Toy Story 4: La città incantata batte il film Disney Pixar al box office cinese

La città incantata dello Studio Ghibli ha battuto Toy Story 4 al box office cinese nel primo weekend di programmazione, ma c'è una buona ragione.

NOTIZIA di 24/06/2019

La città incantata batte Toy Story 4 nel primo weekend di programmazione al box office cinese. È guerra a colpi di animazione in Cina, dove, durante lo scorso weekend, non solo sono arrivate le ultime mirabolanti avventure firmate Disney Pixar, ma è arrivato in sala anche uno dei capolavori dello Studio Ghibli, con risultati sorprendenti.

In base ai dati raccolti e diffusi dalla società asiatica Artisan Gateway, Toy Story 4, nel weekend che va dal 21 al 23 giugno, ha incassato 13,2 milioni di dollari in Cina, aprendo la sua corsa al botteghino internazionale solo al secondo posto però, perchè al primo, con i suoi 28 milioni di dollari, c'è La città incantata (di cui vi riproponiamo la nostra recensione).
Come sia possibile che uno dei film più attesi e meglio recensiti dell'anno - Toy Story 4 - sia stato battuto in termini di incasso e curiosità da un altro film che, seppur capolavoro, ha ormai 18 anni sulle spalle - La città incantata - è in realtà qualcosa di facilmente spiegabile.

Una scena del film La città incantata - Spirited Away
Una scena del film La città incantata - Spirited Away

La città incantata - distribuito nel resto del mondo tra il 2001 e il 2002 - è sicuramente uno dei prodotti di punta dello Studio Ghibli e il capolavoro che ha consacrato Hayao Miyazaki anche presso il grande pubblico. Il film non era però mai arrivato in Cina, dove, i difficili rapporti politici ed economici con il vicino Giappone, hanno per anni condizionato anche la libera circolazione di prodotti culturali. Pensate che il primo film dello Studio Ghibli ad essere distribuito in Cina è stato Il mio vicino Totoro appena un anno fa. Dopo i suoi ottimi risultati al box office è stata presa la decisione di portare in sala anche gli altri film dello studio giapponese. Toy Story 4 - che in Italia arriverà il 26 giugno - ha solo avuto, quindi, l'enorme sfortuna di incontrare il maggiorenne La città incantata sul suo cammino, bloccando anche se per poco la sua "corsa all'oro" partita con risultati eccellenti al box office USA, dove il nuovo capitolo del franchise Disney Pixar ha esordito con 118 milioni di dollari.