Facebook

Black Panther: Wakanda Forever ancora in testa al box office USA con 67,3 milioni

Black Panther: Wakanda Forever continua a dominare il box office USA anche se il calo negli incassi è più rapido del previsto.

Black Panther: Wakanda Forever ancora in testa al box office USA con 67,3 milioni

Il sequel Marvel/Disney Black Panther: Wakanda Forever consolida il suo regno al botteghino USA conservando la prima posizione con 67,3 milioni di incasso che lo portano a un totale di 288 milioni. Nel suo secondo fine settimana di uscita, il trentesimo lungometraggio del Marvel Cinematic Universe ha raggiungo 546,3 milioni di incassi globali fino ad oggi, seppur segnando un calo del 63% degli incassi, più ripido del previsto, nella seconda settimana. Ecco la nostra recensione di Black Panther: Wakanda Forever, Marvel ha deciso di non scegliere un altro attore per sostituire il compianto protagonista Chadwick Boseman, ma ha incorporato la morte di T'Challa nella storia. Il sequel è infatti ambientato dopo la morte di Re T'Challa, con il regno di Wakanda che tenta di andare avanti senza il suo sovrano.

Black Panther: Wakanda Forever, svelato il legame tra Riri Williams e Tony Stark

The Menu 8
The Menu: Ralph Fiennes in una scena del film

Decine di milioni di dollari separano il cinecomic Marvel da The Menu, intrigante debutto che si ritaglia una nicchia nel mercato on 9 milioni di incasso in 3.211 sale, con una media per sala di 2.802 dollari. Mark Mylod dirige la satira social-culinaria che vede Ralph Fiennes nei panni di un celebrity chef che prepara un sontuoso, anche se forse un po' agitato, pasto per la coppia formata da Anya Taylor-Joy e Nicholas Hoult, come rivela la nostra recensione di The Menu.

The Menu: Ethan Tobman svela come sono stati realizzati i piatti in scena e del ristorante

Successo a sorpresa per Fathom Events, terzo al botteghino con la proiezione nei cinema di due episodi della serie a sfondo religioso The Chosen, The Chosen Season 3: Episodes 1 & 2, incassando ben 8,2 milioni di dollari in 2.027 sale, con una media per sala di 4.055 dollari.

Black Adam scivola al quarto posto raccogliendo altri 44 milioni di dollari che portano il cinecomic con protagonista Dwayne Johnson a sfiorare i 157 milioni. Come rivela la nostra recensione di Black Adam, Dwayne Johnson veste i panni del furioso Teth-Adam, che viene imprigionato dagli dei trasformandosi in Black Adam. Dopo circa 5.000 anni, torna in libertà e scopre che la sua unica forma di giustizia, nata dalla rabbia, è messa in pericolo dagli eroi dei nostri tempi: la Justice Society formata da Hawkman, Doctor Fate, Atom Smasher e Cyclone.

Black Adam: secondo un report Dwayne Johnson non sopporta Shazam!. Sarà vero?

Quinto, Ticket to Paradise, la romcom interpretata dagli amici e colleghi George Clooney e Julia Roberts incassa altri 3,2 milioni e approda a un totale di 71,5 milioni in cinque settimane. Risultato notevole soprattutto perché segna un potenziale ritorno dell'interesse del pubblico americano nei confronti di un genere in declino come la roncom. Come si legge nella nostra recensione di Ticket To Paradise, George Clooney e Julia Roberts interpretano una coppia di ex sposi che si precipitano a Bali per impedire che la figlia commetta il loro stesso errore, sposando un bel ragazzo incontrato sull'isola.