Carla Cavalluzzi

Sceneggiatrice
Biografia

Cenni biografici di Carla Cavalluzzi


Carla Cavalluzzi si è laureata nel 2001 presso la facoltà di Lettere e filosofia dell'Università di Bari, ottenendo il massimo dei voti e la lode per una tesi in Filosofia del linguaggio su "Il Cinema di Kieslowski: l'inferno dell'etica".
Ha esordito nel cinema collaborando alla sceneggiatura, insieme a Sergio Rubini e Domenico Starnone, de L'anima gemella (2003) e de L'amore ritorna (2004), entrambi diretti da Rubini.
La sceneggiatrice è, così, divenuta la collaboratrice abituale del regista e interprete pugliese, lavorando anche ai copioni dei suoi successivi film, La terra (2006), candidato ai David di Donatello per la migliore sceneggiatura, e Colpo d'occhio (2008), entrambi scritti insieme ad Angelo Pasquini; mentre torna a lavorare insieme Domenico Starnone per L'uomo nero (2009).
Cavalluzzi, Rubini e Starnone sono anche autori del romanzo Il cattivo soggetto (2009), incentrato su prete in crisi mistica.