Filmografia

Filmografia di Carla Cavalluzzi


Il grande spirito


2018 – Commedia
Sceneggiatura, Soggetto

In un quartiere della periferia di Taranto, durante una rapina, uno dei tre complici, un cinquantenne dall'aria malmessa, Tonino detto Barboncino, approfittando della distrazione degli altri due, ruba tutto il malloppo e scappa. La sua fuga lo porta in un vecchio lavatoio, dove trova uno strano individuo dall'aspetto eccentrico: sostiene di chiamarsi Cervo Nero e di appartenere alla tribù dei Sioux. Dal suo canto Tonino è sotto assedio e non gli rimane che allearsi con quello squilibrato che si comporta come un pellerossa...

Dobbiamo parlare


2015 – Commedia
Sceneggiatura
3.2 3.2

Lo scrittore di successo cinquantenne Vanni e la trentenne Linda, che collabora ai suoi romanzi, convivono in un attico situato al centro di Roma. I loro migliori amici, la coppia sposata composta da Costanza Alfredo, detto il Prof, gestiscono la vita familiare ponendo al primo posto, nella scala delle priorità, il patrimonio familiare. Quando una sera il Prof e Costanza giungono a casa di Vanni e Linda, con Costanza che ha scoperto la relazione del marito con un'altra donna, i rapporti che legano i quattro personaggi precipiteranno improvvisamente.

Mi rifaccio vivo


2013 – Commedia
Sceneggiatura, Soggetto
2.3 2.3

L'imprenditore Biagio Bianchetti, proprietario della BB magazzini, nutre avversione per il fortunato e affascinante rivale Ottone Di Valerio. Dopo una serie di disgraziati eventi, perseguitato dalla iella e ormai a un passo dalla rovina, Biagio compie l'ultimo ed estremo gesto. Eppure una Volontà Suprema gli offre una seconda opportunità che lui decide di afferrare unicamente per vendicarsi e distruggere il suo antagonista nella vita e negli affari. Nelle disavventure tragicomiche che Biagio, tornato sulla terra sotto mentite spoglie, si troverà ad affrontare, sua moglie e la stessa moglie di Ottone saranno le complici ignare che riveleranno a Biagio ...

L'uomo nero


2009 – Commedia, Romantico
Sceneggiatura, Soggetto
3.1 3.1

Gabriele Rossetti fa ritorno in Puglia, nel suo paese natale, per la morte del padre. La notte passata nella sua vecchia casa lo riporta indietro nel tempo alla sua infanzia, agli anni '60, quando il bambino conviveva con gli sbalzi d'umore di suo padre Ernesto, capostazione con il sogno della pittura, puntualmente sbeffeggiato dai suoi compaesani, la severità di sua madre Franca, insegnante di lettere e l'allegria del giovane zio Pinuccio. Il giorno della sepoltura del padre, Gabriele fa una scoperta sulla sua famiglia che cambierà profondamente il suo giudizio sulla figura paterna.

Colpo d'occhio


2008 – Thriller
Sceneggiatura, Soggetto
2.3 2.3

Adrian è un giovane scultore di provincia desideroso di affermare il suo talento nel mondo dell'arte. Fin dalla sua prima esposizione nella Capitale, all'interno di una collettiva di esordienti, la sua personalità balza agli occhi di Gloria, una giovane studiosa d'arte alla ricerca del "suo" artista. Tra i due nasce subito un'intesa e ben presto Gloria diventa per Adrian compagna, musa ispiratrice delle sue opere nonché agente. Ma un altro critico s'innamora del lavoro di Adrian: Lulli, un intellettuale di fama internazionale. L'uomo conosce molto bene Gloria, essendone stato prima il tutore e poi ...