Zack Snyder's Justice League vedrà l'arrivo di Supergirl?

Il primo trailer di Zack Snyder's Justice League potrebbe aver suggerito l'arrivo nel film della cugina di Superman, Supergirl.

NOTIZIA di 26/08/2020

Il primo trailer di Zack Snyder's Justice League potrebbe anticipato l'arrivo di un nuovo personaggio nel film che arriverà su HBO MAX nel 2021, si tratterebbe della cugina di Superman, Supergirl.

Il trailer di Zack Snyder's Justice League contiene numerose sequenze inedite rispetto alla versione del 2017, in particolare troviamo fotogrammi di Darkseid, DeSaad e della tuta nera di Superman.

Al secondo 0:24 del trailer si nota un fotogramma del Bruce Wayne di Ben Affleck intento a guardare un ologramma di quello che sembra un kryptoniano. L'inquadratura mostra Bruce che osserva pensieroso un personaggio sconosciuto in un ologramma mentre menziona la carenza di kriptoniani rimasti a difendere la Terra. Molte sono le ipotesi dei fan riguardo alla figura misteriosa, ma indizi quali la corporatura e i tatuaggi escludono che si tratti di Superman (Henry Cavill). Tra le ipotesi più accreditate si fa strada quella secondo cui la figura misteriosa sarebbe Kara Zor-El, cugina di Superman, e la sua presenza nel trailer potrebbe essere indice del suo arrivo nel DCEU.

un fumetto del 2013, Man of Steel: The Prequel, ha introdotto il personaggio di Kara Zor-El in veste di pilota di una nave spaziale che precipita su un pianeta sconosciuto dopo che il suo equipaggio è stato attaccato da un criminale kriptoniano in fuga. Questo incidente ha costretto Kara ad atterrare sulla Terra visto che il suo sistema di navigazione è distrutto. La storia è ambientata migliaia di anni prima de L'uomo d'acciaio, perciò sono in molti a chiedersi se Kara sia ancora viva all'epoca del film.

Lo stesso Zack Snyder ha ammesso di essere interessato a costruire un mondo per Supergirl, senza però fornire ulteriori dettagli al riguardo perciò, per il momento, non ci resta che attendere.

Zack Snyder's Justice League, il regista contro i critici: "È un film per persone adulte"