Facebook

Falla Girare, Giampaolo Morelli: "Una commedia per ridere di gusto"

La nostra video intervista a Giampaolo Morelli, Ciro Priello e Fabio Balsamo, che ci hanno raccontato le (tante) risate dietro Falla Girare. Il film è in streaming su Prime Video.

Falla Girare, Giampaolo Morelli: "Una commedia per ridere di gusto"

Un mondo senza cannabis e una sgangherata squadra che vorrebbe riportare la felicità. Falla Girare diretto e interpretato da Giampaolo Morelli (lo trovate in streaming su Prime Video) è una commedia scorretta e guascona, onesta e decisamente divertente. Il merito è sicuramente dello script, del tono registico e ovviamente del cast protagonista. Oltre Morelli, nel ruolo dell'influencer Natan, anche Ciro Priello e Fabio Balsamo, insieme a Laura Adriani, Fabio Balsamo e Leopoldo Mastelloni. Senza raccontare troppo, è emblematica una delle sequenze più spassose di Falla Girare ambientate, pensate un po', nell'appartamento papale!

Falla Girare 20
Falla girare: Giampaolo Morelli durante una scena del film

"La nostra intenzione è proprio quella di fare un film divertente", ci dice Morelli nella nostra video intervista: "Non è un film né politico né divertente. Abbiamo avuto dei momenti difficili durante le riprese per via delle tante risate, ma si corre molto sul set, si viaggia spediti". Stessa idea Fabio Balsamo, "Ci siamo divertiti tantissimo, qualche scena era difficile, non riuscivamo ad andare avanti... è stata dura ma divertente".

La video intervista a Giampaolo Morelli, Fabio Balsamo, Ciro Priello

Altro spunto, in chiave comica, sono i social network, rivisti sotto una chiave comica. Comica e finalmente scorretta, anche se il film come spiegano i protagonisti non vuole essere necessariamente qualcosa di politico, anzi. "Ogni volta che si espone un parere diventa politicamente scorretto. Ecco, si tende a generalizzare qualsiasi parere non conformato alla massa. Ci si stupisce perché viviamo un'epoca dove la comunicazione - anche giustamente mi permetto di dire - è molto attenta perché ci sono stati tanti temi che magari nel passato sono stati presi sottogamba, ed è giusto per lo storico rimediare con un'attenzione che non c'è mai stata fino ad ora", racconta Fabio Balsamo. Soprattutto in operazioni di fiction dove bisogna tener sempre presente il tipo di contesto e i personaggi, che sono molto spesso anche sui generis, per cui magari si lasciano andare anche a delle battute scorrette politicamente. Insomma non non sono delle battute dette in modo totalmente gratuito", prosegue Ciro Capriello.

Falla girare, la recensione: un film cialtrone che diverte senza prendersi (troppo) sul serio

Un mondo senza...?

Falla Girare 3
Falla girare: Giampaolo Morelli, Fabio Balsamo, Ciro Priello in una scena del film

Se in Falla Girare esiste un mondo senza cannabis, chiediamo a Giampaolo Morelli, Fabio Balsamo e Ciro Priello cosa li renderebbe infelici se dovesse sparire. "L'amore!", interviene Ciro Priello, ripreso da Fabio Balsamo: "Forse in generale le emozioni, i sentimenti. L'unico modo che abbiamo poi di interagire col mondo interno e il mondo esterno. Quindi anche un ritorno alla condivisione, che è un po' il motivo del film. Tornare a rivedersi, a rivivere. A creare una reciprocità con l'altro. Quindi io direi le emozioni. Per quanto mi riguarda...". Evitando spoiler, possiamo dire che Falla Girare si conclude con una citazione visiva e iconica, che potrebbe - chissà - aprire ad un possibile (speriamo) sequel. "Un sequel? Vediamo vediamo...", conclude Giampaolo Morelli, incalzato da Ciro e Fabio: "Ma non ci siamo?".