Odio l'estate di Aldo, Giovanni e Giacomo ancora primo al box office italiano

Odio l'estate di Aldo, Giovanni e Giacomo si conferma il vincitore del box office italiano per la seconda settimana e supera i 5,5 milioni totali.

NOTIZIA di 10/02/2020
0582 Paologalletta
Odio l'estate: Mascino e Di Biase sul set

Odio L'Estate con Aldo, Giovanni e Giacomo si conferma al primo posto per il secondo weekend consecutivo al box office italiano. La rinascita di Aldo, Giovanni e Giacomo è sottolineata anche nella nostra recensione de Odio l'estate. Il film diretto da Massimo Venier, che oltre al trio ha come protagoniste le bravissime attrici Lucia Mascino (moglie di Giacomo), Carlotta Natoli (moglie Giovanni) e Maria di Biase (moglie di Aldo), incassa altri 1,8 milioni di euro arrivando a un totale di oltre 5,5 milioni.

Odio l'estate, ancora calcio in spiaggia per Aldo, Giovanni e Giacomo: "Aldo fa gli assist migliori"

Al secondo posto troviamo il debutto di Birds of Prey (e la fantasmagorica rinascita di Harley Quinn), cinecomic che vede protagonista la scatenata Harley Quinn, interpretata da Margot Robbie, che incassa 1,187 milioni di euro da 559 sale e segna una media per sala di 2.123 euro. Qui trovate la nostra recensione di Birds of Prey.

Birds of Prey: da Harley Quinn una dura mazzata nelle parti basse

Perde una posizione ed è ora terzo Dolittle, pellicola fantastica che ottiene ancora 1,166 milioni di incasso per un ttoale di 3,5 milioni complessivi. La presenza della star Robert Downey Jr. non è sufficiente ad arginare le recensioni disastrose con cui la pellicola fantastica è stata accolta, anche se il box office italiano premia invece il film.

Dolittle: Robert Downey Jr. ha ideato una delle scene più criticate

Quarto, 1917, drama bellico diretto da Sam Mendes che incassa altri 884.000 euro e supera i 5,6 milioni complessivi. Qui trovate la nostra recensione di 1917, girato dando l'illusione di un unico piano sequenza in cui due giovani soldati inglesi attraversano le linee nemiche per consegnare un messaggio molto importante.

Resiste al quinto posto Jojo Rabbit, la satira politica di Taika Waititiche ha appena vinto l'Oscar per la miglior sceneggiatura non originale. Qui potete leggere la nostra recensione di Jojo Rabbit, che incassa altri 390.000 euro approdando a un totale di 3.484.000 euro.