Filmografia

Filmografia di Giuseppe Antignati


Don Matteo


2000 – Giallo, Drammatico
2006 – Recitazione – 1 episodio
3.8 3.8

Detective al servizio di Dio, questo è Don Matteo Bondini: non un sacerdote qualunque ma un ex missionario dal talento un po' speciale. Possiede uno straordinario intuito che, unito alla sua profonda conoscenza dell'animo umano, lo guida con successo nei più tortuosi meandri del delitto. Generoso, semplice, astuto, intuitivo, intelligente, meticoloso, tenace, informale, senza pregiudizi: il suo compito principale è di risvegliare le coscienze. La sua missione: smascherare i colpevoli e far comprendere che, fra Male e Bene, è quest'ultimo l'unica via per vivere bene con sé stessi e con gli altri.

L'allieva


2016 – Medical, Romantico
? – Recitazione (Guido)
2.7 2.7

Medical drama, la serie tratta dai romanzi di Alessia Gazzola, segue le avventure della specializzanda in medicina legale Alice Allevi, che tra casi intricati e difficili da risolvere, ha il cuore diviso a metà tra il cinico Dr. Conforti e il reporter Arthur Malcomess.

Non c'è 2 senza te


2014 – Commedia
Recitazione (Dottor Leone)
2.9 2.9

Moreno e Alfonso sono innamorati e convivono ormai da anni sotto lo sguardo indiscreto della loro vicina di casa, la Signora Capasso. La loro quotidianità viene sconvolta dall'arrivo del nipote di Alfonso, il piccolo Niccolò, davanti al quale i due si fingono etero. A complicare le cose l'entrata in scena della bellissima Laura.

Il giovane Montalbano


2012 – Crime
2012 – Recitazione (Giudice Tommaseo) – 1 episodio
3.8 3.8

Ambientata all’inizio degli anni Novanta, la serie racconta in che modo si è formato il mondo di Montalbano così come lo conosciamo: un mondo del quale fanno parte, naturalmente, i personaggi creati da Andrea Camilleri.

La donna della domenica (MINISERIE TV IN 2 PARTI)


2011 – Drammatico, Giallo
Recitazione (Vittorio Dosio)
0.0

Nella torrida estate del '73 la città di Torino, all'epoca ancora caratterizzata da una forte divisione tra ceti imprenditoriali e ceti operai, fa da scenario ad un terribile delitto e alle indagini per la sua soluzione. L'architetto Garrone, un "parassita" che vive di ricatti e di piccoli imbrogli, odioso e aggressivo con chiunque lo incontri, viene assassinato brutalmente con un "oggetto artistico": un fallo di pietra. Per la volgarità e per la quantità di persone che molestava abitualmente, l'architetto aveva parecchi nemici e molti di loro lo hanno minacciato di morte poche ore prima del ritrovamento del ...