Filmografia

Filmografia di Emiliano De Martino


Dimmelo con il cuore


2014 – Drammatico
Recitazione (Augusto Salina)
0.0

Storie e passioni di vita si incrociano in una Napoli di musica e sapori.

Volevo solo vivere


2013 – Drammatico
Recitazione
3.0 3.0

Il mediometraggio racconta della tragedia, realmente accaduta il 3 marzo del 1944 in provincia di Potenza, nel comune di Balvano, che tolse la vita a più di 600 persone in quello che può essere considerato il più grave incidente della storia della ferrovia.

Malanapoli, la ventunesima stella


2013 – Azione
Recitazione (Giordano)
0.0

Politica, criminalità e violenza si intrecciano in storie di vita quotidiana, di valori e di famiglia.

Che strano chiamarsi Federico!


2013 – Drammatico, Documentario
Recitazione (Ruggero Maccari)
3.0 3.0

Il film è un ricordo/ritratto di Federico Fellini, raccontato da Ettore Scola in occasione del ventennale della morte del regista. Oltre alla ricchezza del cinema di un ineguagliabile Maestro - patrimonio comune al pubblico di tutto il mondo - un ammiratore devoto rievoca il privilegio di averlo conosciuto e le emozioni che suscitava in chi lo ascoltava, con l'ironia e le riflessioni su "la vita che è una festa". Il loro incontro nei primi anni Cinquanta; le loro frequentazioni comuni - il "Marc'Aurelio", Ruggero Maccari, Alberto Sordi, Marcello Mastroianni -; le loro visite "di piacere" sui set dei rispettivi film; i ...

Finalmente la felicità


2011 – Commedia
Recitazione
2.2 2.2

Un professore di musica di Lucca, contattato dalla trasmissione di Maria De Filippi 'C'è posta per te', scopre che sua mamma, scomparsa da poco, aveva adottato a distanza una bambina brasiliana. Sono passati tanti anni e quella bambina adesso è una bellissima modella. Ora che la ragazza è in Italia per lavoro, vuole incontrare il suo 'fratello' italiano. I due danno così vita ad un incontro imprevisto che sarà pieno di colpi di scena e di situazioni esilaranti: per esempio il professore di musica sostiene che la madre sia stata uccisa da Barbara Bouchet...! Ma come può essere mai ...