Attacco al potere 3, Hole, Fireworks, L’ospite, Attacco alla verità, The Rider e i voti del mese DVD-Blu-ray

Nella nostra rubrica mensile Blu-ray-DVD le recensioni di: Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen, Hole - L'abisso, Fireworks, L'ospite, Attacco alla verità - Shock and Awe, The Rider - Il sogno di un cowboy, Genitori quasi perfetti, Missione Anthropoid, La vita invisibile di Euridice Gusmao, Dolcissime.

APPROFONDIMENTO di 29/01/2020
Attacco Al Potere 3 Angel Has Fallen 3
Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen: Morgan Freeman durante una scena del film

Il 2020 dell'homevideo è ripartito alla grande, non solo con titoli che vanno per la maggiore già da noi recensiti come C'era una volta a... Hollywood (qui la rece del blu-ray) o Rambo Last Blood (qui la rece del blu-ray), ma anche con tanti altri film da scoprire, sia perché spettacolari sul piano audio-video, sia perché poco visibili nelle sale o addirittura arrivati direct to video.

Hole Labisso 4
Hole - L'abisso: una scena del film

Si comincia con l'adrenalinico Attacco al potere 3 - Angel has fallen, per proseguire con l'horror targato Midnight Hole - L'abisso e l'atteso anime Fireworks. Tutto da gustare poi L'ospite, il nuovo film di Duccio Chiarini. Giornalisti coraggiosi e controcorrente in Attacco alla verità - Shock and Awe sull'invasione dell'Iraq, mentre The Rider - Il sogno di un cowboy punta l'attenzione sulla forza di volontà di un uomo dopo un incidente. E poi ancora l'efficace commedia agrodolce Genitori quasi perfetti, la ricostruzione storica dell'attentato a un gerarca nazista in Missione Anthropoid, quindi il toccante La vita invisibile di Euridice Gusmao per chiudere con Dolcissime e la rivincita delle "chiattone".

Attacco al potere 3 - Angel has fallen: la recensione del blu-ray

Attacco3

IL FILM. Terzo film della saga dedicata all'agente dei servizi segreti Mike Banning, interpretato da Gerard Butler, Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen vede addirittura lo stesso agente messo sotto accusa per aver tentato di uccidere il presidente degli Stati Uniti (Morgan Freeman) in un attentato nel quale sono rimasti uccisi tutti i responsabili della sicurezza meno Banning. L'agente cercherà di scappare per dimostrare che in realtà qualcuno lo sta incastrando e scoprire chi c'è dietro a questa enorme macchinazione.

IL BLU-RAY. Attacco al potere 3 - Angel has fallen è disponibile anche in alta definizione grazie al blu-ray targato Lucky Red, tecnicamente eccellente anche se povero di extra, visto che è presente solamente il trailer. Il video è di buona qualità, anche se in molti frangenti sconta una certa morbidezza del dettaglio, sia a causa della fotografia che dei numerosi effetti digitali usati. In ogni modo il quadro resta abbastanza compatto, senza particolari sbavature, se non un nero talvolta troppo opprimente sui dettagli. Buono il croma.

Attacco Al Potere 3 Angel Has Fallen 4
Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen: Morgan Freeman and Gerard Butler in una scena del film

DA NON PERDERE. Straordinario l'audio, presente con le tracce DTS HD 5.1 sia in italiano che in inglese, praticamente equivalenti. Il coinvolgimento è assicurato e la spettacolarità molto elevata, a partire dall'attacco iniziale con i droni per andare a tutta la parte finale tra sparatorie, crolli ed esplosioni. Lo spettatore è costantemente circondato da effetti, la spazialità è molto accentuata grazie a un asse posteriore preciso, energico e incisivo, mentre il sub da parte sua spara dei bassi decisamente muscolari che contribuiscono alla potenza di un audio tutto da sentire.

