La polvere del tempo 2008

N/D
2.4/5
Locandina inglese de La polvere del tempo

La polvere del tempo è un film di genere Drammatico del 2008 diretto da Theo Angelopoulos con Willem Dafoe e Bruno Ganz. Durata: 125 min. Distribuito in Italia da Movimento Film. Paese di produzione: Germania, Grecia, Italia, Russia.

Titolo originale
I skoni tou hronou
Titolo internazionale
The Dust Of Time
Data di uscita
1 Giugno 2011 (Italia)
29 Ottobre 2009 (Germania)
Genere
Drammatico
Anno
2008
Regia
Theo Angelopoulos
Attori
Willem Dafoe, Bruno Ganz, Michel Piccoli, Irène Jacob, Christiane Paul, Kostas Apostolidis, Tiziana Pfiffner, Alexandros Mylonas, Alexandra Maria Lara, Reni Pittaki, Oliver Unkel, Norman Mozzato, Alessia Franchin, Valentina Carnelutti, Chantel Brathwaite, Herbert Meurer
Paese
Germania, Grecia, Italia, Russia
Durata
125 Min
Distribuzione
Movimento Film

Trama

La trama di La polvere del tempo (2008). A, regista americano di origini greche, ritorna negli studi cinematografici di Roma per continuare a girare un film che aveva interrotto per ragioni sconosciute. L'opera parla della sua storia e quella dei suoi antenati e il suo racconto si sviluppa tra l'Italia, la Germania, la Russia, il Kazakistan, il Canada e gli Stati Uniti. Dalla morte di Stalin, lo scandalo Watergate e la guerra del Vietnam fino alla caduta del muro di Berlino la nuova era e l'abbandono traumatico del sogno di un mondo migliore hanno accompagnato il volgere del nuovo secolo. La protagonista è sua madre Eleni, che amò e fu amata da due uomini fino all'ultimo dei suoi giorni, è chiamata a rappresentare l'amore assoluto. Per A questo film è un lungo viaggio nella storia e negli eventi che hanno segnato gli ultimi cinquant'anni del 20esimo secolo, ma i suoi personaggi si muovono nel film come in un sogno e le immagini si confondono con i ricordi. A capirà presto che le ricerche sui suoi genitori nel passato hanno notevoli tracce anche nel presente.

Recensione

Polverose visioni del subconscio A quattro anni di distanza da La sorgente del fiume Theo Angelopoulos torna ad affrontare i temi fondanti della sua poetica: la persistenza della memoria, la dimensione immaginifica del subconscio, la ciclicità temporale, l'amore, la morte e l'immancabile riflessione sulla natura intrinseca dello strumento cinematografico come veicolo privilegiato della narrazione. La polvere del tempo è una pellicola potente e a tratti volutamente incomprensibile, un'opera criptica e mastodontica difficile non solo da giudicare, ma anche da far propria durante la visione proprio perché ostinatamente appartenente a un cinema d'autore i cui stilemi si stanno ormai disperdendo nella …

Leggi la recensione completa di La polvere del tempo (2.0 stelle su 5)

Cast

Willem Dafoe Willem Dafoe A
Bruno Ganz Bruno Ganz Jacob
Michel Piccoli Michel Piccoli Spyros
Irène Jacob Irène Jacob Eleni
Christiane Paul Christiane Paul Helga
Kostas Apostolidis Kostas Apostolidis Segretaria
Tiziana Pfiffner Tiziana Pfiffner Eleni (giovane)
Alexandros Mylonas Alexandros Mylonas Uomo sul treno
Alexandra Maria Lara Alexandra Maria Lara
Reni Pittaki Reni Pittaki Conduttore

Vai al cast completo di La polvere del tempo

Curiosità e frasi celebri

Tutte le curiosità su La polvere del tempo e le frasi celebri: ecco le cose curiose che potrebbero esser sfuggite allo spettatore.

