C’era una volta a… Hollywood ancora primo al box office italiano

C'era una volta a... Hollywood di Quentin Tarantino ancora primo al box office italiano con oltre due milioni, debutti fiacchi per Ad Astra e Rambo Last Blood.

NOTIZIA di 30/09/2019
Screen Shot 2019 08 07 At 12 22 14 Pm Jpg
Rick Dalton prepara un barbecue di nazisti

C'era una volta a... Hollywood, nuovo lavoro di Quentin Tarantino, conserva il primo posto box office italiano per la seconda settimana consecutiva. Il divertissement hollywoodiano con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie conquista il pubblico italiano grazie alla capacità di Tarantino di emozionare omaggiando il cinema con cui è cresciuto, come potete leggere la nostra recensione di C'era una volta a... Hollywood e incassa altri 2 milioni e 154 mila euro volando oltre i 9 milioni complessivi.

C'era una volta a... Hollywood: guida ai personaggi reali nel film

Non brillano gli esordi di Ad Astra e Rambo Last Blood, che aprono entrambi sotto il milione di euro. Il film fantascientifico con Brad Pitt segna, per la precisione, un incasso di 816.000 euro da 420 sale, con una media per sala di 1.942 euro (qui trovate la nostra recensione di Ad Astra.

Per quanto riguarda il quinto capitolo della saga di Rambo, gli incassi ammontano a 727.000 euro raccolti in 357 sale, con una media per sala di 2.000 euro. Giudizi della critica divisi per la nuova avventura di John Rambo, potete approfondire con la nostra recensione di Rambo Last Blood.

Yesterday 2
Yesterday: Himesh Patel in un momento del film

Quarta posizione per la commedia musicale Yesterday, che apre con un incasso di 472.000 euro da 369 sale e una media per sala di 1.279 euro. Protagonista del film di Danny Boyle (qui la nostra recensione di Yesterday) è un cantautore fallito che vive a Londra e si trova a vivere in un mondo che ha dimenticato l'esistenza dei Beatles. Giovane musicista di una piccola cittadina costiera che sta tentando di tutto per raccogliere un briciolo di notorietà e farsi conoscere dal pubblico. L'unico sostegno di Jack è quello della sua migliore amica dai tempi dell'infanzia, la bellissima Ellie. Dopo un incidente con un autobus causato da un misterioso blackout globale, Jack si sveglia e scopre di essere l'unica persona al mondo a ricordare le canzoni dei Beatles. Incredibile ma vero: con l'aiuto di Debra, la sua agente americana dal cuore d'acciaio, Jack porta sul palco, presentandole come fossero sue, le canzoni della band più celebrata della storia in un mondo che non ha mai ascoltato i Beatles. Inevitabilmente diviene, tra un'esibizione e l'altra, una star internazionale. Mentre il successo cresce, Jack rischierà di perdere Ellie, l'unica persona che ha sempre creduto in lui e ai legami con la sua vecchia vita.

Yesterday, Lily James e Himesh Patel: "Toglieteci tutto ma non Beatles e cioccolata"

Al quinto posto debutta il film per famiglie Dora e la città perduta**, che raccoglie 417.000 euro da 327 sale e una media per sala di 1.275 euro. Avventuriera nata, cresciuta tra le impervie della giungla, la giovane Dora (Isabela Moner) si trova stavolta ad affrontare una delle imprese più pericolose di sempre. Insieme all'amica fidata, la scimmia Boots, Diego (Jeffrey Wahlberg), e un misterioso abitante delle foreste (Eugenio Derbez), la ragazza partirà per un'avventura senza precedenti alla ricerca dei suoi genitori scomparsi (Eva Longoria, Michael Peña) ed alla soluzione del mistero impossibile dietro una città perduta d'oro.