Oscar 2022: lista aggiornata dei favoriti nelle categorie principali

Oscar 2022, le nostre previsioni in costante aggiornamento sulla corsa ai premi e il punto della situazione sui favoriti e i candidati nominati nelle categorie principali, gli sfidanti e le possibili sorprese.

APPROFONDIMENTO di 30/12/2021
Oscar Statuette
La statuetta degli Oscar

Dopo un'edizione più unica che rara, culminata il 25 aprile scorso con l'emergenza della pandemia ancora in corso, l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences si accinge a celebrare la sua edizione numero 94 nel segno di un progressivo ritorno alla normalità: l'8 febbraio saranno annunciate le nomination agli Oscar 2022, mentre il 27 marzo, al Dolby Theatre di Los Angeles, si svolgerà la cerimonia di premiazione. Nel frattempo, il 15 gennaio verranno consegnati tre premi Oscar alla carriera agli attori Samuel L. Jackson e Liv Ullmann e all'attrice, sceneggiatrice e regista Elaine May, insieme a un riconoscimento per meriti umanitari all'attore Danny Glover.

Belfast Kenneth Branagh Caitriona Balfe Jamie Dornan Ciaran Hinds Judi Dench
Belfast: una scena del film

Ma aspettando di conoscere l'elenco delle candidature riferite all'anno cinematografico 2021, è ora di proporvi le nostre dettagliate previsioni sugli Oscar 2022 per le categorie principali, con le classifiche dei film, dei registi e degli interpreti con le maggiori chance di guadagnarsi un posto nella rosa dei nominati, insieme agli aggiornamenti mensili che, come di consueto, vi accompagneranno nel corso di tutta l'awards season.

Miglior Film

Belfast
Belfast: Caitríona Balfe e Jamie Dornan

Novembre: Fin dalla sua vittoria al Festival di Toronto, Belfast di Kenneth Branagh si è proposto come il grande favorito nella corsa all'Oscar per il miglior film, specialmente in un'annata in cui finora non sono emersi molti concorrenti davvero temibili. E in attesa di conoscere le prime reazioni della stampa al West Side Story di Steven Spielberg, ad aver ipotecato una nomination dovrebbero essere anche il film sportivo Una famiglia vincente e il western Il potere del cane di Jane Campion; per il resto domina ancora una notevole incertezza, soprattutto considerando che dal 2022 in questa categoria ci saranno ben dieci posti a disposizione.

West Side Story 2021
West Side Story: Ansel Elgort e Rachel Zegler

Dicembre: Con sei o sette titoli che ormai sembrano essersi assicurati un posto fra i dieci candidati come miglior film, inclusi Belfast, West Side Story, Licorice Pizza e Dune, rimane un margine d'incertezza per gli ultimi posti a disposizione. In netta crescita le quotazioni del musical Tick, Tick... Boom! e della commedia I segni del cuore, mentre l'enorme consenso della critica potrebbe portare a una nomination a sorpresa per il dramma giapponese Drive My Car.

La nostra lista dei favoriti per l'Oscar 2022 come miglior film:

  • 1) Belfast (Kenneth Branagh) [=]
  • 2) West Side Story (Steven Spielberg) [+2]
  • 3) Il potere del cane (Jane Campion) [=]
  • 4) Una famiglia vincente (Reinaldo Marcus Green) [-2]
  • 5) Licorice Pizza (Paul Thomas Anderson) [+1]
  • 6) Dune (Denis Villeneuve) [+1]
  • 7) Tick, Tick... Boom! (Lin-Manuel Miranda) [+7]
  • 8) Cyrano (Joe Wright) [-3]
  • 9) I segni del cuore (Sian Heder) [new entry]
  • 10) Don't Look Up (Adam McKay) [+1]
  • 11) Drive My Car (Ryusuke Hamaguchi) [new entry]
  • 12) La fiera delle illusioni (Guillermo del Toro) [+3]
  • 13) A proposito dei Ricardo (Aaron Sorkin) [-4]
  • 14) La figlia oscura (Maggie Gyllenhaal) [-1]
  • 15) Macbeth (Joel Coen) [-5]

