Facebook

Guardiani della Galassia Vol. 3, svelati i segreti del villain l'Alto Evoluzionario

Scopriamo i retroscena e la storia de l'Alto Evoluzionario, personaggio che avrà un ruolo chiave da cattivo in Guardiani della Galassia Vol. 3 e forse anche nel futuro dell'MCU.

Guardiani della Galassia Vol. 3, svelati i segreti del villain l'Alto Evoluzionario

James Gunn e i Marvel Studios hanno offerto ai fan la visione del primo trailer di Guardiani della Galassia Vol. 3, capitolo finale della saga dei Guardiani che completerà la trilogia. Grazie al primo trailer, abbiamo ottenuto il nostro primo vero sguardo all'Alto Evoluzionario di Chukwudi Iwuji, villain del film.

I fan sapevano già che Chukwudi Iwuji avrebbe avuto un ruolo entrale in Guardiani della Galassia Vol. 3, diventando un'aggiunta "profondamente complessa ed estremamente potente" al Marvel Cinematic Universe. Ma chi è il villain da lui interpretato, noto come l'Alto Evoluzionario? IGN ha analizzato la sua storia e il ruolo avrà nel film della Fase 5 dell'MCU.

Chi è l'Alto Evoluzionario?

Molti fan erano convinti che una delle cinque scene post-credits di Guardiani della Galassia 2 avesse anticipato Adam Warlock come futuro villain. Ma ora sembra che l'Alto Evoluzionario, introdotto inizialmente come un oscuro nemico di Thor, diventerà di fatto il grande cattivo di Guardiani della Galassia Vol. 3.

Introdotto in The Mighty Thor #133 e #134 del 1966, l'Alto Evoluzionario è anche conosciuto come Herbert Edgar Wyndham. Scienziato con un grande interesse per l'evoluzione, la missione di Wyndham nella vita è accelerare artificialmente l'evoluzione dell'umanità. A interpretarlo, nel terzo e ultimo capitolo della saga dei Guardiani, sarà l'attore anglo-nigeriano Chukwudi Iwuji.

Guardiani della Galassia Vol. 3: James Gunn chiarisce le voci sulla presenza di Thor

Quali sono i poteri dell'Alto Evoluzionario?

L'Alto Evoluzionario è uno scienziato con una padronanza totale in vari campi, dalla biologia alla fisica ai computer. Può, tra le altre abilità, evolvere e de-evolvere altri esseri, ha una forza e una resistenza sovrumane, può manipolare la realtà a livello subatomico, ha poteri mentali come la telepatia e la telecinesi e può operare anche a livello cosmico. Ha anche una tuta esoscheletrica che gli fornisce protezione e può aiutarlo a guarire se è ferito.

Guardiani della Galassia, la recensione dello speciale natalizio: in nome di Kevin Bacon!

Che cos'è la Contro-Terra?

Il trailer di Guardiani della Galassia Vol. 3 si apre con il team che fa un altro viaggio sulla Terra, dopo l'ultima incursione compiuta da Drax e Mantis nello speciale natalizio Marvel Studios Presenta: Guardiani della Galassia Holiday Special. Tuttavia, c'è chiaramente qualcosa che non va in questo mondo, e diventa subito chiaro che i Guardiani non sono affatto sulla Terra, ma sulla Contro-Terra.

La Contro-Terra è l'altra creazione distintiva dell'Alto Evoluzionario. Questa replica artificiale della Terra è pensata per essere un paradiso in cui Wyndham può portare avanti i suoi esperimenti, libero dagli occhi indiscreti e dalla fastidiosa morale dell'umanità. La Contro-Terra è uno specchio quasi esatto della Terra. Orbita persino sul lato esattamente opposto del Sole. La differenza è che il tempo si muove in modo molto diverso, consentendo a Wyndham di accelerare i suoi esperimenti evolutivi.

Questo è anche il punto in cui entra in gioco il personaggio di Will Poulter, Adam Warlock. Nei fumetti, l'Alto Evoluzionario usa la Gemma dell'Anima per aiutare a costruire il suo nuovo mondo. Dopo che la Contro-Terra è stata corrotta dall'Uomo-Bestia, uno degli esperimenti canaglia di Wyndham, l'Alto Evoluzionario conferisce la Gemma dell'Anima ad Adam Warlock e lo incarica di liberare la Contro-Terra. Guardiani della Galassia 2 ha anticipato il debutto di Adam Warlock ed è probabile che il personaggio avrà stretti legami con l'Alto Evoluzionario nell'MCU, ma questo lo scopriremo al cinema prossimamente.

L'uscita italiana di Guardiani della Galassia Vol. 3 è fissata per il 3 maggio 2023.