La Fiera delle Illusioni - Nightmare Alley di Guillermo del Toro primo al box office italiano

La Fiera delle Illusioni - Nightmare Alley di Guillermo del Toro irrompe nel box office italiano conquistando la prima posizione con 635.000 euro.

NOTIZIA di 31/01/2022
La Fiera Delle Illusioni Nightmare Alley 8
La fiera delle illusioni - Nightmare Alley: Cate Blanchett e Bradley Cooper in una foto del film

La Fiera delle Illusioni - Nightmare Alley, nuovo misterioso film di Guillermo del Toro, debutta in prima posizione al box office italiano con 635.000 euro raccolti in 497 sale. La pellicola del regista messicano è l'ultimo titolo di qualità che prova a infrangere le resistenze rianimando un botteghino post-natalizio in grave difficoltà. Come rivela la nostra recensione di La Fiera delle Illusioni - Nightmare Alley, il film ha inizio nella cerchia ristretta di un luna park itinerante degli anni Trenta, un regno di terrore e meraviglie, poi si sposta nelle sale della ricchezza e del potere dove albergano la seduzione e il tradimento. Al centro della storia si trova un uomo che vende la propria anima all'arte dell'imbroglio. Quest'uomo è Stanton Carlisle, un truffatore vagabondo che si trasforma in un affascinante intrattenitore e manipolatore, talmente abile da convincersi di poter sconfiggere il fato. Mentre Stanton fa la sua delirante ascesa, del Toro racconta il sogno americano che va alla deriva. Nel cast Bradley Cooper, Cate Bòanchett e Rooney Mara.

Bradley Cooper, il nudo frontale in Nightmare Alley: "È stato difficile"

Il Lupo E Il Leone 11
Il lupo e il leone: una scena del film

Seconda, la favola ecologista Il lupo e il leone del francese Gilles De Maistre, che racconta l'amicizia tra un cucciolo di lupo e uno di leone. La pellicola francese scala il box office italico con 591.00 euro raccolti in 478 sale. Qui la nostra recensione de Il lupo e il leone, dove si racconta la storia di Alma, giovane pianista che fa ritorno alla casa del nonno immersa del Quebec dopo la morte di quest'ultimo. Qui Alma accoglierà in casa una lupa col suo cucciolo e un leoncino sopravvissuto a un incidente aereo. Il film incassa altri 508.000 euro per un totale di 1.200.000 euro in due settimane.

Il lupo e il leone, Gilles De Maistre: "La famiglia non è una questione genetica, si tratta d'amore"

Spider-Man: No Way Home incassa altri 347.000 euro che lo portano a oltre 23,6 milioni di euro, ma lo sprint del film sembra ormai essersi esaurito. Come anticipa la nostra recensione di Spider-Man: No Way Home, il cinecomic si riallaccia ai fatti accaduti nel finale di Spider-Man: Far From Home in cui la vera identità di Spider-Man viene rivelata al mondo. Ora che tutti i cittadini di New York hanno scoperto chi si nasconde dietro la maschera del supereroe di quartiere, il giovane Peter Parker (Tom Holland) deve fare i conti con l'opinione pubblica e con la consapevolezza che non potrà mai più separare la propria vita privata da quella di eroe.

Spider-Man: No Way Home, le 10 migliori scene del film

Al quarto posto troviamo il debutto di Ennio, il documentario di Giuseppe Tornatore dedicato all'opera del grande Ennio Morricone, che apre con un incasso di 314.000 euro da 385 sale.

Ennio, il documentario di Giuseppe Tornatore: "Da Morricone ho imparato a fare sempre meglio"

Quinto posto per il biopic Una famiglia vincente - King Richard. L'osannata performance di Will Smith, che sogna una candidatura agli Oscar nei panni del padre allenatore di Venus e Serena Williams, incassa altri 210.000 euro, portando il film a 1.100.000 euro. Qui trovate la nostra recensione di King Richard.