I VOTI. Video 7,5 - Audio 9 - Extra 4

Attacco Al Potere 3 Angel Has Fallen 7
Attacco al potere 3 - Angel Has Fallen: Gerard Butler durante una scena del film

Hole - L'abisso: la recensione del Blu-ray

Hole

IL FILM. Diretto da Lee Cronin, Hole - L'Abisso è un horror con protagonista una mamma (Seana Kerslake) e suo figlio (James Quinn Markey) che si trasferiscono in campagna per rifarsi una vita. La presenza di una misteriosa buca nella foresta e un incontro inquietante con una strana anziana signora, fanno sprofondare però nella paranoia la donna, che piano piano si convince che suo figlio non è più lui: forse i suoi cambiamenti hanno un legame con la voragine nel bosco.

IL BLU-RAY. Una bella confezione slipcase, come consuetudine per la collana Midnight Factory, caratterizza il blu-ray di Hole - L'abisso targato Koch Media. Il video è buono, ma se sugli elementi in primo piano la qualità è eccellente, maggiori perplessità destano le panoramiche, un po' pastose e poco incisive, anche a causa della fotografia con croma desaturato e delle atmosfere dark del film. Molto più convincente l'audio, che grazie alle tracce DTS HD 5.1 sia per l'italiano che l'inglese, offre un ascolto molto coinvolgente, capace di stoccate suggestive nei momenti di maggior tensione, grazie a un apporto costante dell'asse posteriore e a un sub decisamente muscolare sia negli effetti che nelle musiche.

Hole   Labisso 1
Hole - L'abisso: un momento del film

DA NON PERDERE. Una bella sorpresa arriva dagli extra. Intanto oltre al trailer e all'elegante booklet presente, troviamo Dentro l'abisso, un making of di 13 minuti con immagini sul set e interventi di regista, produttori e cast. Ma la chicca è il corto Ghost Train (16 minuti) dello stesso regista Lee Cronin, premiato in vari festival, che racconta la storia di due fratelli che ogni anno compiono un pellegrinaggio alla vecchia giostra dell'orrore dove il loro amico Sam scomparve quando erano ragazzini.

I VOTI. Video 7 - Audio 8,5 - Extra 7,5

Hole Labisso 6
Hole - L'abisso: Simone Kirby, Eoin Macken, Steve Wall, Seána Kerslake, Sarah Hanly in una scena del film

Fireworks, vanno visti di lato o dal basso?: la recensione del blu-ray

Fireworks Vanno

IL FILM. Realizzato dallo studio Shaft e versione anime di un live action realizzato nel '93 per il piccolo schermo, Fireworks, vanno visti di lato o dal basso? è un racconto di formazione magico e poetico. La bella Nazuna è sconvolta per doversi trasferire di nuovo a causa del terzo matrimonio della madre, così scappa di casa assieme al compagno di classe Norimichi invaghito di lei. La fuga però è ricca di difficoltà, ma il ragazzo grazie a una sfera magica può tornare più volte indietro nel tempo per cercare di aggiustare ogni volta le cose.

IL BLU-RAY. Bella confezione slipcase da parte di Lucky Red per l'imminente arrivo a febbraio direct to video di Fireworks. Il video è di buona qualità e riesce a riprodurre in modo efficace i disegni molto particolari dei personaggi e dei paesaggi, con un'animazione fluida. A causa delle atmosfere soffuse e oniriche (peraltro ritratte in maniera impeccabile), il dettaglio resta però un po' morbido. Eccellente il croma, soprattutti nei coloratissimi fuochi d'artificio. Come extra c'è solo il trailer, ma all'interno della confezione c'è un bellissimo booklet in italiano di 28 pagine, con la storia, i personaggi, le note di produzione, l'analisi, gli interventi di regista, soggettista e sceneggiatore, la musica e tante altre curiosità.

DA NON PERDERE. Grazie alle tracce DTS HD 5.1 (sia per l'italiano che per l'originale), l'audio regala ulteriore poesia e fascino al film. Tutti i minimi particolari anche sonori, come le pale eoliche, sono ben riprodotti. La descrizione ambientale è sempre ricca di elementi grazie a un asse posteriore effervescente e alle buone entrate del sub, soprattutto in occasione dei fuochi d'artificio e nelle magie dei salti nel tempo.

