Anna Mouglalis

Anna Mouglalis
Professione:
Attrice
Nata il:
26 Aprile 1978
(Nantes, Loire - Atlantique, Francia)
Età:
43 anni
21 anni di carriera
23 film e serie tv
0 premi

Ovale perfetto e sguardo di velluto, la transalpina Anna Mouglalis muove i primi passi sul palcoscenico teatrale prima di scoprire la sua vera passione, il cinema, lavorando come assistente alla regia per il cortometraggio di un amico.
Nel 1997 Francis Girod la vuole nel suo dramma ad ambientazione scolastica Terminale, e nel 2000 Claude Chabrol le affida una parte … leggi tutto

Galleria

Vai a tutte le immagini

Film più famosi

Locandina di Romanzo criminale

Romanzo criminale

2005
Recitazione

Locandina di Sotto falso nome

Sotto falso nome

2004
Recitazione

Locandina di Grazie per la cioccolata

Grazie per la cioccolata

2000
Recitazione

Locandina di Mare nero

Mare nero

2006
Recitazione

Vai alla filmografia completa

Serie TV più famose

Locandina di Baron Noir

Baron Noir

2016
Recitazione

Vai alla filmografia completa

Film e Serie TV più recenti

Locandina di Anna

Anna

2015
Recitazione

Locandina di La gelosia

La gelosia

2013
Recitazione

Locandina di Mare nero

Mare nero

2006
Recitazione

Locandina di Romanzo criminale

Romanzo criminale

2005
Recitazione

Vai alla filmografia completa

Generi più ricorrenti

Drammatico 60%
Giallo 10%
Commedia 10%
Horror 5%

Video

Vai a tutti i video

Statistiche

7 video
54 foto
3 news

Ultime notizie su Anna Mouglalis

Recensione The Most Assassinated Woman in the World: il teatro degli omicidi
07/09/2018
Recensione The Most Assassinated Woman in the World: il teatro degli omicidi
  • Una biopic su Serge Gainsbourg

    Una biopic su Serge Gainsbourg

    La Universal produrrà un biopic in lingua francese dedicato all'affascinante e controverso cantautore parigino. Nel cast della pellicola Laetitia Casta, Anna Mouglalis ed Eric Elmosnino.

  • Berlino 2006: Giorno 7

    Berlino 2006: Giorno 7

    Giornata italiana al Festival di Berlino, con la presentazione di 'Romanzo Criminale' e l'italo-cinese 'La guerra dei fiori rossi'. Il film di Placido però è stato accolto con incomprensibile freddezza dalla stampa internazionale.