Army of the Dead, Dave Bautista: "È più politico di quanto le persone si aspettino"

Dave Bautista chiarisce che l'atteso Army of the Dead, in arrivo su Netflix il 21 maggio, non sarà solo un'avventura horror con gli zombie, ma avrà un importante sottotesto politico legato alla situazione che stiamo vivendo.

NOTIZIA di 23/04/2021

Secondo la star Dave Bautista, l'horror Netflix Army of the Dead sarebbe più politico di quanto la gente si aspetti. Il film segna il ritorno al genere zombie horror di Zack Snyder quasi due decenni dopo il suo L'alba dei morti viventi, rivisitazione del classico del 1978 di George A. Romero.

Army Of The Dead Dave Bautista
Army of the Dead: Dave Bautista e Ella Purnell in una scena

Army of the Dead sarà il primo progetto di Zack Snyder al di fuori del DC's Extended Universe da Sucker Punch, del 2011. il film segna, però, l'inizio di un nuovo franchise visto che sono in arrivo anche un prequel e una serie che ampliano le vicende mostrate nel film Netflix.

Army of the Dead segue Dave Bautista (Guardiani della Galassia) e il suo gruppo di mercenari mentre tentano una massiccia rapina in un casinò di Las Vegas con la città che pullula di zombi. Finora, la campagna di marketing di Army of the Dead ha inviato un chiaro segnale lasciando intendere che l'horror Netflix non sarà il tipico film su un'apocalisse zombi. Come ha chiarito Bautista a Screen Rant, il film ha "molti più livelli" di lettura:

"Ci sono così tante cose diverse in questo film. Ci sono tanti livelli di lettura, ci sono molte relazioni, c'è grande sofferenza. Questo film è molto più politico di quanto la gente si aspetti. È molto politico, il che lo rende rilevante. Penso che la maggior parte delle persone lo veda solo come un'avventura con gli zombi e questo è quello che è, ma il pubblico troverà anche una certa rilevanza politica".

Army of the Dead, Zack Snyder ammette: "Non sopravvivrei ad un'apocalisse zombie"

A chiarire ulteriormente il concetto ci pensa Zack Snyder, il quale spiega che il film esaminerà come "un'epidemia zombi vada a colpire i diseredati e come il governo possa usare qualcosa come un'epidemia zombi per togliere certe libertà".

Army of the Dead, seconda incursione nel genere di Snyder dopo il remake del 2004 L'alba dei morti viventi, vede nel cast Dave Bautista, Ella Purnell, Omari Hardwick, Tig Notaro, Hiroyuki Sanada, Garret Dillahunt, Raúl Castillo, Nora Arnezeder, Matthias Schweighöfer, Samantha Win e Rich Cetrone.

Army of the Dead approderà su Netflix il 21 maggio.