Sundance 2008 al via stasera

Il festival di Redford parte stasera con la presentazione di In Bruges, commedia ambientata in Belgio dal cast di prestigio.

NOTIZIA di 17/01/2008

E' in partenza quest'oggi a Park City, Utah, l'edizione 2008 del Sundance Film Festival, il più importante festival cinematografico che si svolga su territorio americano. La kermesse voluta da Robert Redford e dedicata espressamente al cinema indie offre anche quest'anno un cartellone vario e interessante, che include sobri documentari e anteprime ricche di grandi nomi: complessivamente saranno presentati 122 lungometraggi provenienti da 25 paesi. E c'è anche un film italiano tra i 32 titoli presentati in concorso: è Riprendimi di Anna Negri, una pellicola prodotta da Francesca Neri e con Alba Rohrwacher, Marco Foschi, Valentina Lodovini e Alessandro Averone.
Ma ad aprire il festival sarà una produzione belga/statunitense, ovvero In Bruges di Martin McDonagh, bizzarra storia di due killer professionisti che si ritrovano confinati nella cittadina belga. Nel cast Colin Farrell, Brendan Gleeson e Ralph Fiennes.

Tra i film più attesi che debutteranno a Park City c'è il nuovo lavoro di Barry Levinson What Just Happened?, con interpreti del calibro di Robert De Niro, Bruce Willis e John Turturro, e Sleepwalking di Bill Maher, un dramma familiare con Dennis Hopper, Charlize Theron, Woody Harrelson e la giovanissima e promettente AnnaSophia Robb.

Tra i documentari, che, come tradizione, hanno grande spazio al Sundance, suscita particolare curiosità Roman Polanski: Wanted and Desired, che esplora il dramma personale e la vicenda che portò all'allontanamento dagli Stati Uniti del regista di Chinatown.