Filmografia

Filmografia di Crystel Fournier


Nico, 1988


2017 – Drammatico, Musicale
Fotografia
3.3 3.3

Musa di Warhol, cantante dei Velvet Underground e donna dalla bellezza leggendaria, Nico vive una seconda vita dopo la storia che tutti conoscono, quando inizia la sua carriera da solista. La sua musica è tra le più originali degli anni '70 e '80 ed ha influenzato tutta la produzione musicale successiva. Nico, 1988 racconta degli ultimi tour di Nico e della band che l’accompagnava in giro per l’Europa degli anni ‘80. È la storia di una rinascita, di un’artista, di una madre, di una donna oltre la sua icona.

Parigi può attendere


2016 – Commedia, Romantico
Fotografia
2.0 2.0

Anne è a una svolta nella propria vita. Sposata da tempo con un produttore cinematografico di successo che la trascura, la donna si ritrova a fare un viaggio in auto da Cannes a Parigi con un socio del marito. Il viaggio di sette ore si trasforma in un'avventura di due giorni costellata da imprevisti, buon cibo, vino, humor, saggezza e romanticismo.

Diamante nero


2015 – Drammatico
Fotografia
3.3 3.3

Senza prospettive di studio, imbrigliata dai rapporti familiari e costretta a seguire la 'legge' imposta dalle bande del suo quartiere, Marieme inizia a vedere uno spiraglio di luce dopo l'incontro con un gruppo di tre ragazze dallo spirito libero. Cambia la sua vita a partire dal nome e dal modo di vestire, poi lascia la scuola sperando di intraprendere il suo cammino verso la libertà.

These Are the Rules


2014 – Drammatico
Fotografia
3.5 3.5

Ivo e Maja vivono una vita ordinaria in un tranquillo quartiere di Zagabria. Una notte il loro unico figlio, Tomica, viene violentemente aggredito per strada da un suo coetaneo e riporta gravi ferite. La coppia di genitori, davanti a un evento imprevisto di questa portata, si trova costretta a mettere in crisi e riconsiderare i valori su cui hanno basato una vita, vedendo crollare il mondo di false sicurezze in cui hanno sempre creduto.

Aujourd'hui


2012 – Drammatico
Fotografia
3.0 3.0

L'ultimo giorno di vita di Satchè, che intuisce di essere vicino alla fine e rivisita quindi i luoghi cardine della sua esistenza, ma con l'intensità della prima volta: dalla casa dei genitori, al quartiere in cui ha vissuto da bambino.