Candyman è il primo film diretto da una donna nera ad aprire in testa al box office USA

Nia DaCosta festeggia l'esordio col botto del reboot di Candyman, primo film diretto da una donna di colore a debuttare in testa al botteghino americano con 22,4 milioni.

NOTIZIA di 30/08/2021
Candyman 6
Candyman: Nathan Stewart-Jarrett, Kyle Kaminsky in una scena del film

Il terrore paga, ancor più se è donna. Il box office USA di fine agosto ci regala una grande sorpresa. Con 22,4 milioni di dollari in 3.569 sale, e una media per sala di 6.267 dollari, l'horror Candyman è il primo film diretto da donna nera ad aprire in prima posizione al botteghino americano. Scritto e prodotto da Jordan Peele e diretto da Nia DaCosta, Candyman è il sequel spirituale dell'omonimo horror del 1992, ambientato come il suo precedente a Chicago nel quartiere Cabrini-Green, un tempo zona degradata della città e ora location "in" dove vive Anthony un artista talentuoso sempre in cerca di ispirazione per le sue opere. La leggenda di Candyman, oscura presenza che uccide brutalmente chi lo evoca dopo aver pronunciato cinque volte il suo nome in uno specchio, affascina Anthony che decide di capire se esista davvero. Ma Candyman è fin troppo reale e sta cercando un sostituto che prenda il suo posto, come nuovo spirito vendicatore.

Candyman o Parasite? A New York, uno specchio nasconde numerose camere collegate tra loro

Il giocoso action Free Guy - Eroe per gioco, ex numero uno, perde la pole position, ma gli incassi si riducono solo del 26%, segno che qualcosa sta cambiando al botteghino americano. Qui la nostra recensione di Free Guy - Eroe per gioco, giocattolone diretto da Shawn Levy che vede la star Ryan Reynolds nei panni di impiegato di banca che scopre di essere un personaggio di un gioco online multigiocatore chiamato Free City. Altri 13,5 milioni di incasso portano il film a un totale di 79,3 milioni.

Free Guy, ecco come è nato il cameo di Chris Evans nel film con Ryan Reynolds

Al terzo posto si posiziona Paw Patrol - Il film, commedia action canadese in animazione CGI basata sulla serie televisiva PAW Patrol creata da Keith Chapman. La pellicola incassa altri 6,6 milioni arrivando a un totale di 24 milioni di dollari.

Quarta l'avventura Disney classifica Jungle Cruise. Il film con Dwayne Johnson ed Emily Blunt incassa altri 5 milioni di dollari, raggiungendo il traguardo dei 100 milioni a cinque settimane dall'uscita. Qui la nostra recensione di Jungle Cruise, che vede l'inglese Lily (interpretata da Emily Blunt) in missione nella foresta amazzonica dopo aver reclutato Frank (Dwayne Johnson) per guidarla lungo il corso del fiume con La Quila, la sua barca diroccata ma affascinante.

Al quinto posto scende L'uomo nel buio - Man in the dark. Il film di Rodo Sayagues ha avuto un ottimo debutto con oltre 10 milioni di dollari, a testimonianza della voglia del pubblico di scoprire il prosieguo della storia iniziata con il primo film del 2016. Altri 2,8 milioni di incasso lo portano a 24,5 milioni di incasso a fronte di un budget di 10 milioni.