Avengers: Endgame primo al box office USA per il terzo weekend, il film sfiora i 2,5 miliardi

Avengers: Endgame, primo per la terza settimana, sfiora i 2,5 miliardi globali; al secondo posto debutta l'allegro Detective Pikachu.

NOTIZIA di 13/05/2019
Avengers Endgame Fotogramma 2
Avengers: Endgame, un fotogramma dello spot del Super Bowl

Avengers: Endgame conserva saldamente il primo posto nel box office USA per la terza settimana aggiungendo 63,1 milioni al malloppo totale che si aggira ora sui 723,5 milioni. Endgame supera Avengers: Infinity War e Black Panther diventando il primo incasso dell'MCU negli Stati Uniti. Il film è il terzo incasso di sempre negli USA, alle spalle di Avatar (760 milioni) e Star Wars: Il risveglio della forza (936 milioni). A livello internazionale, il cinecomic arriva a un incasso globale di 2,485 miliardi e punta a superare il record di Avatar, primo a quota 2,787 miliardi di dollari. Qui potete leggere la nostra recensione di Avengers: Endgame e le opinioni della redazione su Avengers: Endgame.

Il Marvel Cinematic Universe e la Fase 4 dopo Avengers Endgame: prime ipotesi sul futuro

Al secondo posto troviamo il debutto del fantasy Warner Bros. e Legendary Detective Pikachu, che apre con un incasso di 58 milioni da 4.202 sale e una media per sala di 13.803 dollari, segnando la più alta apertura di sempre per un film sui Pokémon. Diretto da Rob Letterman, Detective Pikachu vede nel cast le star Ryan Reynolds, Justice Smith, Kathryn Newton, Ken Watanabe, Suki Waterhouse, Rita Ora e Bill Nighy. Qui potete leggere la recensione di Detective Pikachu.

Detective Pikachu: La Llorona al posto del film, bambini terrorizzati al cinema

Altro debutto in terza posizione per la commedia MGM Attenti a quelle due, con le star Anne Hathaway e Rebel Wilson. 13,5 milioni di incasso da 3.007 sale, con una media di 4.502 dollari per il film incentrato su due abili truffatrici pronte a spillare quanti più soldi possibili ad un ricco genio del settore tecnologico, bersaglio della loro truffa.

Al quarto posto scende The Intruder, thriller interpretato da Dennis Quaid, che incassa altri 6,6 milioni sfiorando i 20 milioni totali. Al centro del lungometraggio c'è una giovane coppia di sposi (Michael Ealy e Meaghan Good) che compra la casa dei propri sogni nell'area di Napa Valley, dove vogliono iniziare il nuovo capitolo della propria vita come famiglia. Quando il venditore della proprietà (Quaid) inizia inaspettatamente ad apparire nella loro vita, i due cominciano a sospettare che ci siano delle motivazioni nascoste alla base della rapida vendita.

Quinta la commedia Long Shot, interpretata da Charlize Theron e Seth Rogen. Il lungometraggio prodotto da Lionsgate racconta la storia di Charlotte Field che, dopo aver avuto l'incarico di Segretario di Stato, decide di intraprendere la campagna elettorale con l'obiettivo di diventare Presidente degli Stati Uniti. La donna chiede l'aiuto di Fred Flarsky, di cui era la babysitter quando erano più giovani, per scrivere i suoi discorsi e la coppia, trascorrendo sempre più tempo insieme, inizia a provare dell'attrazione uno per l'altra. Long Shot incassa altri 6,1 milioni per un totale di 19,7 milioni.