Valeria Solarino

Attrice
Biografia

Cenni biografici di Valeria Solarino


Gli occhi scuri della sua Linda, seducente cubista-studentessa in quel di Cremona hanno stregato il tenero geometra Fabio Volo (La febbre). Ma già prima della deliziosa commedia di D'Alatri lo sguardo della bella Valeria Solarino aveva dato prova di sensuale e naturale magnetismo in film come Che ne sarà di noi, di Giovanni Veronesi, suo attuale compagno, e Fame chimica, film indipendente di Antonio Bocola e Paolo Vari, nel quale la sua Maya è l'oggetto del desiderio di due amici della periferia milanese.
Nel 2005 La febbre la fa conoscere al grande pubblico e Roberto Andò la sceglie per interpretare la sorella misteriosa di Alessio Boni in Viaggio segreto. Un ruolo importante e complesso per la resa del quale fondamentale è stata l'esperienza al Teatro Stabile di Torino. Fu proprio sul palco torinese che il regista Mimmo Calopresti si accorse di Valeria e decise di scritturarla per un piccolo ruolo nel suo La felicità non costa niente.

Con la popolarità arrivano anche i film per il grande pubblico, come Manuale d'amore 2 (e il successivo terzo capitolo della saga di Giovanni Veronesi) e il recente Genitori & figli - Agitare bene prima dell'uso, ma anche film più piccoli come Signorina Effe di Wilma Labate e Viola di Mare di Donatella Maiorca. Recentemente ha recitato anche per Michele Placido nel biopic criminale Vallanzasca - Gli angeli del male.