Gianni Di Gregorio
Roma, Italia
68 anni, 19 febbraio 1949
  • 7 Film
  • 0 Serie
  • 38 Foto
  • 11 Premi
  • 6 Articoli
  • 5 Video
  • Pulisci
  • 23 ottobre 2014

    Video-recensione Buoni a nulla

    Video-recensione Buoni a nulla
  • 23 ottobre 2014 Regia, Sceneggiatura, Soggetto, Recitazione (Gianni)

    Buoni a nulla

    2.8 2.8
    Commedia

    Quante ingiustizie deve ancora subire il povero Gianni? Dai colleghi d’ufficio, alla vicina di casa pestilenziale, fino alle pretese impossibili della ex moglie, le angherie quotidiane sono infinite. Marco invece é un uomo buono, gentile, indifeso. Innamorato di Cinzia la giovane collega ...

  • 23 ottobre 2014

    Foto di scena di Buoni a nulla (2014) (6)

  • 23 ottobre 2014

    Foto evento di Buoni a nulla (2014) (4)

  • 21 ottobre 2014

    Recensione Buoni a nulla (2014)

    Recensione Buoni a nulla (2014)

    Gianni Di Gregorio torna dietro - e davanti - la macchina da presa con un'altra commedia di lieve ironia dedicata al suo alter ego Gianni, trasferito in un nuovo ufficio alla periferia di Roma e costretto a mettere da parte la propria incorreggibile 'mitezza'.

  • 19 ottobre 2014

    Roma 2014: il nostro incontro con Gianni Di Gregorio e i suoi “Buoni a nulla”

    Roma 2014: il nostro incontro con Gianni Di Gregorio e i suoi “Buoni a nulla”

    Al Festival Internazionale del Film di Roma Gianni Di Gregorio ci presenta la sua nuova commedia, Buoni a nulla, insieme a Marco Marzocca, Valentina Ludovini e agli altri interpreti di questo divertente ed ironico 'scontro di caratteri'.

  • 16 ottobre 2014

    Clip Esclusiva - Buoni a nulla

    Clip Esclusiva - Buoni a nulla
  • 3 ottobre 2014

    Clip 'La partita' - Buoni a nulla

    Clip 'La partita' - Buoni a nulla
  • Nastri 2011

    Nastro speciale - Commedia

    Gianni e le donne
    Nastri d'Argento della SNGCI
  • Gianni Di Gregorio: parte da Berlino il suo giro del mondo - Dopo aver fatto incetta di premi con l'opera prima Pranzo di ferragosto in Italia, il regista e sceneggiatore Gianni Di Gregorio si appresta adesso a conquistare il pubblico internazionale. Presentato nella sezione Panorama al Festival di Berlino 2011, il suo secondo lungometraggio Gianni e le donne - distribuito in Italia da 01 Distribution - ha subito riscosso il favore della stampa internazionale. A confermare l'enorme successo dell'opera ben 13 paesi, corsi ad acquistare il film. Tra questi Francia, Germania, Regno Unito, Spagna, Australia e Israele.

  • 12 febbraio 2011

    Gianni e le donne nel Panorama di Berlino

    Gianni e le donne nel Panorama di Berlino

    Vi raccontiamo il nostro incontro in terra tedesca con Gianni Di Gregorio, giunto a Berlino per accompagnare la sua opera seconda selezionata, insieme a Qualunquemente, per la sezione Panorama della 61ma Berlinale in rappresentanza del cinema italiano.

  • 11 febbraio 2011 Regia, Recitazione (Gianni), Sceneggiatura

    Gianni e le donne

    3.0 3.0
    Commedia

    A sessant'anni ben portati, Gianni è un uomo normale, di natura mite e con un'immensa capacità di sopportazione. Un giorno l'amico Alfonso gli apre gli occhi: tutti i suoi coetanei, anche quelli ben più vecchi di lui, hanno l'amante. Sconvolto dalla scoperta ...

  • 11 febbraio 2011

    Foto promozionali di Gianni e le donne (2010) (1)

  • 11 febbraio 2011

    Foto di scena di Gianni e le donne (2010) (16)

  • 4 febbraio 2011

    Tutte le donne di Gianni Di Gregorio

    Tutte le donne di Gianni Di Gregorio

    Presentato stamattina a Roma Gianni e le donne, il nuovo film del regista Gianni Di Gregorio, che dopo il successo de Il pranzo di Ferragosto, torna a raccontarci la sua vita da trasteverino doc e il suo bizzarro rapporto con l'universo femminile, nelle sale da venerdì 11 febbraio distribuito da 01Distribution con 150 copie.

  • Un percorso anomalo - Con la commedia Gianni e le donne il regista Gianni Di Gregorio è al suo secondo lungometraggio dopo il successo de Pranzo di ferragosto. Di Gregorio ha iniziato la sua carriera con il teatro e si è lanciato nel cinema solo più tardi, come aiuto regista per film come Primo Amore. A causa della sua timidezza ha preferito inizialmente dedicarsi alla sceneggiatura, facendo "cinema dall'interno senza però esporsi in prima linea". Poi le circostanze l'hanno spinto a farsi conoscere sia come interprete sia come regista. "Da ragazzo ho studiato regia ma anche recitazione in una scuola molto seria. Mi impegnavo con passione sui sacri testi. Ma quando in classe andavo a ripetere la mia lezione sul Macbeth o sull' Amleto, tutti si mettevano a ridere!", ha raccontato, "Il maestro, Alessandro Fersen, spegneva la luce e mi mandava a posto. Una volta stetti malissimo per mesi. Finalmente, alla fine dell'anno, Fersen mi disse: "Non ce l'ho con te, é che tu queste cose non le puoi fare. Sei un comico. Ma non ti disperare, un comico può fare tante cose...". Per anni non ho fatto l'attore, sempre per timidezza e perché non sono così innamorato di me come deve essere un attore, ma adesso sto mettendo a frutto questa lezione. Come le persone che scelgo per i miei film, anch'io sono me stesso".

  • 21 gennaio 2011

    Gianni e le donne - Trailer

    Gianni e le donne - Trailer
  • EFA 2009

    Migliore sceneggiatore europeo

    Pranzo di Ferragosto
    European Film Awards
  • Mostra altro