Giampaolo Morelli

Attore
Biografia

Cenni biografici di Giampaolo Morelli


Giampaolo Morelli, d'origini napoletane, nasce il 25 novembre 1974 ed è un attore, regista e sceneggiatore. Dopo essersi iscritto alla Facoltà di Psicologia, abbandona gli studi e decide di trasferirsi a Roma per potersi dedicare alla carriera di attore. Ha fatto il prestigiatore ed il cabarettista, finchè nel 1999 fa il suo esordio cinematografico con la miniserie tv Anni 60, di Carlo Vanzina; è sempre sotto la regia di Vanzina che recita nel 2001 in South Kensington; successivamente recita in Paz!, diretto da Renato De Maria (2002).

Il 2005 è un anno denso di impegni ed attività per Morelli: ne L'uomo Perfetto di Luca Lucini recita accanto a Riccardo Scamarcio nei panni di Paolo; è regista e sceneggiatore del cortometraggio Il bastardo e l'handicappato; scrive la sceneggiatura di Piano 17; infine prende parte alla quinta stagione della popolare serie televisiva Distretto di Polizia, interpretando Davide Rea, Capitano dei Carabinieri.

Morelli riscuote grande successo ne L'ispettore Coliandro (2006), una miniserie tv in quattro puntate nata dall'incontro tra i gialli di Lucarelli e la regia dei Manetti Bros. Qui il protagonista non ha nulla a che vedere con gli eroi a cui siamo abituati nelle nostre serie poliziesche: Morelli si cala nella parte di un ispettore politicamente scorretto, che abusa di potere, ignorante e un po' razzista. La formula si rivela efficace, tanto che sono in lavorazione nuovi episodi.

Vincente si rivela inoltre il sodalizio artistico tra Giampaolo Morelli e Chiara Conti, che dopo il boom di ascolti nella fiction Butta la luna si trovano ancora insieme ne Il Capitano 2 e ne Le ragazze di San Frediano (dove Morelli interpreta il ruolo del dongiovanni), entrambi diretti da Vittorio Sindoni. Nel 2007 è invece protagonista del film tv in due puntate Codice Aurora, dove torna nell'ambiente poliziesco interpretando un commissario.