e Noah Wiseman in un'immagine del film

Se siete amanti dell'horror, non potete assolutamente perdervi Babadook, film del 2014 diretto da Jennifer Kent. Amelia (Essie Davis), dopo aver perso tragicamente il marito lo stesso giorno della nascita del loro bambino, è costretta a crescere il figlio da sola, aiutandolo a superare i suoi problemi comportamentali legati alla paura dei mostri. Samuel, infatti, è convinto che Mister Babadook, protagonista di un libro trovato per caso, stia infestando la casa e voglia uccidere lui e la madre.

12. Fish Tank (2009)

Katie Jarvis e Michael Fassbender in una scena del film Fish Tank (2009)
Katie Jarvis e Michael Fassbender in una scena del film Fish Tank (2009)

Una delle registe più promettenti in circolazione è sicuramente la britannica Andrea Arnold, dietro la cinepresa anche in Red Road e American Honey. Fish Tank, con Michael Fassbender, è forse il suo film più intenso: una quindicenne disadattata di nome Mia (Katie Jarvis), appassionata di hip hop ma con seri problemi comportamentali, deve vedersela con una madre, Joanne (Kierston Wareing), troppo giovane e dedita agli incontri occasionali. Le cose sembrano cambiare quando Joanne incontra Connor, l'unico che sembra accorgersi delle grandi potenzialità di Mia.

13. Persepolis (2007)

Un'immagine del film d'animazione 'Persepolis'
Un'immagine del film d'animazione 'Persepolis'

Scritto e diretto da Marjane Satrapi, Persepolis è una pellicola d'animazione del 2008, vincitrice del Premio della giuria al Festival di Cannes 2007. Ambientato a Teheran poco prima della Rivoluzione iraniana, il film racconta, attraverso gli occhi di Marjane dall'infanzia all'età adulta, la repressione e i cambiamenti imposti alla donna dopo la presa di potere dei fondamentalisti. Una splendida opera in bianco e nero (con qualche sprazzo di colore qua e là) capace di narrare, in modo deciso e toccante, la condizione femminile in Iran.

Un'immagine del bel film 'Persepolis'
Un'immagine del bel film 'Persepolis'

14. Cleo dalle 5 alle 7 (1962)

1105C4Ddd1A64Ecddc80C7F293Cda36A
Corinne Marchand nel film Cleo dalle 5 alle 7.

Cleo dalle 5 alle 7 è una vera chicca datata 1962 e diretta da una donna che ha contribuito a dare lustro alla regia al femminile: la francese Agnès Varda, venuta a mancare nel 2019. Il film segue le vicende di Cléo (Corinne Marchand), una cantante parigina, tra le 5 e le 7 del pomeriggio; in attesa dei risultati di un importante esame medico, che arriveranno proprio alle 7, Cléo si interroga sul senso della propria esistenza, considerando i suoi rapporti con le altre persone da un punto di vista completamente nuovo. Della stessa regista, ricordiamo anche il film del 2018 High Life, pellicola di fantascienza con Robert Pattinson e Juliette Binoche.

I migliori film di Robert Pattinson

15. Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare di agosto (1974)

Mariangela Melato e Giancarlo Giannini in "Travolti da un insolito destino"
Mariangela Melato e Giancarlo Giannini in "Travolti da un insolito destino"

Travolti da un insolito destino nell'azzurro mare di agosto è un film diretto e sceneggiato da Lina Wertmüller, prima donna della storia ad aver ricevuto una nomination agli Oscar per la miglior regia, grazie a Pasqualino Settebellezze (1977). La pellicola mette in scena, con ironia e sarcasmo, il naufragio nel quale rimangono coinvolti Raffaella (Mariangela Melato), la moglie ricca e snob di un industriale milanese, e il suo nocchiere Gennarino Carunchio (Giancarlo Giannini), in cerca di una rivalsa sociale.

16. Un gelido inverno (2010)

Jennifer Lawrence in un primo piano tratto dal film Winter's Bone.
Jennifer Lawrence in un primo piano tratto dal film Winter's Bone.

Diretto da Debra Granik e trampolino di lancio per l'attrice Jennifer Lawrence, Un gelido inverno racconta la storia di una diciassettenne, Ree, e del suo viaggio alla ricerca di un padre che, oltre ad avere abbandonato lei, sua madre e i suoi fratelli, ha ipotecato la loro fattoria. Ree dovrà, così, attraversare le zone montuose del Missouri, affrontando personaggi violenti e miserabili.

17. Ragazze Vincenti (1992)

Leagueoftheirown Davis Hanks
Geena Davis e Tom Hanks in una scena del film Ragazze Vincenti

Un cast di tutto rispetto (Geena Davis, Tom Hanks, Madonna e Rosie O'Donnell) per raccontare la vera storia di un campionato femminile di baseball, tenutosi negli Stati Uniti mentre la maggior parte dei ragazzi erano impegnati in guerra. Il film è Ragazze Vincenti, per la regia di Penny Marshall, regista e attrice newyorkese venuta a mancare nel 2018.

18. Euforia (2018)

Euforia Valerio Mastandrea Riccardo Scamarcio Immagine2 L63Mr8A
Euforia: Valerio Mastandrea e Riccardo Scamarcio in un'immagine tratta dal film

A dirigere Riccardo Scamarcio, Valerio Mastandrea e Isabella Ferrari in questa brillante commedia italiana è Valeria Golino. Euforia narra il rapporto tra due fratelli, Matteo ed Ettore, uomini diversissimi che conducono esistenze separate; un grave avvenimento, però, obbligherà i due a riavvicinarsi e riscoprirsi.

19. Lezioni di piano (1993)

Lezioni di piano: Holly Hunter e Harvey Keitel in una scena del film
Lezioni di piano: Holly Hunter e Harvey Keitel in una scena del film

Produzione australiana per la regia di Jane Campion, Lezioni di piano è valso alla regista la Palma d'oro al Festival di Cannes 1993, rendendola la prima donna ad aver ottenuto questo riconoscimento. La pellicola, ambientata in una piovosa cittadina neozelandese del XIX secolo, racconta l'amore travolgente tra Ada McGrath (Holly Hunter), una pianista muta, e l'inglese (Harvey Keitel).

20. What Women Want (2000)

B780X450
Helen Hunt e Mel Gibson, protagonisti del film What Women Want

Concludiamo la nostra lista dei migliori film diretti da registe donne con una pellicola che incarna alla perfezione quello che sarebbe il sogno di ogni uomo: leggere nella mente delle donne. Stiamo, ovviamente, parlando di What Women Want, film del 2001 per la regia di Nancy Meyers e con protagonista l'attore Mel Gibson. Nick Marshall, pubblicitario di successo, perde il posto di direttore creativo a causa di una nuova collega, interpretata da Helen Hunt. Nick è ferito nell'orgoglio, quando, uno strano incidente, gli conferisce un dono eccezionale: quello di poter sentire ciò che le donne pensano. Potete trovare What Women Want sul catalogo di Infinity.

Whatwomenwant 1280X720
Una sequenza tratta dal film What Women Want