I VOTI. Video 8 - Audio 8,5 - Extra 7

Fireworks Scena
Una scena di Fireworks

L'ospite: la recensione del DVD

Ospite

IL FILM. Dai Festival di Locarno, Torino e Annecy, dove ha ricevuto una buona accoglienza, all'homevideo. L'ospite, film di Duccio Chiarini, vede protagonista Daniele Parisi nei panni di Guido, che per la rottura (temporanea?) con la fidanzata Chiara, si ritrova per un periodo s dormire a rotazione a casa di parenti e amici. In queste case, però, ritroverà le stesse problematiche, e non solo, che stanno mettendo in crisi il suo rapporto con Chiara.

IL DVD. Approdo in homevideo per L'ospite, disponibile nel DVD CG Entertainment. Il video è di buon livello, anche se non offre un dettaglio incisivo ed eclatante, ma il quadro in genere è solido nei vari ambienti toccati dalla vicenda, e non presenta particolari sbavature. L'audio invece in un film quasi esclusivamente di dialoghi (peraltro ottimi) non ha molti spazi per mettersi in msotra, però va riconosciuto che quando la scena la richiede il reparto risponde puntualmente come per un effetto panning fronte-retro nel caso del passaggio di un'automobile.

DA NON PERDERE. Gli extra non sono certo numerosi, però è stato fatto comunque un discreto lavoro: oltre ad Anteprima (un minuto di pareri della gente all'uscita del film), ci sono infatti ben dieci interviste (tutte fra il minuto e il minuto e mezzo di durata) al regista e ai vari elementi del cast, con ognuno che parla del film e descrive il suo personaggio.

I VOTI. Video 7 - Audio 7 - Extra 6,5

L Ospite 2 Bkvj1Nl
L'ospite: Daniele Parisi in una scena

Attacco alla verità - Shock and wave: la recensione del blu-ray

Attacco

IL FILM. Arriva direct to video un film del 2017 con firma prestigiosa (Rob Reiner) e super cast (lo stesso Reiner, Woody Harrelson, Tommy Lee Jones, James Marsden e Milla Jovovich): Attacco alla verità - Shock and Awe racconta le vicende del solo gruppo di giornalisti che non credette alle certezze della Casa Bianca sul possesso di armi di distruzione di massa da parte di Saddam Hussein, e andò controcorrente rispetto al resto dei media che presero come oro colato le parole del presidente.

IL BLU-RAY. Approdo direct to video anche in alta definizione per Attacco alla verità - Shock and Wave, grazie al blu-ray targato Koch Media. Un prodotto decisamente valido sul piano video, mentre l'audio, nonostante le tracce in DTS HD 5.1, risulta piuttosto sottotono e a parte buoni dialoghi fa solo il suo compitino non riuscendo a dare ampia spazialità neanche nelle scene che potrebbero offrire un minimo coinvolgimento. Negli etra c'è solamente il trailer.

DA NON PERDERE. Ottimo il video, che fin dalle prime scene mette in mostra un dettaglio incisivo, nel quale emergono addirittura i pulviscoli di polvere nell'aula di tribunale o la sporcizia sul pavimento del bar. Le immagini proseguono con grande qualità, grazie a un quadro ben definito e compatto e un croma variegato, con qualche lieve incertezza solo in qualche scena più scura o alcune panoramiche.

I VOTI. Video 8 - Audio 6 - Extra 4

Attacco Verita
Attacco alla verità - Shock and Awe: una scena con James Marsden e Woody Harrelson

The Rider - Il sogno di un cowboy: la recensione del DVD

Rider

IL FILM. Presentato a Cannes 2017, ecco ora in homevideo The Rider - Il sogno di un cowboy, film di Chloe Zhao sulla grande forza di volontà del giovane cowboy Brady, che dopo un incidente a cavallo prende atto di non poter più gareggiare negli amati rodei. Ma lui, continuando a lavorare con i cavalli e nonostante le difficoltà familiari, continuerà a perseguire imperterrito il suo sogno.

