The Boys 2, parla la new entry Aya Cash: “I veri eroi sono quelli che affrontano le difficoltà quotidiane”

Intervista a Antony Starr e Aya Cash, rispettivamente il Patriota e la new entry Stormfront in The Boys 2, la nuova stagione della serie Amazon disponibile dal 4 settembre con programmazione settimanale fino al 9 ottobre.

INTERVISTA di 13/09/2020
The Boys 7
The Boys: Antony Starr in una scena della serie

Un simbolo consolidato e una nuova leva. In questa intervista a tema The Boys 2 ci siamo trovati faccia a faccia con un caposaldo della serie come il Patriota di Antony Starr e la new entry di questa seconda stagione della serie Amazon, Aya Cash che interpreta Stormfront. Entrambi ci hanno raccontato qualche retroscena e curiosità di uno dei titoli di punta di Prime Video, ma quando si è trattato di evidenziare i momenti preferiti dei nuovi episodi il pensiero è andato ad Abisso, che ha indiscutibilmente alcune sequenze già cult. Vediamo cosa ci hanno raccontato dei loro personaggi e della serie di cui sono orgogliosi di far parte.

Il Patriota e Stormfront in The Boys 2

Al Comic-Con di San Diego, Eric Kripke ha detto che il Patriota sarebbe stato fuori controllo in questa stagione. Ci puoi dire qualcosa di più sul perché?

Antony Starr: Nella prima stagione il Patriota ha cercato di capire il proprio posto nel mondo, ma nel finale lo considero all'opposto di fuori controllo, l'ha piuttosto preso uccidendo Stillwell. Ora, nella seconda stagione, sta cercando di fare i conti con le conseguenze delle sue azioni e ciò lo rendo fuori controllo perché ci sono un paio di personaggi, e uno mi siede accanto, che si rivelano delle sfide per lui. In più c'è tutto il discorso della paternità che contribuisce a far impazzire le persone e portarle al limite. Quindi è alla ricerca di un nuovo equilibrio in The Boys 2.

Allora Aya ci puoi dire quanto farai soffrire questo ragazzo? Quanto è difficile questo nuovo personaggio?

The Boys 2 Aya Cash
The Boys 2: Aya Cash è Stormfront nella seconda stagione

Aya Cash: Stormfront è un nuovo membro dei Sette, una specie di esperta di social media, un tipo diverso di celebrità rispetto a quelle che già conosciamo. Se vogliamo fare un confronto con il nostro mondo, il Patriota è una star cinematografica mentre Stormfront è l'ultima ticktocker arriva sulla scena. È l'ultima arrivata dei Sette, che nel fumetto è un uomo. Penso che una cosa che The Boys faccia molto bene è prendere lo spirito e i personaggi della serie a fumetti e aggiornarli o stravolgerli. Penso che abbiano deciso di rendere questo personaggio una donna perché sarebbe stata più interessante per l'arco narrativo che avevano in mente per la stagione. A volte le cose malvagie arrivano in piccoli pacchetti adorabili!

Antony Starr: Oh l'umiltà di considerarti un piccolo pacchetto adorabile! [scherza]

Aya Cash: : Hai visto il mio costume? Mi hanno resa un dolce e adorabile pacchetto!

The Boys 2, le prime immagini ufficiali di Aya Cash come Stormfront

Avete un momento preferito per i vostri personaggi in questa seconda stagione?

Antony Starr: Onestamente, il mio momento preferito non riguarda il mio personaggio. Quando abbiamo ricevuto gli script lessi la scena dell'episodio 3 con Abisso e la balena e ricordo che mi preoccupai tantissimo, mi sembrava che si fosse andati troppo oltre, che ci eravamo fregati da soli, che non fosse il salto dello squalo ma proprio il salto della balena. "Abbiamo problemi, la serie è finita" pensai. E invece giuro che quando ho visto quella scena non riuscivo a smettere di ridere, ho dovuto mettere in pausa e asciugarmi le lacrime. È magnifica, brillante! Ma a parte questo mi ha fatto capire che la serie può spingersi molto oltre e fare follie, purché resti solida nei suoi personaggi. È sicuramente una delle mie scene preferite della stagione 2.

Aya Cash: Sì, Abisso ha la storyline più succosa di questa stagione e anche il mio momento preferito lo riguarda. Una scena in cui lui è da solo... è incredibile!

Antony Starr: In realtà tutto quello che riguarda Abisso nella stagione 2 merita un suo spazio!

The Boys 2, parla Chace Crawford: "La serie non è la solita storia di supereroi"

Superproblemi per supereroi

Che ne pensate della componente sessuale della serie? Di solito le storie di supereroi non insistono su questo aspetto, mentre The Boys sono l'opposto. Il Patriota, per esempio, è un personaggio molto sessuale.

The Boys 2 2
The Boys 2: Antony Starr ed Erin Moriarty in una scena della nuova stagione

Antony Starr: Però se ci pensi il Patriota ha fatto sesso solo con Stillwell e da quel che ricordo non è esattamente la scena più romantica che si possa vedere. Ma è vero, c'è sesso in The Boys anche se non è una serie vietata. Non è un problema per me e penso che sia un aspetto importante per gli esseri umani. Eppure, per qualche motivo, la violenza sembra più accettata della sessualità.

