Filmografia

Filmografia di Emanuele Crialese


Trust - Il Rapimento Getty


2018 – Drammatico
? – Regia
3.7 3.7

Bio-drama che segue le vicende del nipote di J. Paul Getty, John Paul Getty III, erede della vasta fortuna della famiglia. Ambientata nel 1973 segue il rapimento del giovane Getty a Roma da parte della mafia che scopre, con frustrazione, che nessuno sembra voler pagare il riscatto per salvare il ragazzo. Il padre eroinomane è irraggiungibile, così come suo nonno, circondato dalle sue amanti in una villa inglese. A reclamare John resta solo sua madre.

Terraferma


2011 – Drammatico
Regia, Soggetto, Sceneggiatura
3.7 3.7

Due donne, un'isolana e una straniera: l'una sconvolge la vita dell'altra. Eppure hanno uno stesso sogno, un futuro diverso per i loro figli, la loro Terraferma. Terraferma è l'approdo a cui mira chi naviga, ma è anche un'isola saldamente ancorata a tradizioni ferme nel tempo. È con l'immobilità di questo tempo che la famiglia Pucillo deve confrontarsi. Ernesto ha 70 anni, vorrebbe fermare il tempo e non vorrebbe rottamare il suo peschereccio. Suo nipote Filippo ne ha 20, ha perso suo padre in mare ed è sospeso tra il tempo di suo nonno Ernesto ...

Che saccio


2008 – Documentario
Recitazione
0.0

Nel 2000, Emanuele Crialese in preparazione del suo film Respiro, cerca due bambini siciliani. Incontra Francesco Casisa, 13 anni, che viene della periferia di Palermo e Filippo Pucillo, 9 anni, che viene dall'isola di Lampedusa. 5 anni dopo lavorano di nuovo insieme su Nuovomondo. Questo documentario narra la crescita di Francesco e di Filippo attraverso la loro esperienza cinematografica.

Nuovomondo


2006 – Drammatico
Regia, Sceneggiatura, Soggetto, Produzione (Produttore)
3.8 3.8

Il viaggio della speranza ai primi del Novecento di una famiglia siciliana verso l'America e l'incontro con una giovane donna anglosassone.

Respiro


2002 – Drammatico
Regia, Sceneggiatura, Soggetto
3.4 3.4

Graziaè sposata ad un pescatore di Lampedusa ed è madre di tre figli. La sua libertà e la sua spensieratezza vengono mal viste nel piccolo paese, tanto che molti vorrebberlo mandarla in un ospedale. Ci penserà Pasquale, il figlio tredicenne, a proteggerla dal resto della comunità.