IL DVD. The Rider - Il sogno di un cowboy è arrivato in homevideo con il DVD targato CG Entertainment/Wanted. Il video è più che soddisfacente, mentre l'audio in dolby digital 5.1 sia per l'italiano che per l'originale, offre una discreta resa, soprattutto nelle scene dei rodei e dell'addestramento dei cavalli, che chiamano talvolta in causa i rear, mentre è piuttosto timido nell'ambienza. Buoni i dialoghi. Negli extra troviamo solamente il trailer del film e di altri due prodotti Wanted.

DA NON PERDERE. L'aspetto più positivo dell'edizione riguarda il video, che grazie a un quadro grintoso e ruvido, riesce a esprimere pienamente le atmosfere del film. C'è una grana costante ma naturale, il croma è piuttosto dimesso ma rispettoso della fotografia, mentre il dettaglio è abbastanza valido, risultando penalizzato solamente su qualche panoramica.

I VOTI. Video 7,5 - Audio 6,5 - Extra 5

The Rider Il Sogno Di Un Cowboy 3
The Rider - Il sogno di un cowboy, Brady Jandreau in una scena del film

Genitori quasi perfetti: la recensione del blu-ray

Genitori

IL FILM. Commedia divertente ma più corrosiva della media, Genitori quasi perfetti di Laura Chiossone mette in luce una nuova generazione di genitori, attanagliati da un senso di inadeguatezza tra ansia, stress e chat, mentre c'è chi sfoggia intellettualismi improbabili o un naturismo fanatico. Un universo che esploderà durante una festa di compleanno che Simona (Anna Foglietta) ha organizzato per gli otto anni del figlio. Mentre i bimbi giocano, tra gli adulti dopo la cortesia iniziale scoppierà l'inferno.

IL BLU-RAY. Genitori quasi perfetti è disponibile anche in alta definizione grazie al blu-ray CG Entertainment-Adler. Il video è di buon livello e nonostante il girato sia praticamente tutto in interni riesce a catturare tutti i colori della festa e di una tonalità calda da commedia. Il dettaglio è ottimo soprattutto sugli elementi in primo piano, qualche lieve cedimento si riscontra solo nelle scene più scure. Convincente anche l'audio, mentre gli extra contengono solo il trailer e due brevissime clip promozionali.

DA NON PERDERE. Fra le varie tracce audio presenti, la più valida è sicuramente il DTS HD 5.1, che riesce a riprodurre in modo adeguato alcuni momenti decisamente fracassoni della festa, con un buon apporto dei rear e un vivace contributo del sub nei momenti musicali, a tratti molto suggestivi. Forse a tratti la separazione fra i canali non è pulitissima, ma il coinvolgimento è assicurato mentre i dialoghi hanno un ottimo timbro.

I VOTI. Video 7,5 - Audio 7,5 - Extra 5

Genitori Quasi Perfetti 7
Genitori quasi perfetti: Anna Foglietta, Marina Rocco e Francesco Turbanti in una scena

Missione Anthropoid: la recensione del blu-ray

Anth

IL FILM. Curata ricostruzione dell'attentato di Praga del 1942 al gerarca nazista Reinhard Heydrich, principale artefice della Soluzione finale, Missione Anthropoid racconta la preparazione dell'attentato da parte di due membri della resistenza cecoslovacca in esilio, paracadutati in patria dopo essere stati addestrati dalle forze britanniche. Dopo l'attentato, però, si scatenerà la furiosa rappresaglia nazista.

IL BLU-RAY. Approdo direct to video anche in alta definizione per Missione Anthropoid, grazie al blu-ray targato Koch Media. Il video ha il tipico aspetto grintoso dei film bellici, con una grana pronunciata che se sembra in gran parte naturale e dovuta al look, non può che inficiare un po' il dettaglio, soprattutto in qualche scena dalla luminosità critica. Il quadro visivo è comunque sempre solido e di buon impatto, con una definizione a tratti anche eccellente. Negli extra solamente il trailer.