Date di uscita e riprese - La polvere del tempo è arrivato per la prima volta nelle sale italiane il 01 Giugno 2011 (Movimento Film); la data di uscita originale è: 29 Ottobre 2009 (Germania).
Le riprese del film si sono svolte in Germania, Grecia, Italia, Kazakistan, Russia e USA.

Ecco alcune delle location in cui è stato girato il film:

Berlino, Germania
Cologne, North Rhine - Westphalia, Germania
Atene, Grecia
Roma, Italia
Temirtau, Kazakistan

La trilogia di Angelopoulos - La polvere del tempo rappresenta la seconda parte della trilogia che il regista greco Theodoros Angelopoulos dedica al tempo e alla memoria dopo La sorgente del fiume. L'autore ha così descritto questa impresa cinematografica: "Potrei parafrasare Eliot e dire: Allora eccomi qui, a mezza strada. I miei anni in gran parte perduti nell'imperversare della Storia, ancora tentando di imparare a usare immagini. E ogni mio tentativo è un completo nuovo inizio e una sorta di fallimento perché impariamo soltanto quando non dobbiamo più esprimerci. E così ogni nuova impresa è un nuovo inizio nella confusione generale dell'imprecisione di sentimento. Squadroni indisciplinati di emozione. Un'incursione nell'inarticolato. Per recuperare ciò che è andato perduto, e ritrovato, e riperduto.
Per recuperare... Nella mia fine è il mio inizio"
.

Accoglienza

Attualmente La polvere del tempo ha ricevuto la seguente accoglienza dal pubblico:

BOX OFFICE

Incassi in italia
100.675 €

Box-office La polvere del tempo (2008)

Critica

La polvere del tempo è stato accolto dalla critica nel seguente modo: su Imdb il pubblico lo ha votato con 6.5 su 10

Video

Vai a tutti i video

Immagini e foto

Vai alla galleria completa

Home Video

dvd

La polvere del tempo
2011 - CG Entertainment
Contiene 2 Ore e 2 Minuti di contenuti su 1 Disco.

Tutti gli home video

News e articoli

  • Zack & Miri, Paul, ESP, Garfield, Four Lions e altri film in uscita

    Zack & Miri, Paul, ESP, Garfield, Four Lions e altri film in uscita

    Nel carnet delle nuove uscite settimanali, tanto disimpegno con la commedia di Kevin Smith, il divertente sci-fi con l'alieno doppiato da Elio, ma anche qualche brivido con l'horror ESP - Fenomeni paranormali. Spazio anche film più piccoli come Tutti per uno, Nauta e La polvere del tempo.

  • The Descendants, The Muppets e gli altri trailer della settimana

    The Descendants, The Muppets e gli altri trailer della settimana

    Questa settimana si ride e si piange con i trailer di The Descendants e Salvation Boulevard, ci si spaventa con il cupissimo YellowBrickRoad e ci si diverte con una valanga di film fantastici.

  • La polvere del tempo - clip esclusiva

    La polvere del tempo - clip esclusiva

    In esclusiva su Movieplayer.it un breve frammento del nuovo lavoro del celebre cineasta greco Théo Angelopoulos, nelle sale italiane dal 1° giugno.

  • Recensione La polvere del tempo (2008)

    Recensione La polvere del tempo (2008)

    La polvere del tempo è una pellicola potente e a tratti volutamente incomprensibile, un'opera criptica e mastodontica difficile non solo da giudicare, ma anche da far propria durante la visione proprio perché ostinatamente appartenente a un cinema d'autore i cui stilemi si stanno ormai disperdendo nella produzione contemporanea

  • Theo Angelopoulos: la memoria, l'amore e la morte a Berlino

    Theo Angelopoulos: la memoria, l'amore e la morte a Berlino

    Theo Angelopoulos ospite alla Berlinale insieme a Willem Dafoe, Irène Jacob e Bruno Ganz per presentare la sua ultima opera, La polvere del tempo.