Justice League, Zack Snyder commenta le accuse contro Joss Whedon: "Non ne sapevo niente"

Zack Snyder commenta le accuse contro Joss Whedon ammettendo di non essere stato informato, all'epoca, di quanto accadesse sul set di Justice League.

NOTIZIA di 16/03/2021

Quando mancano solo due giorni all'uscita di Zack Snyder's Justice League, il regista Zack Snyder affronta il tema scottante delle accuse contro Joss Whedon mosse dalle star del film dopo il cambio in cabina di regia.

Justice League: Zack Snyder sul set insieme a Ray Fisher
Justice League: Zack Snyder sul set insieme a Ray Fisher

Nel 2016/17 un lutto familiare costrinse Zack Snyder ad abbandonare la regia di Justice League. Snyder su sostituito da Joss Whedon che, oltre a realizzare una versione massacrata dalla critica, è stato accusato da Ray Fisher e altre star di comportamenti inopportuni e poco professionali sul set.

Di fronte alla domanda del New York Times che gli ha chiesto se fosse consapevole di quanto stava accadendo all'epoca, Zack Snyder ha così risposto:

"Non all'epoca. L'ultima cosa che gli attori volevano fare era chiamarmi e lamentarsi delle loro difficoltà sul set. Ma in retrospettiva, mi sento in colpa al pensiero di quello che hanno subito? Certo. Questi ragazzi sono miei amici, e sono i miei fantastici attori, e sono persone forti. Voglio che siano messi in condizione di lavorare in un ambiente sicuro e in una situazione sana. Ma non ero lì, perciò la mia opinione vale quanto la tua".

Justice League: Gal Gadot ha rifiutato di girare una scena troppo sexy e Joss Whedon ha usato un body double

Zack Snyder's Justice League arriva dal 18 marzo in esclusiva su Sky Cinema in Italia.