Audrey Tautou

Audrey Tautou
Professione:
Attrice
Nata il:
9 Agosto 1978
(Beaumont, Francia)
Età:
42 anni
24 anni di carriera
37 film e serie tv
6 premi

Ha incantato il pubblico di tutto il mondo con il personaggio della tener sognatrice Amélie nella favola moderna di Jean-Pierre Jeunet. Il fascino delicato di Audrey Tautou si è imposto rapidamente a livello internazionale, ma l'attrice è anche un talento poliedrico, che eccelle in musica e teatro.

Nata a Beaumont, in Francia, 9 agosto 1976, la piccola Audrey comincia … leggi tutto

Galleria

Vai a tutte le immagini

Film più famosi

Locandina di Il Codice Da Vinci

Il Codice Da Vinci

2006
Recitazione

Locandina di Il favoloso mondo di Amélie

Il favoloso mondo di Amélie

2001
Recitazione

Locandina di La Delicatesse

La Delicatesse

2011
Recitazione

Locandina di L'appartamento spagnolo

L'appartamento spagnolo

2002
Recitazione

Vai alla filmografia completa

Premi e nomination di Audrey Tautou

BAFTA

2010 Candidatura Migliore attrice protagonista per Coco avant Chanel - L'amore prima del mito

EFA

2005 Candidatura Attrice Europea 2005 per Una lunga domenica di passioni

2005 Candidatura Miglior Attrice Europea - Jameson People's Choice per Una lunga domenica di passioni

2003 Candidatura Miglior Attrice Europea - Jameson People’s Choice per Piccoli affari sporchi

César

2010 Candidatura Miglior attrice per Coco avant Chanel - L'amore prima del mito

2005 Candidatura Miglior attrice per Una lunga domenica di passioni

Film e Serie TV più recenti

Locandina di Pallottole in libertà

Pallottole in libertà

2018
Recitazione

Locandina di Phantom Boy

Phantom Boy

2015
Recitazione

Locandina di Microbo & Gasolina

Microbo & Gasolina

2015
Recitazione

Vai alla filmografia completa

Generi più ricorrenti

Commedia 56%
Drammatico 29%
Avventura 6%
Romantico 3%

Video

Vai a tutti i video

Statistiche

17 video
97 foto
18 news

Ultime notizie su Audrey Tautou

Berlino 2015: il Presidente Aronofsky avverte 'Bong Joon-ho è più pazzo di me'
05/02/2015
Berlino 2015: il Presidente Aronofsky avverte 'Bong Joon-ho è più pazzo di me'