Zack Snyder's Justice League, Henry Cavill svela la sua reazione

Henry Cavill ha rivelato la sua reazione a Zack Snyder's Justice League, il film in cui ha interpretato Superman, forse per l'ultima volta.

NOTIZIA di 16/12/2021

Henry Cavill ha commentato il film Zack Snyder's Justice League, che è stato distribuito da HBO Max e che lo vede protagonista nel ruolo di Superman.
L'attore britannico da tempo dichiara di voler tornare a interpretare Clark Kent, ma per ora il lungometraggio del 2017 è l'ultima delle sue apparizioni nell'iconico ruolo.

La star di The Witcher, nelle riprese aggiuntive di Justice League, è stata al centro di numerosi problemi legati alla necessità di mantenere i baffi che doveva avere per le scene di cui era protagonista in Mission: Impossible - Fallout. La versione del film completata da Joss Whedon aveva deluso le aspettative e i fan per anni hanno chiesto, fino a ottenerla, la possibilità di vedere Zack Snyder's Justice League.

Henry Cavill, intervistato da Fox 5 Washington DC, ha ora parlato della versione originale del film dichiarando: "L'ho realmente apprezzata. Ho pensato che fosse un modo meraviglioso con il quale Zack ha potuto proporre la sua versione della storia ed è stato inoltre importante farlo".
L'interprete di Superman ha quindi aggiunto: "Ho pensato che nel film ci fosse una meravigliosa tenerezza, che ritengo fosse essenziale per la rappresentazione di Superman".

La star britannica ha quindi ribadito che sarebbe felice di poter tornare a recitare nella parte di Clark Kent, tuttavia la situazione è piuttosto complicata: "Non si tratta solo del mio desiderio, dipende da molte cose". Warner Bros sembra infatti intenzionata a riportare l'eroe sul grande schermo affidando la parte a un altro attore: il progetto reboot prodotto da J.J. Abrams e Ta-Nehisi Coates dovrebbe infatti introdurre nelle sale il primo Superman nero. Sul piccolo schermo, invece, arriverà una miniserie con al centro Val-Zod prodotta, e forse interpretata, da Michael B. Jordan.