L'uomo d'acciaio

2013, Azione

L'uomo d'acciaio, Joe Manganiello: "Potevo essere Superman"

L'attore ha raccontato che stava per indossare il mantello di Superman, ma gli impegni nella serie tv che lo ha portato al successo glielo hanno impedito.

Angelica Vianello
Joe Manganiello sul magazine Out

Ormai siamo abituati a vedere il britannico Henry Cavill nei panni dell'uomo d'acciaio, ma qualche anno fa, quando Zack Snyder stava per rilanciare il personaggio nel franchise dell'universo cinematografico della DC, era stato scelto un altro attore: Joe Manganiello, divenuto famoso nel ruolo del lupo mannaro Alcide Herveaux nella serie HBO True Blood e poi dello stripper Dick Richie in Magic Mike.

Fu proprio l'impegno nella serie True Blood ad impedirgli di accettare il ruolo di Superman, nonostante le lunghe chiacchierate avute col regista e addirittura le prime sedute per la prova costumi.

Leggi anche:

Manganiello ha infatti dichiarato, durante un'intervista rilasciata nel corso del podcast di MTV Happy Sad Confused : "Incontrai Zack, parlammo per un'ora e mezza... incontrai i responsabili del casting e loro mi portarono da Zack. Ho incontrato i produttori, Jon Jasgni e Thomas Tull della Legendary, mi sono visto con tutti, tutte le persone coinvolte, e alla fine c'è stata questa chiacchierata di un'ora e mezza con Zack, nella quale abbiamo discusso del personaggio e della direzione che avrebbe preso, etc. Poi hanno chiamato il reparto costumi di True Blood per avere le mie misure in modo da confezionare il mio costume ed ecco cosa ha scatenato l'intoppo, in quel momento tutto si è fermato".

Un primo piano di Henry Cavill nei panni di Superman in L'uomo d'acciaio

Manganiello ha raccontato come il suo agente abbia tentato di negoziare un nuovo accordo, ma invano. Cercando di raccapezzarsi per l'opportunità perduta, l'attore si è imposto di rimanere grato alla serie tv che lo ha reso famoso abbastanza da essere considerato per quel ruolo, ma prima di riuscire a vedere il film con Henry Cavill è passato del tempo... e pare ce l'abbia fatta solo quando era sotto effetto di analgesici dopo l'operazione al bicipite causata da un incidente sul set di Magic Mike XXL.

Nel frattempo, però sappiamo che Manganiello è riuscito comunque ad entrare nel mondo DC, con il ruolo di Deathstroke, anche se non si sa ancora in quale film farà il suo debutto: doveva scontrarsi con Ben Affleck in The Batman, ma lo scorso mese il nuovo regista del film, Matt Reeves, ha modificato la sceneggiatura, per cui la sorte di Deathstroke nei film è ancora incerta.

L'uomo d'acciaio, Joe Manganiello: "Potevo essere...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Zack Snyder: "Justice League vedrà il ritorno di Superman"
The Batman, Joe Manganiello non è più sicuro dell'apparizione di Deathstroke