Aya Cash: È molto interessante quel che ha detto Anthony su sesso e violenza. Credo che il fumetto rifugga la sessualità, considerando la quantità di violenza che è associata al genere e penso che The Boys cerchi di portare una componente umanista ai supereroi, di farli crollare dal piedistallo e mostrare che sono spesso le persone peggiori in circolazione. Il sesso non è che un ulteriore elemento dell'equazione e contribuisce a modificare quest'immagine di supereroe tradizionale che non può esistere.

The Boys 2x04, recensione: questioni di libertà

Cosa rappresenta per voi un vero eroe? Quali sono i vostri eroi?

Thby S2 Gallery Minchin 0829 Fin03A Rgb
The Boys 2: Aya Cash in una foto promozionale della stagione 2

Aya Cash: Bella domanda. Penso che un eroe sia qualcuno che si alza in piedi di fronte al pericolo. Siamo in una pandemia globale e gli Stati Uniti soffrono al momento e chiamiamo tante persone eroe, ci sono tanti che si trovano a fare cose eroiche, anche se non necessariamente per scelta. Credo che sia un eroe chi affronta qualcosa per scelta, ma anche per necessità. So che può suonare retorico, ma le persone a cui guardo con rispetto in questo momento sono quelle che stanno continuando ad andare avanti, che escono ogni giorno, quelli che mi servono al negozio di alimentari, che si prendono cura di me se mi faccio male, quelli che hanno un lavoro normale da portare avanti. So che appare sdolcinato, ma è lì che vanno i miei pensieri in questo momento.

Antony Starr: Per me gli eroi sono una combinazione tra le persone che danno speranza e quelle che sanno difendere le proprie ragioni. È quello che mi è stato insegnati: difendere me e lottare per quelli che non possono farlo per se stessi. Un eroe è qualcuno che risponde a queste caratteristiche. Per quanto riguarda i miei eroi, è difficile scegliere. Ma credo che sarò banale e sceglierò mio padre, perché se qualcosa di buono in me è per merito suo.

The Boys 2, recensione dei primi tre episodi: su Amazon Prime Video ritornano gli (anti)eroi di Garth Ennis

The Boys 2 I Sette
The Boys 2: I Sette in una foto promozionale

Tra vulnerabilità e temi delicati

Il Patriota è un personaggio deplorevole, che ora è minacciato dall'arrivo di Stormfront. Vedremo emergere delle sue vulnerabilità?

The Boys 2 3
The Boys 2: I Sette in una scena della nuova stagione

Antony Starr: Sono d'accordo sul fatto che sia deplorevole! Ha fatto molte cose cattive, ma penso che si siano già viste delle debolezze, per esempio quando confronta suo padre. Se guardiamo alla stagione 2, nei primi episodi è in totale controllo, si sente in cima al mondo, ma poi le sue sicurezze sono scosse da Stormfront che gli presenta una serie di nuove sfide perché gioca a un gioco completamente diverso che lui non riesce a comprendere. Sì, decisamente ci sono sfide e vulnerabilità per lui nella seconda stagione.

Aya Cash: Credo che tutti i personaggi di The Boys hanno e avranno un momento in cui li si può vedere in una luce nuova, in cui è possibile iniziare a capirli nel profondo. C'è una piccola vulnerabilità in ogni personaggio.

Alla fine del terzo episodio Stormfront dice delle cose molto razziste. Aya, come ti sei preparata per quel momento? Hai detto qualcosa all'altro interprete della scena prima di quel dialogo?

Aya Cash: Capita di dover affrontare degli argomenti delicati e bisogna stare in quel difficile equilibrio tra i non celebrarli ed esprimerli in modo che siano reali nel modo in cui le persone che credono a quelle cose le esprimono, senza girarci troppo intorno. Ovviamente tutti leggono gli script e sono consapevoli di quello che si sta girando e non spunta fuori dal nulla, ma prima di girare è naturale chiedere scusa e assicurarsi che sia ok per l'altra persona. Sono sicura che molte persone si sentano dire cose del genere spesso e credo che farei loro un disservizio se non le esprimessi nell'interpretare un personaggio che crede in quelle cose. Quindi la speranza è che serva a portare avanti un discorso più ampio e creare dibattito su questi temi.

The Boys 2, Erin Moriarty: "Mi sento fortunata per aver potuto affrontare il tema dell'abuso sessuale"

Ora il Patriota è padre. Dobbiamo aspettarci che cambi e che questa esperienza lo renda meno bastardo?

Thby S2 Gallery Minchin 1199 Wk
The Boys 2: Antony Starr è il Patriota nella stagione 2

Antony Starr: È indubbiamente un personaggio molto egoista, uno psicopatico narcisista e non si cambia da un giorno all'altro, ma molte situazioni sono nuovo per il Patriota e sono arrivate all'improvviso e sono fuori dal suo controllo. Lo è Stormfront, così come lo è il bambino, cose che non riesce a controllare come gli altri supereroi. Il bambino richiede un approccio e una sensibilità a cui lui non è abituato e vive un periodo di evoluzione e crescita per tutta la stagione. Non sarà mai un vero padre, non prenderà lezioni di paternità, ma ci prova con diversi gradi di successo e sviluppa con il figlio un rapporto. In questo riceve un aiuto inaspettato e c'è sicuramente crescita, ma diciamo che non prenderei consigli da lui su come crescere un figlio.