Belfast, la recensione: il viale dei ricordi di Kenneth Branagh rasenta la perfezione

Miglior Regista

Belfast Set
Belfast: Kenneth Branagh sul set

Novembre: Salvo clamorose sorprese, l'irlandese Kenneth Branagh e la neozelandese Jane Campion dovrebbero figurare nella cinquina dei candidati per l'Oscar alla miglior regia, rispettivamente per Belfast e Il potere del cane (e nel caso, la Campion diventerebbe la prima donna a conquistare due nomination per la regia). Molto combattuta la gara per gli altri tre posti: l'Academy farà spazio a suoi beniamini quali Steven Spielberg e Denis Villeneuve, ricompenserà l'impressionante messa in scena di Denis Villeneuve in Dune o, proseguendo sulla scia di un'apertura a pellicole in lingua non inglese, nominerà Asghar Farhadi o il nostro Paolo Sorrentino?

Jane Campion
Jane Campion con il Leone d'Argento per Il potere del cane

Dicembre: Jane Campion sta raccogliendo una vasta quantità di trofei della critica per il suo melodramma western Il potere del cane, preparandosi a diventare così la prima donna con due nomination all'Oscar per la regia (nonché la favorita della categoria). Candidatura assicurata anche per Steven Spielberg e sempre più probabile per Paul Thomas Anderson e Denis Villeneuve... tuttavia c'è una considerevole possibilità che, come accaduto puntualmente nelle scorse edizioni, nella cinquina figuri almeno un regista di un film in lingua non inglese: nel caso, occhio a Ryusuke Hamaguchi per Drive My Car.

La nostra lista dei favoriti per l'Oscar 2022 come miglior regista:

  • 1) Jane Campion, Il potere del cane [+1]
  • 2) Steven Spielberg, West Side Story [+1]
  • 3) Kenneth Branagh, Belfast [-2]
  • 4) Paul Thomas Anderson, Licorice Pizza [+1]
  • 5) Denis Villeneuve, Dune [-1]
  • 6) Ryusuke Hamaguchi, Drive My Car [new entry]
  • 7) Asghar Farhadi, Un eroe [-1]
  • 8) Lin-Manuel Miranda, Tick, Tick... Boom! [new entry]
  • 9) Joe Wright, Cyrano [-2]
  • 10) Maggie Gyllenhaal, La figlia oscura [new entry]

Il potere del cane, la recensione: perdersi ai confini del western

Miglior Attore

King Richard
King Richard: un'immagine del film

Novembre: Due precedenti candidati, Will Smith e Benedict Cumberbatch, torneranno a competere per l'Oscar come miglior attore grazie ai film che li vedono protagonisti, ovvero Una famiglia vincente e Il potere del cane. Qualora l'Academy dovesse riservare ben due posti a degli interpreti di musical (caso più unico che raro), troveremmo in gara sia il Peter Dinklage di Cyrano, sia l'Andrew Garfield di Tick, Tick... Boom!. Quasi certa, tuttavia, anche la presenza di almeno una superstar già ricompensata dall'Academy: la scelta in questione è fra Denzel Washington, Leonardo DiCaprio e Joaquin Phoenix.

Tpotd
Il potere del cane: un'immagine di Benedict Cumberbatch

Dicembre: Praticamente nessuna variazione in una categoria in cui, una settimana dopo l'altra, vanno rafforzandosi i cinque favoriti della prima ora: Will Smith, Benedict Cumberbatch, Andrew Garfield, Peter Dinklage, Denzel Washington sembrano aver blindato con largo anticipo la cinquina per l'Oscar al miglior attore, con pochissimo spazio per potenziali sorprese. Qualche flebile chance resta a Leonardo DiCaprio di Don't Look Up, ma molto dipenderà dall'accoglienza dell'Academy per il film, che ha ricevuto un tiepido responso da parte della critica.

