Filmografia

Filmografia di Stephanie Romanov


Last Night


2010 – Drammatico, Romantico
Recitazione (Sandra)
3.0 3.0

New York. Una giovane coppia, bella, innamorata e benestante, viene messa alla prova, nella stessa notte, da ogni forma di seduzione e tentazione: mentre Michael è in viaggio di lavoro con la sua nuova e sexy collega Laura, sua moglie Joanna incontra per caso l'altro grande amore della sua vita, Alex. Nell'arco di sole trentasei ore, i due innamorati saranno costretti a confrontarsi con scelte che non avrebbero mai pensato di dover fare.

The Final Cut


2004 – Fantascienza, Thriller
Recitazione (Jennifer)
2.2 2.2

Ambientato in un mondo in cui sono possibili trapianti di memoria, Alan Hackman è un uomo il cui lavoro è quello di aggiungere, modficare ed eliminare i ricordi delle persone prima che avvenga l'intervento. Un giorno scopre che i ricordi di un paziente che lo riguardano personalmente e si trova nei guai...

Angel


1999 – Fantastico, Drammatico, Azione, Horror, Commedia
2000 – 2003 – Recitazione (Lilah Morgan) – 35 episodi
3.7 3.7

Serie fantastica sulle avventure del vampiro con l'anima in una Los Angeles violenta e crepuscolare. Per aiutare i deboli e tenere fede al suo ruolo nei disegni dei Powers That Be, Angel dovrà affrontare orrori che si nascondono nei bassifondi e nei lussuosi uffici dei potenti, oltre a quelli del suo passato, tra sangue, morte e lacrime.

Seven Days


1998 – Azione, Drammatico, Fantascienza
1999 – 2001 – Recitazione (Svetlana Vukavitch) – 2 episodi
2.6 2.6

Un ex agente della CIA è l'uomo di punta di un'organizzazione governativa che usa i viaggi nel tempo per correggere errori capitati nel corso degli ultimi sette giorni.

Thirteen Days


2000 – Drammatico, Storico, Thriller
Recitazione (Jacqueline Kennedy)
3.5 3.5

16 ottobre 1962: un aereo spia U2 fotografa sul terreno cubano alcune installazioni missilistiche sovietiche, puntate sugli USA. E' l'inizio di una crisi che condusse il mondo sulla soglia della Terza guerra mondiale; qui, seguiamo il punto di vista di Kenny O'Donnell, consigliere personale di John Kennedy, che svolse un ruolo di primo piano durante la crisi.