Tonino Guerra

Tonino Guerra
Professione:
Sceneggiatore, Attore
Nato il:
16 Marzo 1920
(Santarcangelo di Romagna, Italia)
Morto il:
21 Marzo 2012
(Santarcangelo di Romagna, Italia)
Età:
92 anni
55 anni di carriera
83 film e serie tv
15 premi

Poeta, narratore e sceneggiatore di fama internazionale. Il leggendario Antonio - meglio conosciuto come Tonino - Guerra nasce a Santarcangelo di Romagna, a sud di Ravenna, il 16 marzo del 1920. Maestro elementare, nel 1943, nel corso della seconda guerra mondiale, viene deportato in Germania ed internato nel campo di concentramento di Troisdorf. 'Mi ritrovai con alcuni romagnoli che … leggi tutto

Galleria

Vai a tutte le immagini

Film più famosi

Locandina di Amarcord

Amarcord

1973
Sceneggiatura, Soggetto

Locandina di Blow-up

Blow-up

1966
Sceneggiatura

Locandina di Zabriskie Point

Zabriskie Point

1970
Sceneggiatura

Locandina di Kaos

Kaos

1984
Sceneggiatura

Vai alla filmografia completa

Premi e nomination di Tonino Guerra

Oscar

1976 Candidatura Miglior sceneggiatura originale per Amarcord

1967 Candidatura Miglior sceneggiatura originale per Blow-up

1966 Candidatura Miglior sceneggiatura originale per Casanova '70

David

2010 Premio David speciale

1990 Candidatura Miglior sceneggiatura per Il male oscuro

1985 Premio Miglior sceneggiatura per Kaos

1984 Premio Miglior sceneggiatura per E la nave va

1981 Premio Miglior sceneggiatura per Tre fratelli

Nastri

2011 Candidatura Migliore sceneggiatura per Malavoglia

1991 Premio Miglior sceneggiatura per Il male oscuro

Vai a tutti i premi

Film e Serie TV più recenti

Locandina di La polvere del tempo

La polvere del tempo

2008
Sceneggiatura

Locandina di Malavoglia

Malavoglia

2010
Sceneggiatura

Vai alla filmografia completa

Generi più ricorrenti

Drammatico 53%
Commedia 33%
Documentario 3%
Avventura 3%

Statistiche

0 video
4 foto
6 news

Ultime notizie su Tonino Guerra

Ricordando Francesco Rosi: il cinema fra impegno civile e riflessione storica
12/01/2015
Ricordando Francesco Rosi: il cinema fra impegno civile e riflessione storica