La nostra lista dei favoriti per l'Oscar 2022 come miglior attore:

  • 1) Will Smith, Una famiglia vincente [=]
  • 2) Benedict Cumberbatch, Il potere del cane [=]
  • 3) Andrew Garfield, Tick, Tick... Boom! [+1]
  • 4) Peter Dinklage, Cyrano [-1]
  • 5) Denzel Washington, Macbeth [=]
  • 6) Leonardo DiCaprio, Don't Look Up [=]
  • 7) Javier Bardem, A proposito dei Ricardo [+1]
  • 8) Joaquin Phoenix, C'mon C'mon [-1]
  • 9) Bradley Cooper, La fiera delle illusioni [new entry]
  • 10) Cooper Hoffman, Licorice Pizza [=]

I 50 anni di Will Smith: il principe è diventato leggenda

Miglior Attrice

Spencer
Spencer: Kristen Stewart nel ruolo di Lady Diana

Novembre: Tre immersive performance in altrettanti film biografici sono quelle che, finora, hanno attratto la maggior attenzione in merito alla corsa all'Oscar per la miglior attrice: Kristen Stewart è Lady Diana in Spencer, Nicole Kidman presta il volto all'icona televisiva Lucille Ball in A proposito dei Ricardo, mentre Jessica Chastain è la protagonista eponima de Gli occhi di Tammy Faye. Ma a tentare di guadagnarsi una nomination ci saranno pure altre beniamine dell'Academy, fra cui Olivia Colman per La figlia oscura e, tornando nel campo dei biopic, Jennifer Hudson nei panni di Aretha Franklin in Respect.

Nicole Kidman
Being the Ricardos: un'immagine di Nicole Kidman

Dicembre: Kristen Stewart, Nicole Kidman e Jessica Chastain, tutte e tre impegnate in ruoli biografici, restano le capofila delle aspiranti candidate all'Oscar come miglior attrice, ma si rafforzano pure le chance di Olivia Colman per La figlia oscura. Assai più incerta la sfida per il quinto posto, con due giovani esordienti, la Rachel Zegler di West Side Story e la Alana Haim di Licorice Pizza, che tenteranno di battere la concorrenza di Lady Gaga, piuttosto quotata a dispetto delle fredde recensioni (e dalle pesanti stroncature) raccolte da House of Gucci.

La nostra lista delle favorite per l'Oscar 2022 come miglior attrice:

  • 1) Kristen Stewart, Spencer [=]
  • 2) Nicole Kidman, A proposito dei Ricardo [=]
  • 3) Jessica Chastain, Gli occhi di Tammy Faye [=]
  • 4) Olivia Colman, La figlia oscura [=]
  • 5) Rachel Zegler, West Side Story [new entry]
  • 6) Lady Gaga, House of Gucci [+3]
  • 7) Alana Haim, Licorice Pizza [+1]
  • 8) Penélope Cruz, Madres paralelas [-2]
  • 9) Jennifer Hudson, Respect [-4]
  • 10) Tessa Thompson, Due donne [-3]

Spencer, la recensione: morte di una principessa, rinascita di una donna

Miglior Attore Non Protagonista

Ciaran Hinds
Belfast: Jude Hill e Ciarán Hinds

Novembre: Quando mancano ancora diversi giorni alle candidature dei primi precursors di peso, la situazione in merito alla categoria del miglior attore supporter rimane ancora piuttosto confusa. La popolarità di Belfast potrebbe portare in zona nomination il veterano Ciarán Hinds oppure Jamie Dornan, mentre il cast de Il potere del cane schiera Kodi Smit-McPhee e Jesse Plemons. Occhio pure allo struggente Jason Isaacs di Mass, a dispetto della scarsa visibilità del film, e a J.K. Simmons, che a quanto pare ruba la scena in più occasioni in A proposito dei Ricardo.

