Wonder Woman 1984

2019, Azione

Wonder Woman 3 sarà ambientato nel presente, ma senza Chris Pine

Wonder Woman 3 sarà una storia contemporanea, ma il futuro attende una Diana Prince sola, visto che probabilmente Chris Pine non sarà nel cast.

Wonder Woman 1984 arriverà al cinema solo nel 2020, ma già nei pensieri dei produttori e della regista Patty Jenkins vi è Wonder Woman 3. Il primo Wonder Woman era ambientato durante la Prima Guerra Mondiale, Wonder Woman 1984 ci catapulterà negli anni '80, in piena Guerra Fredda, mentre Wonder Woman 3, se verrà confermato, potrebbe essere ambientato nel presente. Almeno questa è l'idea di Patty Jenkins la quale vorrebbe finalmente vedere Diana Prince alle prese con i problemi della quotidianità. Il futuro di Diana Prince potrebbe, però, essere solitario visto che Chris Pine non farà parte del cast della terza avventura.

A 17 mesi dall'uscita di Wonder Woman 1984 (qui potete leggere tutte le anticipazioni su Wonder Woman 1984), Patty Jenkins ha già condiviso le sue idee sul terzo ipotetico capitolo delle avventure di Diana Prince.

"Non muoio dalla viglia di girare un altro film storico. E' stato divertente, ma a differenza dei rumor che danno un nuovo capitolo ambientato nel futuro, ho un'idea diversa. Non voglio fare un altro viaggio nel passato, sarebbe strano. Bisogna guardare avanti, per me la prossima sarà una storia contemporanea. Posso dire solo questo."

Gal Gadot 84 Shooting

Diana Prince è un'icona moderna e come tale merita una storia ambientata in epoca moderna, ma a quanto pare il terzo sequel dovrà fare a meno di Chris Pine. L'attore avrebbe anticipato a Entertainment Tonight la sua uscita di scena confessando: "Credo che Steve abbia concluso il suo computo. Auguro loro tutta la fortuna possibile".

L'uscita sibillina di Chris Pine potrebbe rappresentare uno spoiler per il destino di Steve Trevor in Wonder Woman 1984, ma di cosa si tratta? Sappiamo che, dopo essere morto in Wonder Woman, Steve ricomparirà misteriosamente, ma il suo futuro nel DC Universe è incerto. Secondo alcuni l'attore potrebbe tornare a essere diretto da Patty Jenkins in Justice League 2, semmai verrà fatto, ma la regista calma gli animi.

"Mai dire mai. Ma forse è un po' troppo presto per pensare a Justice League 2. Trovo questi film eccitanti. Credo che sia fantastico lavorare a questo tipo di opere, pensando ai personaggi e alla timeline. Spero che non ci sia un Justice League 2 almeno per un po' perché penso che questi personaggi siano grandiosi e meritino ognuno i propri film. Voglio vedere Aquaman 2, e voglio vedere Flash. Credo che ognuno di loro abbia diritto al proprio momento di gloria."

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Wonder Woman 3 sarà ambientato nel presente, ma...
Cinecittà World
Cinecittà World

Mostra i vecchi commenti

Wonder Woman 1984: Chris Pine anticipa uno Steve Trevor molto "diverso"
Wonder Woman e le altre "amazzoni": l'evoluzione delle eroine action tra cinema e TV