Oscar 2018: tutti i look delle star nella Notte delle Stelle

È stata una vera e propria rivincita del colore e del total white quella celebrata sul red carpet dei 90esimi Academy Awards. Ecco come Hollywood e le sue dive hanno deciso di voltare pagina nel dopo Weinstein

Si è respirata aria nuova sul red carpet della 90esima edizione dei premi Oscar, consegnati il 4 marzo al Dolby Theatre di Los Angeles. A suggerire la voglia di guardare avanti con ottimismo la variopinta sfilata di look delle star. Una scelta non casuale, dunque, quella di abbandonare il luttuoso total black adottato agli ultimi Golden Globe, come segno di protesta verso gli scandali delle molestie sessuali. Un tripudio di colori per voltare pagina, con positività.
Davvero ricca la palette di questa notte stellata, che ha visto tante dive scegliere colori classici come il rosa e il nude, ma altrettante osare con nuances più decise come il giallo e il blu elettrico.
Grande eleganza ha accomunato le attrici che hanno optato per l'intramontabile bianco, vero e proprio contraltare al nero della #MeToo campaign.

Leggi anche: Oscar 2018, tutti i vincitori e i premi

images/2018/03/05/allison-williams1.jpg

Le mise "en rose"

images/2018/03/05/gettyimages-927304700.jpg

Come detto sono state diverse le star che hanno scelto il rosa per il loro look da Oscar. Tra loro Salma Hayek, in abito Gucci con "scialle" di cristalli a impreziosire schiena e prosperoso decolleté con fili multipli, acconciatura finto spettinata e rossetto rosa scuro.
Vaporosa e romantica Mira Sorvino ha scelto una nuance rosa tenue (Romona Keveža), con applicazioni floreali ton sur ton, monospalla e lungo strascico.
Anche la giovane Saoirse Ronan ha sfilato in un abito rosa confetto Calvin Klein by Appointment, con maxi fiocco posteriore e strascico laterale. Sicuramente graziosa, ma il colore era un po' troppo spento sul suo pallido incarnato.
Rosa più intenso per Viola Davis in Michael Kors Collection, con scollatura generosa, acconciatura frisè e grandi orecchini a cerchio. Decisamente "notevole".
Nude color per Allison Williams (Scappa - Get Out) in un romantico Armani Privé Couture, con corpetto prezioso e gonna svasata.

Leggi anche: Oscar 2018: Gal Gadot, Margot Robbie e altre star fanno irruzione in un cinema!

images/2018/03/05/saoirse.jpg

Tutti i colori sul red carpet

images/2018/03/05/5a67974900d0ef14058b4580.jpg

Tra le più sgargianti e divertenti c'era Nicole Kidman, con un Armani Privé blu elettrico effetto lucido, sexy corpetto con scollatura a cuore, senza spalline, maxi fiocco sul davanti e spacco frontale.
Ancora blu elettrico, ma firmato Atelier Versace, anche per Jennifer Garner, con orecchini pendenti, capelli sciolti e onda laterale. Per lei un modello un po' "antica greca".
Immancabile il rosso, scelto dalla vincitrice Allison Janney (premiata per Tonya), davvero elegantissima nell'abito Reem Acra con maniche a strascico. In rosso anche la candidata Meryl Streep, in un Christian Dior Haute Couture, forse un po' troppo scollato. Rossa anche Leslie Mann, tra le più romantiche della festa, con un vaporoso e principesco abito di Zac Posen Resort.
Greta Gerwig, regista nominata per Lady Bird, in un abito Rodarte, giallo zafferano, con applicazioni di piccolissimi fiorellini e onde retrò nei capelli. Tra le più sexy c'era Eiza González, in un abito fasciante Ralph Lauren giallo limone con schiena nuda. Sempre regale Helen Mirren, in lungo abito di Reem Acra color carta da zucchero e maxi collier. Davvero impeccabile.
Non è mancato, infine, anche un tocco di viola, con Ashley Judd in un abito Badgley Mischka.

Leggi anche: Oscar 2018: "È Nicole Kidman!", l'attrice sorprende e saluta un gruppo di turisti in un bus

images/2018/03/05/ae50a0fc3072c0e2f743d88c8c13fb7d.jpg

Se le dive vanno in bianco

Margot Robbie agli Oscar 2018

Il bianco è stata la carta vincente per molte dive quest'anno.In primis per Margot Robbie, protagonista di Tonya, che, con il suo sofisticatissimo Chanel Couture, è stata una delle più ammirate della serata. Corpetto di cristalli e una gonna dalle sembianze di un bocciolo, si dice che la lavorazione dell'abito sia stata epica e che siano stati addirittura 14 gli artigiani impegnati a realizzarlo.
In bianco anche Laura Dern, davvero elegante nel lungo abito a clessidra Calvin Klein, con piccolo strascico, scollatura profonda, manica a volant aperta e capelli con onde perfette.
Sempre statuaria Jane Fonda, ha dettato stile nel suo abito Balmain, in crepe molto chic e con scollo geometrico. Emily Blunt è apparsa in versione "elfica", con abito ghiaccio accollato Schiaparelli Haute Couture, tutto di tulle plissettato e a piccoli pois tono su tono. In mano una clutch rigida e per i capelli un raccolto classico.
Perfetta Mary J. Blige, nominata come non protagonista, che ha sfoggiato un Atelier Versace dalle linee inconfondibili, corpetto tempestato di cristalli e strascico.

