Nomadland ancora in testa al box office italiano, Rifkins's Festival di Woody Allen apre al secondo posto

Con Nomadland ancora al primo posto, il box office italiano della ripartenza fatica nonostante il debutto del nuovo film di Woody Allen, Rifkin's Festival.

NOTIZIA di 10/05/2021
Nomadland
Nomadland: un primo piano di Frances McDormand

Nomadland conserva la prima posizione al box office italiano per la seconda settimana dopo la riapertura dei cinema, seguito dal nuovo film di Woody Allen, Rifkin's Festival. Nomadland, vincitore di tre Oscar tra cui quelli per miglior film, regia e miglior attrice protagonista, incassa altri 219 mila euro arrivando a un totale di 782 mila euro. Come sottolinea la nostra recensione di Nomadland, la straordinaria Frances McDormand interpreta Fern, una donna che vive nel suo furgone dopo che la sua esistenza è stata sconvolta da una tragedia.

Anche se i numeri stentano a decollare, il pubblico italiano accoglie con gioia il nuovo film di Woody Allen, il divertente Rifkin's Festival, che debutta con un incasso di 98.342 euro in 134 sale, con una media per sala di 734 mila euro. Come svela la nostra recensione di Rifkin's Festival, al centro della storia troviamo Mort Rifkin (Wallace Shawn), ex professore e fanatico di cinema sposato con Sue (Gina Gershon), addetta stampa di cinema. Il loro viaggio al Festival del cinema di San Sebastian, in Spagna, è turbato dal sospetto che il rapporto di Sue con il giovane regista suo cliente, Philippe (Louis Garrel), oltrepassi la sfera professionale.

Perde una posizione Minari, epopea di una famiglia coreana trapiantata nelle grandi pianure americane in cerca di fortuna che si piazza al secondo posto incassando 111.503 euro (79.000 solo nel weekend) da 74 sale. Qui la recensione di Minari, premiato Oscar per la miglior attrice non protagonista per Yoon Yeo-jeong, che incassa altri 30 mila euro arrivando a 161 mila euro totali.

Al quarto posto troviamo il ritorno nei cinema in versione restaurata 4K del capolavoro di Wong Kar-Wai In the Mood for Love, distribuito da Tucker Film, che supera gli 81 mila euro complessivi.

Debutta al quinto posto l'acclamato Due, film d'esordio del regista italiano Filippo Meneghetti interpretato da due attrici leggendarie come Barbara Sukowa e Martine Chevallier, che apre incassando 19.000 euro da 37 sale.