Army of the Dead, la scena del nudo full frontal degli zombie è stata tagliata. "Era un po' troppo"

Tutti coloro che aspettavano di vedere gli zombie col pene in vista resteranno delusi, la scena di nudo full frontal di Army of the Dead è stata tagliata dal film Netflix.

NOTIZIA di 05/05/2021

L'epico zombie horror di Zack Snyder in arrivo su Netflix, Army of the Dead, ha il visto censura R. Nonostante ciò, il film avrebbe potuto essere ancor più estremo visto che conteneva una scena di nudo full frontal degli zombie che è stata tagliata perché era davvero eccessiva.

Army Of The Dead
Army of the Dead: un primo piano di uno zombie

A confermare il taglio al Sunday Times è lo stesso Zack Snyder che rivela:

"Avevamo una scena in cui uno spogliarellista mostra il pene enorme con un pezzo mancante. Abbiamo pensato che fosse un po' troppo."

Niente pene zombie in Army of the Dead, che però conterrà animali zombificati, tra questi un cavallo e una tigre. Come anticipato il mese scorso, il team degli effetti visivi del film ha creato una tigre zombi di nome Valentine utilizzando una vera tigre proveniente dal santuario di proprietà della famigerata Carole Baskin, resa nota da Tiger King: Murder, Mayhem and Madness. Il team di effetti visivi di Zack Snyder ha trascorso una settimana nel santuario della Baskin a studiare una tigre in modo che nel film Valentine si comportasse nel modo più realistico possibile.

Army of the Dead, Zack Snyder ammette: "Non sopravvivrei ad un'apocalisse zombie"

A seguito di un'invasione zombie nella città di Las Vegas, un gruppo di mercenari si prepara a mettere in atto il maggiore azzardo di sempre: intrufolarsi nella zona sottoposta a quarantena e realizzare la rapina del secolo.

Tra i protagonisti della pellicola troviamo Dave Bautista, Ella Purnell, Ana De La Reguera, Garret Dillahunt, Matthias Schweighöfer, Hiroyuki Sanada, Theo Rossi, Nora Arnezeder, Omari Hardwick, Raúl Castillo, Michael Cassidy, Tig Notaro, Huma Qureshi, Richard Cetrone e Samantha Win.

Army of the Dead sarà disponibile su Netflix a partire dal 21 maggio.