DA NON PERDERE. Ottimo il reparto audio, con due tracce DTS HD 5.1 in italiano e in originale di buona qualità. I momenti di maggior tensione sono ben riprodotti grazie a un asse posteriore vivace e puntuale nel sottolineare gli effetti ambientali della Praga occupata, ma dove l'audio offre il meglio è durante la sparatoria in chiesa, con numerosi ed efficaci effetti panning e un buon sub a supportare la scena con bassi di rilievo.

I VOTI. Video 7,5 - Audio 8,5 - Extra 4

Ant Geislerova Murphy
Missione Anthropoid: una scena con Anna Geislerová e Cillian Murphy

La vita invisibile di Eurídice Gusmão: la recensione del DVD

Invisibile

IL FILM. Ambientato nella Rio de Janeiro degli anni Cinquanta, La vita invisibile di Eurídice Gusmão di Karim Ainouz percorre la vita di Guida ed Euridice Gusmão, sorelle che come tutte le donne dell'epoca crescono in maniera da essere quasi invisibili per la società brasiliana. I loro sogni vengono sempre spezzati da una famiglia rigorosamente tradizionale e, ulteriore amarezza, nessuna saprà più nulla l'una dell'altra per tutta la vita.

IL DVD. Approdo homevideo per La vita invisibile di Eurídice Gusmão con un DVD targato CG Entertainment/Officine Ubu. Il video sconta qualche difficoltà iniziale, dove tra vegetazione e scene scure il quadro è afflitto da aliasing, sgranature e scarso dettaglio. Poi va meglio, le immagini pur granulose diventano più compatte e la grana sembra più naturale, Discreto il croma. Più convincente l'audio mentre negli extra, oltre al trailer, c'è una galleria fotografica di 4 minuti.

DA NON PERDERE. L'audio in dolby digital 5.1 presente sia in italiano che in originale, e sicuramente preferibile alle tracce 2.0, offre un buon ascolto di insieme e un utilizzo anche vivace dell'asse posteriore, chiamato in causa con una certa convinzione nei momenti musicali ma anche per l'ambienza, che risulta piuttosto curata sia negli esterni che negli interni affollati.

I VOTI. Video 6,5 - Audio 7,5 - Extra 5,5

The Invisible Life Of Euridice Gusmao La Recensione
Euridice e Guida

Dolcissime: la recensione del DVD

Dolcisisme

IL FILM. In Dolcissime, diretto da Francesco Ghiaccio, tre amiche sovrappeso, timorose e insicure, vengono derise dai compagni di scuola. Una di loro soffre particolarmente la situazione visto che la madre è un ex campionessa sportiva e ora allena un team femminile di nuoto sincronizzato. Spinte dagli eventi, le tre amiche decideranno di prendersi una rivincita allenandosi duramente per diventare una squadra proprio in quella disciplina.  

IL DVD. Dolcissime è arrivato in homevideo con un DVD CG Entertainment/Vision di buona qualità, con un video addirittura sorprendente. Efficace anche l'audio dolby digital 5.1, che mostra una buona vivacità, soprattutto nelle scene in piscina, con un asse posteriore che anche senza un gran mordente sembra appoggiare correttamente la scena sia negli effetti che nelle musiche. Come extra Visto dai Giffoners (1') con alcuni pareri di chi ha visto il film, e Backstage (2') con alcuni momenti di scene sul set.

DA NON PERDERE. Come dicevamo, il video è addirittura sorprendente per la capacità di digerire situazioni molto complicate come le riprese subacquee. Il quadro infatti resta quasi sempre piuttosto compatto anche nell'acqua, senza tante sbavature, offrendo un dettaglio di riguardo, Unici momenti con qualche sgranatura le panoramiche di Torino.  

I VOTI. Video 8 - Audio 7 - Extra 5,5

Dolcissime 14
Dolcissime: un frame del film