The Power Of The Dog 03 Cwygtiy
Il potere del cane: un'immagine di Kodi Smit-McPhee

Dicembre: Due interpreti hanno ricevuto un enorme beneficio dalla prima ondata di precursors in vista della corsa all'Oscar: il giovanissimo Kodi Smit-McPhee, che si è aggiudicato molti premi della critica per Il potere del cane, e Troy Kotsur, padre della protagonista nella commedia I segni del cuore. Mentre sia Ciarán Hinds che Jamie Dornan si mantengono in quota nomination grazie a Belfast, come potenziale sorpresa è da tenere d'occhio Mike Faist, che sta raccogliendo ampi consensi per la sua performance nei panni di Riff in West Side Story.

La nostra lista dei favoriti per l'Oscar 2022 come miglior attore non protagonista:

  • 1) Ciarán Hinds, Belfast [=]
  • 2) Kodi Smit-McPhee, Il potere del cane [+3]
  • 3) Troy Kotsur, I segni del cuore [new entry]
  • 4) Jamie Dornan, Belfast [=]
  • 5) J.K. Simmons, A proposito dei Ricardo [-2]
  • 6) Bradley Cooper, Licorice Pizza [=]
  • 7) Mike Faist, West Side Story [new entry]
  • 8) Jason Isaacs, Mass [-6]
  • 9) Jared Leto, House of Gucci [+1]
  • 10) Ben Affleck, The Tender Bar [new entry]

Mass, Jason Isaacs: "I social media alimentano l'odio, l'unica ricetta è riscoprire l'umanità"

Miglior Attrice Non Protagonista

Il Potere Del Cane Kirsten Dunst
Il potere del cane: un'immagine di Kirsten Dunst

Novembre: Kirsten Dunst si prepara a conquistare la prima nomination all'Oscar della sua carriera grazie a Il potere del cane, in una categoria in cui la competizione, sulla carta, si preannuncia decisamente intensa: a partire da una doppia coppia, ovvero Caitríona Balfe e la leggendaria Judi Dench dal cast di Belfast e le due comprimarie del dramma Mass, Ann Dowd e Martha Plimpton. Buone chance di rientrare nella cinquina anche per Aunjanue Ellis grazie a Una famiglia vincente e per la magnetica Ruth Negga di Due donne.

Ariana Debose
West Side Story: un'immagine di Ariana DeBose

Dicembre: A sessant'anni dalla vittoria di Rita Moreno, il ruolo di Anita porterà un Oscar anche alla nuova interprete di West Side Story, Ariana DeBose? L'attrice portoricana, intanto, ha ipotecato una nomination insieme a Kirsten Dunst, Aunjanue Ellis e Caitríona Balfe, ma diversi altri nomi puntano a rientrare fra le candidate di quest'anno: dalle super-veterane Judi Dench e Rita Moreno (quest'ultima sempre per West Side Story) a Ruth Negga per il dramma Due donne.

La nostra lista delle favorite per l'Oscar 2022 come miglior attrice non protagonista:

  • 1) Ariana DeBose, West Side Story [+7]
  • 2) Kirsten Dunst, Il potere del cane [-1]
  • 3) Aunjanue Ellis, Una famiglia vincente [=]
  • 4) Caitríona Balfe, Belfast [-2]
  • 5) Ruth Negga, Due donne [-1]
  • 6) Ann Dowd, Mass [-1]
  • 7) Rita Moreno, West Side Story [+2]
  • 8) Judi Dench, Belfast [-2]
  • 9) Marlee Matlin, I segni del cuore [new entry]
  • 10) Kathryn Hunter, Macbeth [new entry]

Due donne - Passing, recensione: il destino nel colore della pelle nella prima regia di Rebecca Hall

Miglior Film d'Animazione

Luca Pixar
Luca: un'immagine del film

Novembre: Come quasi sempre accade, è la Disney a partire in prima fila per la corsa all'Oscar per il miglior film d'animazione, benché quest'anno i suoi due candidati non appaiano quotati tanto quanto i titoli (e i vincitori) delle scorse edizioni; Luca ed Encanto, comunque, restano al momento i film da battere in questa categoria. Flee, documentario animato in lizza tra i film internazionali per la Danimarca, potrebbe avere le carte in regola per aggiudicarsi un posto nella cinquina; e sempre dall'Europa noi puntiamo anche sul commovente Where Is Anne Frank, realizzato dal regista israeliano Ari Folman.

