Facebook

Minions 2: Come Gru diventa cattivissimo in testa al box office italiano per il terzo weekend

Non cambia la situazione in vetta alla classifica degli incassi cinematografici italiani, l'animazione vince ancora con Minions 2: Come Gru diventa cattivissimo.

Minions 2 Come Gru Diventa Cattivissimo 31
Minions 2: Come Gru diventa cattivissimo, una scena del film

Minions 2: Come Gru diventa cattivissimo si conferma in testa al box office italiano per la terza settimana consecutiva incassando 1,2 milioni di euro; prosegue la corsa della pellicola d'animazione targata Illumination che supera gli 11,6 milioni di incasso complessivo. Come potete scoprire dalla recensione di Minions 2: Come Gru diventa cattivissimo, in questa nuova avventura scopriamo le origini di Gru (il candidato all'Oscar Steve Carell doppiato in italiano da Max Giusti), dodicenne di periferia che trama di conquistare il mondo dal suo scantinato senza grossi risultati. Quando Gru incontra i Minions, tra cui Kevin, Stuart, Bob e Otto - un nuovo Minion con un apparecchio per i denti e un disperato bisogno di compiacere - uniscono le forze come una famiglia strampalata. Insieme, costruiscono il loro covo, sperimentando con le loro prime armi e mettendo a segno le loro prime missioni.

Minions 2: Dopo gli anni 60 e gli anni 80 ecco gli anni 70

Dominio dell'animazione anche in seconda posizione dove debutta DC League of Super-Pets, divertissement targato DC che apre con 755.000 euro in 428 sale. Come rivela la nostra recensione di DC League of Super-Pets, la pellicola animata è incentrata sull'alleanza tra il cane di Superman e un gatto volante per fermare il crimine mentre Superman è in vacanza.

DC League of Super-Pets, The Rock condivide la scena post-credit (con dei personaggi d'eccezione)

Bullet Train, scatenato thriller ambientato su un treno giapponese ad alta velocità su cui si ritrovano un manipolo di assassini, è terzo con un incasso di 521.000 euro che lo porta a un totale di 1,5 milioni in due settimane. Brad Pitt guida un cast all star di cui fanno parte Aaron Taylor-Johnson, Joey King, Michael Shannon e tanti altri volti noti per una pellicola ricca di colpi di scena, sparatorie, combattimenti e divertimento, come anticipa la nostra recensione di Bullet Train.

Bullet Train, Aaron Taylor-Johnson "Sono un padre di famiglia, non capisco perché mi affidino i serial killer"

Scende al quarto posto Crimes of the Future, nuova fatica di David Cronenberg che non sfonda al botteghino. La scabrosa pellicola uscita in 250 sale con Lucky Red incassa altri 132.000 euro e arriva a un totale di 476.000 euro nonostante la presenza delle star Kristen Stewart e Lea Seydoux, come evidenzia la nostra recensione di Crimes of the Future.

Crimes Of The Future: Perché dentro c'è tutto il cinema di David Cronenberg

A quindici settimane dall'uscita, Top Gun: Maverick resiste in quinta posizione e incassa altri 98.000 euro che lo portano a 12,7 milioni complessivi, sancendo il successo internazionale del sequel con Tom Cruise. Come si legge nella nostra recensione di Top Gun: Maverick, presentato a Cannes come evento speciale, Tom Cruise è tornato nei panni del pilota scavezzacollo Pete Maverick Mitchell a 36 anni di distanza dall'uscita del cult divenuto vero e proprio fenomeno di costume.