Filmografia

Filmografia di Michaël Youn


Vive la France


2013 – Commedia
Regia, Recitazione (Ferouz), Sceneggiatura, Soggetto
3.0 3.0

Muzafar e Feruz provengono dal Taboulistan, un piccolo paese dell'Asia centrale di cui nessuno conosce l'esistenza. Per pubblicizzare la loro nazione sulla scena internazionale, il figlio del presidente del Taboulistan decide di lasciarsi nel 'terrorismo pubblicitario' e affidare ai suoi due concittadini, piuttosto eccentrici per altro, la missione della loro vita: distruggere la Torre Eiffel!

La traversée


2012 – Drammatico, Horror, Thriller
Recitazione (Martin)
0.0

Lola Arendt, una bambina di otto anni, scompare su un'isola della Scozia. I genitori, Martin et Sarah, non resistono al dramma e si separano. Due anni dopo Lola viene ritrovata nello stesso punto in cui era scomparsa. La piccola è viva, apparentemente in buona salute, ma è affetta da una strana forma di mutismo. Martin ritorna da solo sull'isola per incontrare la figlia e per scoprire cosa è successo realmente a Lola.

Chef


2012 – Commedia
Recitazione (Jacky Bonnot)
2.9 2.9

Jacky Bonnot, 32 anni, amante della buona cucina, ha molto talento, sogna di avere successo e gestire un grande ristorante. La sua situazione finanziaria lo costringe ad accettare dei piccoli lavori che non riesce mai a tenersi. Fino al giorno in cui incontra Alexandre Lagarde, grande chef pluripremiato, la cui fama è minacciata dal gruppo finanziario proprietario dei suoi ristoranti...

De l'huile sur le feu


2011 – Commedia
Recitazione
0.0

C'erano una volta a Belleville due ristoranti, uno di fronte l'altro: il re Berbero della famiglia Chouffry e l'Impero del Dragon della famiglia Zi. Le cose andavano a gonfie vele per entrambi fino a quando Samir Chouffry accusa il signor Zi d'aver mangiato il suo cane.

Paris Express


2010 – Azione, Commedia, Poliziesco
Recitazione (Samuel Skjqurilngskwicz, dit Sam)
4.0 4.0

Pedoni di Parigi: attenzione! Il pony express Sam è sulle strade (e sui marciapiedi) della bella capitale francese, disposto a infrangere ogni regola pur di arrivare in tempo per la sua consegna. E ora ha anche un motivo in più: se ritarderà per il matrimonio della cognata, la bella Nadia ha minacciato di lasciarlo. Peccato solo che proprio quel giorno per Sam le cose andranno peggio del solito.