Totò

Antonio De Curtis, il principe della risata
Professione:
Attore
Vero nome:
Antonio Griffo Focas Flavio Dicas Commeno Porfirogenito Gagliardi De Curtis di Bisanzio
Nato il:
15 Febbraio 1898
(Napoli, Italia)
Morto il:
15 Aprile 1967
(Roma, Italia)
Età:
69 anni
30 anni di carriera
94 film e serie tv
2 premi

Totò nacque il 15 febbraio 1898 a Napoli, nel quartiere Sanità: quello che sarebbe diventato uno dei più grandi comici della storia del cinema, capace di regalare un sorriso anche alle generazioni future, era il figlio della relazione clandestina tra Anna Clemente e il sarto Giuseppe De Curtis, che in principio non volle nanche riconoscere il bambino come suo figlio … leggi tutto

Galleria

Vai a tutte le immagini

Film più famosi

Locandina di Totò, Peppino e la... malafemmina

Totò, Peppino e la... malafemmina

1956
Recitazione, Musiche

Locandina di I soliti ignoti

I soliti ignoti

1958
Recitazione

Locandina di Uccellacci e uccellini

Uccellacci e uccellini

1966
Recitazione, Musiche

Locandina di Miseria e nobiltà

Miseria e nobiltà

1954
Recitazione

Locandina di La banda degli onesti

La banda degli onesti

1956
Recitazione

Vai alla filmografia completa

Premi e nomination di Totò

Nastri

1967 Premio Miglior attore protagonista per Uccellacci e uccellini

1952 Premio Miglior attore protagonista per Guardie e ladri

Film e Serie TV più recenti

Locandina di Operazione San Gennaro

Operazione San Gennaro

1966
Recitazione

Locandina di Uccellacci e uccellini

Uccellacci e uccellini

1966
Recitazione, Musiche

Locandina di La mandragola

La mandragola

1965
Recitazione

Locandina di Totò contro i quattro

Totò contro i quattro

1963
Recitazione

Vai alla filmografia completa

Generi più ricorrenti

Commedia 57%
Comico 42%
Azione 1%

Citazioni

Adoro Totò e la sua capacità di improvvisazione, per me lui è lo Steve Jobs della comicità. Eduardo è un drammaturgo immenso che scriveva cose eccezionali. Troisi è il comico dei sentimenti perciò credo che tutti e tre mi abbiano influenzato in modo diverso. Ciò che però tutti e tre hanno in comune è la mancanza di volgarità. Secondo me se hai qualcosa da raccontare non è necessario essere volgari.
(Alessandro Siani a Giffoni 2013 su Massimo Troisi, Eduardo De Filippo e Totò)

Il napoletano lo si capisce subito da come si comporta, da come riesce a vivere senza una lira.

Sono ormai all'età in cui si tirano le somme, e io non ho fatto ancora nulla, sarei potuto diventare un grande attore, e invece su 100 e più film che ho girato, ne sono degni non più di cinque, ma anche fossi diventato un grande attore cosa sarebbe cambiato? Noi attori siamo solo venditori di chiacchiere, un falegname vale certo più di noi, almeno il tavolino che fabbrica, resta nel tempo, dopo di lui, noi attori se abbiamo successo, duriamo massimo una generazione.

Vai a tutte le citazioni

Statistiche

0 video
49 foto
25 news

Ultime notizie su Totò

La paura fa Totò: le parodie horror del Principe della Risata arrivano in libreria
30/07/2020
La paura fa Totò: le parodie horror del Principe della Risata arrivano in libreria