Encanto
Encanto: un'immagine del film

Dicembre: Se i due "pezzi forti" della Disney, Encanto e Luca, conservano il loro posto in prima fila nella corsa all'Oscar, sta acquisendo sempre più consensi il film danese Flee, che potrebbe ambire ad essere candidato sia come film d'animazione, sia come film internazionale, sia come miglior documentario. Intanto, sull'onda delle nomination ai Golden Globe, vedono aumentare le proprie chance pure Raya e l'ultimo drago e il film sull'Afghanistan My Sunny Maad.

La nostra lista dei favoriti per l'Oscar 2022 come miglior film d'animazione:

  • 1) Encanto [+1]
  • 2) Luca [-1]
  • 3) Flee [=]
  • 4) Raya e l'ultimo drago [+2]
  • 5) I Mitchell contro le macchine [=]
  • 6) My Sunny Maad [+4]
  • 7) Belle [=]
  • 8) Sing 2 [new entry]
  • 9) Summit of the Gods [-1]
  • 10) Vivo [-1]

Luca, la recensione del film Pixar su Disney+: conoscere per spazzar via la diffidenza

Miglior Film Internazionale

Un Eroe
Un eroe: Amir Jadidi in una sequenza del film

Novembre: Come da tradizione, provengono da Cannes e da Venezia quasi tutti i titoli più quotati per la corsa all'Oscar per il miglior film internazionale. Sono stati premiati sulla Croisette, infatti, Un eroe dell'iraniano Asghar Farhadi (autore adorato dai membri dell'Academy), La persona peggiore del mondo del norvegese Joachim Trier e Drive My Car del giapponese Ryusuke Hamaguchi; difficile inoltre prevedere se i membri dell'Academy apprezzeranno un film controverso come Titane di Julia Ducournau, a dispetto della Palma d'Oro. Da Venezia, invece, l'Italia schiera È stata la mano di Dio, che dovrebbe riportare Paolo Sorrentino in competizione agli Oscar (le sue chance, per ora, sono altissime).

Drivemycar
Drive My Car: un'immagine del film

Dicembre: Con l'Academy che ha selezionato quindici semifinalisti in questa categoria, Drive My Car si attesta come il nuovo favorito dopo aver vinto i premi come miglior film assegnati dalle associazioni dei critici di New York e di Los Angeles. Conservano ottime chance anche due beniamini degli Oscar, Asghar Farhadi e Paolo Sorrentino, così come Joachim Trier per La persona peggiore del mondo, mentre per Flee l'obiettivo sarà una potenziale tripletta nelle categorie riservate a film d'animazione, film internazionali e documentari. Sfumano invece le speranze di Titane, come prevedibile troppo 'estremo' e divisivo per trovare un ampio consenso fra i membri dell'Academy.

La nostra lista dei favoriti per l'Oscar 2022 come miglior film internazionale:

  • 1) Drive My Car (Giappone) [+3]
  • 2) Un eroe (Iran) [-1]
  • 3) La persona peggiore del mondo (Norvegia) [-1]
  • 4) È stata la mano di Dio (Italia) [-1]
  • 5) Flee (Danimarca) [+1]
  • 6) Scompartimento n. 6 (Finlandia) [+1]
  • 7) Hive (Kosovo) [-2]
  • 8) Great Freedom (Austria) [new entry]
  • 9) Il capo perfetto (Spagna) [+1]
  • 10) I'm Your Man (Germania) [-1]

A Hero, la recensione: il ritorno a casa di Asghar Farhadi è da Oscar