Leggi anche: Gli Oscar 2018 minuto per minuto!

images/2018/03/05/maxresdefault.jpg

Oro, argento e paillettes

images/2018/03/05/7f82f9ac-9cdd-460b-89ea-1cdce61c8459.jpg

In perfetto stile "Oscar", ovvero tempestate di luccicanti pailettes d'oro e d'argento, hanno sfilato Gal Gadot, Abbie Cornish, Sally Hawkins e molte altre.
Tra le nostre preferite c'è Jennifer Lawrence: abbagliante nel suo abito Dior, come da tradizione, tutto tempestato di paillettes argento, con minispalline e sinuosa scollatura a cuore. Capelli sciolti ondulati e trucco intenso a far risaltare gli occhi chiari e le labbra. Davvero mozzafiato.
Bellissima anche Sandra Bullock in abito Louis Vuitton , con scollo americano e tutto ricoperto di paillettes oro e nere. Un marchio, ormai, i suoi lunghi capelli liscissimi con riga in mezzo. Oro e nero anche per la Migliore Attrice Frances McDormand, che si è presentata con un look acqua e sapone e capelli un po' ribelli. Una piccola grande rivoluzione su un palco dove, per antonomasia, le dive si presentano imbellettate e perfette. Una presa di posizione nel segno della #nomakeuprevolution portata avanti da tante dive, decise a liberarsi dalla "dittatura" del make up.

Lupita Nyong'o, un'altra delle nostre preferite, è apparsa statuaria nel suo abito d'oro monospalla Atelier Versace, molto lavorato e impreziosito da perline e strass neri. Un filo di matita blu elettrico sugli occhi e un'acconciatura molto particolare, ispirata allo stile Amasunzu, una particolare tradizione della cultura ruandese.
La Wonder Woman Gal Gadot ha scelto un abito di Givenchy dal gusto retrò e in stile Charleston: in color silver, con lunghe frange sulla gonna e tutto tempestato di paillettes, con spalline sottilissime e scollatura profonda a incorniciare un maxi pendente Tiffany & Co. Capelli raccolti e labbra tinte di un rosso ciliegia molto bello sul suo incarnato.

Leggi anche: Oscar 2018: 90 anni di ricordi incredibili in un video celebrativo

images/2018/03/05/lupita-nyongo-glasses-oscars.jpg

I look più originali ed eccentrici

images/2018/03/05/premios-oscar-2018-alfombra-roja-emma-stone10-1520214378.jpg

Emma Stone, vincitrice nella scorsa edizione, ha spiazzato tutti con un completo piuttosto sobrio firmato Vuitton. Niente abito lungo questa volta, ma giacca bordeaux, con sotto - apparentemente - nulla, cintura fuxia in vita con fiocco frontale e pantaloni blu. Decisamente distante dal look retrò firmato Givenchy con cui l'anno scorso ci conquistò
Tiffany Haddish, tra le protagoniste della commedia Girls Trip, si è fatta notare con un abito molto particolare, con cappa nera e oro, ispirato ai costumi eritrei, per rendere onore alle orgini del padre, scomparso lo scorso anno. Un gesto simbolico e un risultato molto originale e ben riuscito.
Tra le mise più audaci c'è stata, senza dubbio, quella della cantautrice e polistrumentista St. Vincent, che per la sua esibizione durante la cerimonia ha scelto un abito in velluto nero, talmente mini da sembrare più un capo intimo che un outfit di gala. A dare volume una maxi spalla in taffetà e una cintura abbinata con fiocco laterale.
Davvero indifendibile l'abito-tenda, firmato Zac Posen, della cantautrice Andra Day, che anche per l'acconciatura ha scelto un look campagnolo-hippy proprio fuori tema. Decisamente "out" anche l'abito Christian Siriano da "dama ottocentesca" di Whoopi Goldberg, per nulla intonato alla sua fisicità. Colpo di grazia: gli occhiali da sole...
Struttura futuristica per l'abito Christopher Bu di Paz Vega, con fiorelloni rossi su fondo bianco (un po' tovaglia da giardino). A dir poco originale Haley Bennett, presentatasi con indosso una "zolla di prato" su tulle nero, firmata Christian Dior Haute Couture. Molto "green" e bellissima, nonostante tutto...

Leggi anche: Oscar 2018: tutti i film nominati nel nostro emozionante montaggio video

images/2018/03/05/whoopi-goldberg.jpg

I look maschili degni di nota

images/2018/03/05/5a9ccf994131d.jpeg

Tra gli uomini si è distinto Timothée Chalamet, in smoking Berluti total white, papillon compreso. Il suo compagno di set Armie Hammer ha, invece, indossato un Giorgio Armani in velluto rosso-bordeaux, papillon nero e camicia bianca. A loro il nostro plauso per originalità e stile.
Daniel Kaluuya (Scappa - Get Out) ha optato per uno smoking Brunello Cucinelli, con giacca in velluto marrone, mentre Tom Holland (Spider man - Homecoming) per un doppiopetto Hermès.
Molto elegante l'attore e rapper Lakeith Stanfield (Get Out) in smoking blu e nero di Ermenegildo Zegna Couture. Impeccabile anche Gael García Bernal in un completo blu Dior Homme.
Tra i più originali Chadwick Boseman (Black Panther) in abito Givenchy total black, senza pappillon e con giacca con lavorazioni sul bavero. Menzione d'onore all'eleganza classica di Gary Oldman, premiato per la prima volta con un Oscar per la sua incredibile trasformazione in Winston Churchill ne L'ora più buia.

Oscar 2018: tutti i look delle star nella Notte...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Oscar 2018, tutti i vincitori e i premi
Oscar 2018: Gal Gadot, Margot Robbie e altre star fanno irruzione in un cinema!